Venerdì 10 Aprile 2020 | 08:46

NEWS DALLA SEZIONE

Sanità
Covid 19 a Taranto, Melucci: «Piano ospedaliero Puglia? È fragile»

Covid 19 a Taranto, Melucci: «Piano ospedaliero Puglia? È fragile»

 
Il virus
Arcelor Mittal, i sindacati: «Altro operaio tarantino positivo al Covid-19. È a casa»

Arcelor Mittal, i sindacati: «Altro operaio tarantino positivo al Covid-19. È a casa»

 
buone notizie
Coronavirus Taranto, guarito operaio Mittal contagiato

Coronavirus Taranto, guarito operaio Mittal contagiato

 
Laureato a luglio
Manduria, «Visito a domicilio i malati di Covid 19. La missione di Moccia medico in prima linea

Manduria: «Visito a domicilio i malati di Covid», la missione di Moccia, medico in prima linea

 
nel tarantino
Roccaforzata, 13 sarte confezionano una mascherina per ciascun abitante

Roccaforzata, 13 sarte confezionano una mascherina per ciascun abitante

 
nel tarantino
Castellaneta, ospedale chiuso per sanificazione: riaprirà in 15 giorni

Castellaneta, ospedale chiuso per sanificazione: riaprirà in 15 giorni

 
I sindacati
Grottaglie, nell'azienda Leonardo da inizio epidemia in 31 in quarantena

Grottaglie, nell'azienda Leonardo da inizio epidemia in 31 in quarantena

 
L'aggressione
Carosino, sorpresi da imprenditore mentre danno alle fiamme un furgone: lo gambizzano

Carosino, imprenditore becca malviventi mentre gli incendiano furgone: gambizzato

 
Il caso
Arcelor Mittal, i sindacati chiedono test rapidi a Taranto per verifica contagi

Arcelor Mittal, i sindacati chiedono test rapidi a Taranto per verifica contagi

 
L'iniziativa
Coronavirus Taranto, 80 kit per trasformare maschere da snorkeling in respiratori

Coronavirus Taranto, 80 kit per trasformare maschere da snorkeling in respiratori

 

Il Biancorosso

L’iniziativa
«Museo del Bari» mette le maglie all’asta

«Museo del Bari» mette le maglie all’asta

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccel'operazione
Lecce, GdF sequestra 27mila flaconi di gel igienizzante prodotto nel 1989 e rivenduto

Lecce, GdF sequestra 27mila flaconi di gel igienizzante prodotto nel 1989 e rivenduto

 
BariLa sinergia
Tecnologia, al Politecnico di Bari l'Innovation Hub di Terna

Tecnologia, al Politecnico di Bari l'Innovation Hub di Terna

 
FoggiaStorie di ordinario coraggio
Foggia, due sorelle nel reparto Covid della Casa Sollievo: «Nel dolore abbiamo trovato la speranza»

Foggia, due sorelle nel reparto Covid della Casa Sollievo: «Nel dolore abbiamo trovato la speranza»

 
TarantoSanità
Covid 19 a Taranto, Melucci: «Piano ospedaliero Puglia? È fragile»

Covid 19 a Taranto, Melucci: «Piano ospedaliero Puglia? È fragile»

 
PotenzaLa lettera
Potenza, la scuola al tempo del Covid, parla un'alunna «Grazie prof, senza di voi saremmo persi»

Potenza, la scuola al tempo del Covid, parla un'alunna «Grazie prof, senza di voi saremmo persi»

 
MateraImmagini del «belpaese»
Bernalda, Ford Coppola sogna l’Italia e spegne 81 candeline

Bernalda, Ford Coppola sogna l’Italia e spegne 81 candeline

 
BrindisiSi teme un focolaio in carcere
Brindisi, in quarantena 9 agenti di Polizia penitenziaria

Brindisi, in quarantena 9 agenti di Polizia penitenziaria

 
Batsport
Barletta, «Stop e niente gare ma c’è lo streaming»

Barletta, parla campionessa di scacchi: «Stop e niente gare ma c’è lo streaming»

 

i più letti

Nel Tarantino

Manduria: perseguita la ex, la picchia e spara contro la sua auto: arrestato

L'uomo, 23 anni, da anni faceva vivere la donna e i suoi familiari in una condizione di turbamento

Manduria: perseguita la ex, la picchia e spara contro la sua auto: arrestato

La polizia di Manduria (Ta) ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 23enne sorvegliato speciale del posto, per atti persecutori, lesioni, danneggiamento e rapina nei confronti della sua ex convivente e dei suoi familiari. Le indagini sono partite nell'agosto 2017 dopo la denuncia dei genitori della donna: l'uomo, infatti, dopo la fine della loro relazione aveva cominciato ad assumere comportamenti violenti nei confronti della ex e dei suoi familiari, tanto da costringerli a modificare le loro abitudini.

La donna si era dovuta perfino rivolgere a uno psicologo, in quanto in preda alla depressione. Più volte era stata percossa e rapinata, l'ex aveva da ridire sul suo modo di vestire, le impediva di telefonare agli amici liberamente, voleva sempre essere a conoscenza dei suoi spostamenti, anche quando stavano insieme, e pretendeva di monitorare i messaggi del suo cellulare. In un'occasione aveva anche sparato dei colpi d'arma da fuoco verso l'auto della vittima e l'abitazione dei suoi familiari. L'uomo si trova in carcere. In casa aveva una semiautomatica Beretta calibro 9x21, con matricola abrasa, caricatore e 13 proiettili.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie