Martedì 18 Febbraio 2020 | 01:22

NEWS DALLA SEZIONE

La storia
Barletta, il «ragazzo delle farfalle» morto sulla strada. I genitori nelle scuole: mai più

Barletta, il «ragazzo delle farfalle» morto sulla strada. I genitori nelle scuole: mai più

 
Criminalità
Bomba sotto auto CC, commissione antimafia incontra prefetto Bat

Bomba sotto auto CC, commissione antimafia incontra prefetto Bat

 
Violenza sessuale
Barletta, palpeggia studentessa sul treno: arrestato

Barletta, palpeggia studentessa sul treno: arrestato

 
l'evento
Andria festeggia San Valentino con il Red Carpet dell'Amore

Andria festeggia San Valentino con il Red Carpet dell'Amore

 
La sentenza
toga

Canosa, comportamento ingiusto: «Illegittimi i licenziamenti alla Bcc»

 
falso allarme
Coronavirus, paziente cinese trasportato da Bisceglie: sta bene, test negativo

Coronavirus, paziente cinese trasportato da Bisceglie: sta bene, test negativo

 
Il processo a Lecce
Trani, «giustizia truccata», l'ex gip Nardi avverte un malore e salta l'udienza

Trani, «giustizia truccata», l'ex gip Nardi avverte malore. Udienza rinviata al 19

 
Nel pomeriggio
Barletta, passano i vigili: fallisce rapina in gioielleria, rinvenuto fucile

Barletta, intervengono i vigili: fallisce rapina in gioielleria, rinvenuto fucile

 
Il furto
Andria, ruba anelli ai pazienti arrivati in pronto soccorso privi di conoscenza: arrestato

Andria, ruba anelli ai pazienti svenuti arrivati in pronto soccorso: arrestato

 
L'annuncio
Trani, l'iniziativa dell'imprenditore: «Congedo extra ai neopapà dipendenti di Megamark»

Trani, l'iniziativa di Megamark: «Congedo extra ai neopapà dipendenti»

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio: vittoria al San Nicola contro il Picerno: 3-0

Bari calcio: vittoria al San Nicola contro il Picerno: 3-0

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraLa tragedia
Matera, 39enne si allontana da casa in auto: trovato morto in un dirupo

Matera, 39enne si allontana da casa in auto: trovato morto in un dirupo

 
PotenzaL'inchiesta
Potenza, maltrattamenti in Istituto Padri Trinitari: assolti

Potenza, maltrattamenti in Istituto Padri Trinitari: assolti

 
TarantoStalking
Perseguita e violenta per 4 mesi una donna: arrestato 49enne nel Tarantino

Perseguita e violenta per 4 mesi una donna: arrestato 49enne nel Tarantino

 
FoggiaL'aggressione
San Severo, giovane di 32 anni accoltella anziano all'addome

San Severo, un trentaduenne accoltella anziano all'addome

 
LecceIl caso
Lecce, detenuto da fuoco alla sua cella: intossicati 5 agenti penitenziari

Lecce, detenuto dà fuoco alla sua cella: intossicati 5 agenti penitenziari

 
NewsweekLa storia
Barletta, il «ragazzo delle farfalle» morto sulla strada. I genitori nelle scuole: mai più

Barletta, il «ragazzo delle farfalle» morto sulla strada. I genitori nelle scuole: mai più

 
BrindisiPallacanestro
Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

 

i più letti

Il caso

Trani, vendevano prodotti fitosanitari con marchi falsi: 2 condanne

Il 'Dormex' era stato ritirato nel 2009 dal mercato italiano

Tribunale, toga

TRANI- Il Tribunale di Trani ha condannato a un anno e sei mesi e un anno e due mesi di reclusione i fratelli Vincenzo e Luigi Zinni, proprietari della Sud Agricola di Andria che commercializza prodotti per l'agricoltura, accusati di aver contraffatto e introdotto in commercio un prodotto spacciato come Dormex, nome commerciale di un fitoregolatore utilizzato in agricoltura che stimola una maggiore produzione e una raccolta anticipata. Il Dormex, prodotto dalla società tedesca AlzChem Trostberg AG, è stato ritirato dal mercato italiano nel 2008 e successivamente anche dal mercato europeo, ma continua ad essere commercializzato in molti altri Paesi del mondo. Un altro imputato è stato assolto dall’accusa di favoreggiamento. I reati contestati risalgono al periodo tra gennaio e marzo 2012.
Nelle motivazioni della sentenza, il giudice Paola Angela De Santis fa presente che il prodotto fu «classificato come tossico, presentando dei rischi per chi lo utilizzava come esposizione in assenza dei dispositivi di protezione individuale». Sta di fatto che negli anni si è diffuso sempre di più il mercato illegale di prodotti similari - ma non autorizzati - a tal punto che AlzChem ha sporto denuncia per contrastare il fenomeno di diffusione illegale nel mercato nero del prodotto contraffatto contenuto spesso in taniche blu recanti etichette false che riportano il nome commerciale Dormex. Gli imputati, che rispondono di contraffazione e introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, sono stati altresì condannati al pagamento delle spese processuali e di custodia dei beni in sequestro e al risarcimento del danno (da liquidarsi in separato giudizio) patito da AlzChem Trostberg AG, che si è costituita in giudizio con l’avvocato Franca Annicchiarico del foro di Taranto. La società tedesca in una nota del suo legale esprime «viva soddisfazione per gli esiti delle attività investigative e della Magistratura di Bari e Trani».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie