Sabato 05 Dicembre 2020 | 12:47

NEWS DALLA SEZIONE

la richiesta
Mittal Taranto accordo Invitalia-azienda, ambientalisti: «Chiusura immediata impianti»

Mittal Taranto accordo Invitalia-azienda, ambientalisti: «Chiusura immediata impianti»

 
il 9 dicembre
Mittal Taranto, Emiliano e Melucci: convocato tavolo per Accordo di programma

Mittal Taranto, Emiliano e Melucci: convocato tavolo per Accordo di programma

 
la decisione
Mittal Taranto, copertura parchi minerali: recesso contratto Cimolai

Mittal Taranto, copertura parchi minerali: recesso contratto Cimolai

 
sanità
Manduria, 92enne positiva al Covid operata di endoprotesi all’anca: intervento concluso con succeso

Manduria, 92enne positiva al Covid operata di endoprotesi all’anca: intervento concluso con succeso

 
La decisione
Taranto, furti in ospedale a pazienti Covid, sindaco convoca dg Asl

Taranto, furti in ospedale a pazienti Covid, sindaco convoca dg Asl

 
Controlli
Taranto, in 20 in un circolo a mangiare e bere senza mascherina: sanzioni

Taranto, in 20 in un circolo a mangiare e bere senza mascherina: sanzioni

 
Lo stabilimento
Grottaglie, non solo Boeing: spunta il progetto di un drone europeo

Grottaglie, non solo Boeing: spunta il progetto di un drone europeo

 
La vertenza
Ex Ilva, a Taranto monta la rabbia

Ex Ilva, a Taranto monta la rabbia

 
Operazione «Easy Credit»
Usura a Taranto, sgominata all'alba organizzazione criminale: 8 arresti (5 sono donne)

Usura a Taranto, colpo a clan donne: 8 arresti, una 72enne a capo, prestava soldi per il bingo VD

 
Porto
Taranto, formalizzato insediamento Centro Scientifico Merceologico

Taranto, formalizzato insediamento Centro Scientifico Merceologico

 
emergenza
Taranto, paziente positivo al Covid trasferito con elisoccorso da Foggia a Grottaglie

Taranto, paziente positivo al Covid trasferito con elisoccorso da Foggia a Grottaglie

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari prende la rincorsa: oggi (ore 15) a Pagani la prima tappa

Il Bari prende la rincorsa: oggi (ore 15) a Pagani la prima tappa

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'appello
Bari, Covid in Rsa: chiesta istituzione task force con Prefettura Protezione civile, Regione e Asl

Bari, emergenza Covid in Rsa: chiesta istituzione task force

 
MateraNuovo partito
Il materano Ropsi: «I 5Stelle hanno tradito gli italiani, ora entra in campo Popolo Protagonista»

Il materano Ropsi: «I 5Stelle hanno tradito gli italiani, ora entra in campo Popolo Protagonista»

 
Brindisiil provvedimento
Oria, finisce in carcere 59enne già ai domiciliati: dovrà espiare pena di 11 anni per droga

Oria, finisce in carcere 59enne già ai domiciliati: dovrà espiare pena di 11 anni per droga

 
Tarantola richiesta
Mittal Taranto accordo Invitalia-azienda, ambientalisti: «Chiusura immediata impianti»

Mittal Taranto accordo Invitalia-azienda, ambientalisti: «Chiusura immediata impianti»

 
Covid news h 24sanità
Foggia, 10 posti letto Covid attivati a Neurologia del Policlinico Riuniti

Foggia, 10 posti letto Covid attivati a Neurologia del Policlinico Riuniti

 
Covid news h 24L'emergenza
Bat, due ambulanze Covid attive da domani su Andria e Trani

Bat, due ambulanze Covid attive da domani su Andria e Trani

 
Leccel'emergenza
Provincia Lecce, controlli anti Covid: dipendenti e consiglieri tutti negativi

Provincia Lecce, controlli anti Covid: dipendenti e consiglieri tutti negativi

 
PotenzaNel Potentino
Non solo Covid: da Senise storia di Nicola, colpito da un virus che ha 3 casi al mondo

Non solo Covid: da Senise storia di Nicola, colpito da un virus che ha 3 casi al mondo

 

i più letti

idea per i bambini

Taranto, parco per il rione Tamburi: Niccolò Fabi ottiene l'ultimo ok

Dopo la relazione dell’Arpa, la Provincia dà il definitivo via libera

Taranto, parco per il rione Tamburi: Niccolò Fabi ottiene l'ultimo ok

Via libera definitivo al progetto benefico del cantautore Niccolò Fabi. Venerdì scorso, il dirigente della direzione Ambiente della Provincia di Taranto, Roberto Carucci, ha firmato il provvedimento che spiana la strada alla realizzazione di un parco giochi per bambini al quartiere Tamburi, vicino alla scuola «Gabelli».
E così dopo l’attestazione inviata dal Comune del collaudo dei lavori eseguiti nella zona denominata «sp4» e, in seguito alla relazione tecnica dell’Arpa sulla conformità delle attività di bonifica effettuate, l’Amministrazione provinciale ha pubblicato la determina dirigenziale con cui «si certifica l'avvenuta bonifica dei suoli». E così a più di un anno e mezzo dalla sottoscrizione del protocollo d’intesa e a oltre tre anni dal lancio dell’idea, assume finalmente forma e sostanza l’iniziativa voluta dall’artista romano. Che, quindi, realizzerà un’area giochi per i più piccoli in memoria di Olivia, la figlia, morta nel 2010 per una meningite fulminante all’età di 2 anni.

In particolare, il progetto ha origine da un’idea della fondazione Parole di Lulù onlus di Shirin Amini e Niccolò Fabi, organizzatori di una raccolta fondi che si tenne nel mese di settembre del 2016, nella Masseria Mangiato di Martina Franca.
La fondazione Parole di Lulù, peraltro, ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di progetti sia sanitari che ludici dedicati ai bambini e, dopo aver rivolto la sua attenzione a diverse emergenze italiane e africane, tre anni e mezzo fa, provò ad essere di aiuto alle difficile realtà dei bambini di Taranto e, in particolar modo, del quartiere Tamburi. Per definire il progetto, «Parole di Lulù» si avvalse della collaborazione della «Fondazione Pizzarotti», che nacque per volontà di Enrica, Michele e Pietro Pizzarotti. Per avviare e poi completare, inoltre, l’opera sono a disposizione circa 100mila euro. Per la cronaca, l’area individuata, nei pressi della «Gabelli», è di proprietà comunale.

«Il Parco - fu spiegato nel corso della conferenza stampa tenutasi in Municipio alla presenza di Niccolò Fabi il 20 settembre 2018 - verrà realizzato con modalità e materiali che tendano a ridurre, certo non eliminare, la possibilità di contatto con le polveri inquinanti, e con l'intento di regalare ai piccoli del quartiere un luogo di svago protetto. Dopo due anni di difficili trattative per l'individuazione dell’area, concessa dal Comune di Taranto, e il reperimento dei permessi necessari - fu sottolineato diciasette mesi fa - e anche grazie al coinvolgimento progettuale, attraverso la Fondazione Pizzarotti, dello studio di architettura Di Gregorio Associati, il parco si avvia ad essere una realtà per i bambini di Taranto». Accanto al lavoro delle due associazioni benefiche, fu creato un team di professionisti tarantini legati ad Ail e Arci Ragazzi, con l’iniziale supporto tecnico dell’architetto Massimo Prontera

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie