Lunedì 30 Marzo 2020 | 06:07

NEWS DALLA SEZIONE

Il personaggio
Camillo Pace esorcizza il Covid 19:  con contrabbasso e jazz nell’anima di cantautore

Camillo Pace esorcizza il Covid 19: con contrabbasso e jazz nell’anima di cantautore

 
La conferma
Taranto, operaio ex Ilva si sente male in fabbrica: è positivo al Coronavirus

Taranto, operaio ex Ilva si sente male in fabbrica: è positivo al Coronavirus. Isde: «Fermare produzione»

 
le dichiarazioni
Mittal, sindaco Taranto: stop impianti entro 30 giorni

Mittal, sindaco Taranto: stop impianti entro 30 giorni

 
era del Tarantino
Nicaragua, 54enne di Martina Franca ucciso: 3 condanne

Nicaragua, 54enne di Martina Franca ucciso: 3 condanne

 
emergenza coronavirus
Taranti, reparti del «Moscati» trasferiti in cliniche private

Taranto, reparti del «Moscati» trasferiti in cliniche private

 
pericolo contagio
Mittal Taranto, caso sospetto Coronavirus: operaio attende tampone

Mittal Taranto, caso sospetto Coronavirus: operaio attende tampone

 
La denuncia
Emergenza coronavirus, a Taranto troppi lavoratori esposti

Emergenza coronavirus, a Taranto troppi lavoratori esposti

 
emergenza coronavirus
Mittal Taranto, si valuta riduzione numero operai

Mittal Taranto, si valuta riduzione numero operai

 
l'operazione
Taranto, carabinieri arrestano 30enne rumena in casa con connazionali: ricercata dal 2015

Taranto, carabinieri arrestano 30enne rumena in casa con connazionali: ricercata dal 2015

 
Solidarietà
Taranto, comunità cinese dona 8mila mascherine per emergenza Covid 19

Taranto, comunità cinese dona 8mila mascherine per emergenza Covid 19

 
emergenza coronavirus
Castellaneta, pericolo focolaio ospedale «Aspettiamo esito tamponi. Situazione insostenibile»

Castellaneta, pericolo focolaio ospedale «Aspettiamo esito tamponi»

 

Il Biancorosso

le dichiarazioni
Angelozzi e la grande paura: «Senza calcio manca l'aria»

Angelozzi e la grande paura: «Senza calcio manca l'aria»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecceal vito fazzi
Lecce, inno d'Italia e sirene spiegate: le forze dell'ordine davanti all'ospedale ringraziano i medici

Lecce, inno d'Italia e sirene spiegate: le forze dell'ordine davanti all'ospedale ringraziano i medici

 
BariIl virus
Covid 19, altri 4 casi in una Rsa di Noicattaro: circa 30 persone a rischio. Casi positivi anche a Rutigliano

Covid 19, altri 4 casi in una Rssa di Noicattaro: circa 30 persone a rischio. Casi positivi anche a Rutigliano

 
TarantoIl personaggio
Camillo Pace esorcizza il Covid 19:  con contrabbasso e jazz nell’anima di cantautore

Camillo Pace esorcizza il Covid 19: con contrabbasso e jazz nell’anima di cantautore

 
PotenzaIl virus
Tolve, paese blindato per Coronavirus: la spesa si fa in ordine alfabetico

Tolve, paese blindato per Coronavirus: la spesa si fa in ordine alfabetico

 
Foggiapene inasprite
Rivolta in carcere Foggia: nuove misure per 4 detenuti

Rivolta in carcere Foggia: nuove misure per 4 detenuti

 
Batnuoto
«Stop Olimpiadi, ma penso positivo», parla la biscegliese Elena Di Liddo

«Stop Olimpiadi, ma penso positivo», parla la biscegliese Elena Di Liddo

 
Brindisiemergenza coronavirus
Brindisi, sirene e applausi dei vigili del fuoco ai sanitari del «Perrino»

Brindisi, sirene e applausi dei vigili del fuoco ai sanitari del «Perrino»

 
Potenzaregione basilicata
Coronavirus, ordinanza di Bardi chiude i comuni di Tricarico, Irsina e Grassano

Coronavirus, ordinanza di Bardi chiude i comuni di Tricarico, Irsina e Grassano

 

i più letti

nel tarantino

Martina Franca, 2 ambulanze date alle fiamme: si cercano colpevoli

La condanna della Federazione delle Misericordie di Puglia, in un momento così complicato

Martina Franca, 2 ambulanze date alle fiamme: si cercano colpevoli

Non basta la già difficile situazione di questi giorni. È quasi certamente di natura dolosa l’incendio che ha visto coinvolte due ambulanze della Misericordia di Martina Franca. Il fatto è avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì, intorno alle ore 4.00, quando è arrivata la chiamata al distaccamento dei Vigili del Fuoco. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri della compagnia di Martina, già da ieri al lavoro per raccogliere elementi utili a stabilire le cause dell’incendio ed eventualmente individuarne gli autori, qualora ne fosse accertata la dolosità. Non ci sono conferme ufficiali sull’origine dell’incendio, ma le circostanze sembrano lasciare pochi dubbi. I due mezzi, infatti, erano parcheggiati entrambi in via Giolitti, ma a diversi metri di distanza tra di loro, su lati opposti della strada, e comunque in sosta assieme agli altri veicoli, il che sembrerebbe escludere l’origine accidentale dell’incendio. Entrambi i mezzi di soccorso, nonostante il tempestivo intervento dei Vigili del fuoco, sono andati completamente distrutti, all’interno di essi erano presenti attrezzature mediche, barelle, defribrillatori, respiratori e tutto l’allestimento per il trasporto dei pazienti. Le due ambulanze sono diventate delle vere e proprie torce di fuoco dopo che le fiamme hanno raggiunto le bombole dell’ossigeno. Oltre a spegnere i due veicoli interessati dal sinistro, l’intervento dei Vigili del fuoco è valso a mitigare i danni su alcune autovetture parcheggiate nelle vicinanze. In supporto alla squadra di Martina è intervento anche personale del Comando di Taranto con una autobotte. Con le prime luci dell’alba lo scenario è stato di una tristezza enorme, oltre che di grande rabbia, visto che le due ambulanze in questi giorni erano impegnate a pieno regime nei servizi sanitari, oltre ai quotidiani trasporti di pazienti, di sangue e trasporto dei dializzati.

La notizia ha immediatamente fatto il giro della città, con attestazioni di solidarietà da parte di tutto il mondo del volontariato cittadino che a Martina Franca è molto presente. Con la mediazione del presidente del Ser Martina, Luca Genco, già ieri mattina è stata presa in comodato un’ambulanza dal Radio club dei trulli Ser Alberobello che aderisce alla FIR-CB e che sarà ceduta alla Misericordia. Il costo per l’acquisto del mezzo sarà coperto da una donazione di cui si è fatta garante la società sportiva Atletico Martina, i cui dirigenti hanno messo a disposizione anche un’autorimessa per il mezzo che da ieri è già a disposizione della Misericordia di Martina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie