Sabato 11 Luglio 2020 | 13:02

NEWS DALLA SEZIONE

il siderurgico
Taranto, ritardi fatture: gli autotrasportatori in protesta

Taranto, ritardi fatture: gli autotrasportatori in protesta

 
dal 14 al 19 luglio
Tutto pronto per il Taranto Jazz Festival: Tosca è l'ospite d'onore della prima edizione

Tutto pronto per il Taranto Jazz Festival: Tosca è l'ospite d'onore della prima edizione

 
La novità
Asl Taranto acquista capannone per Cittadella del Carnevale

Asl Taranto acquista capannone per Cittadella del Carnevale

 
La decisione
Taranto, al via il piano contro le cozze straniere nel Mar Piccolo

Taranto, al via il piano contro le cozze straniere nel Mar Piccolo

 
Il caso
Manduria, bruciano 10 ettari di uliveto al sindaco: indagano i carabinieri

Manduria, bruciano 10 ettari di uliveto al sindaco: indagano i carabinieri

 
Sanità
Taranto, al via campagna vaccinazione anti pneumococcica

Taranto, al via campagna vaccinazione anti pneumococcica

 
la visita
Taranto, ministra Bellanova: «Agricoltura settore del futuro, occorre puntare sui giovani»

Taranto, ministra Bellanova: «Agricoltura settore del futuro, occorre puntare sui giovani»

 
La decisione
Sava, anziano perseguitato. In cinque a processo

Sava, anziano maltrattato e minacciato: in 5 a processo

 
Sondaggio on line
Taranto, Giochi del mediterraneo: scelta la mascotte, sarà «Ionios»

Taranto, Giochi del mediterraneo: scelta la mascotte, sarà «Ionios»

 
tragedia sfiorata
Taranto, detenuto incendi suppellettili nella cella: 8 agenti intossicati

Taranto, detenuto incendia suppellettili nella cella: 8 agenti intossicati

 
tragedia sforata
Mittal Taranto, incidente sul lavoro: 4 operai investiti da getto d'acqua a pressione

Mittal Taranto, incidente sul lavoro: 4 operai investiti da getto d'acqua a pressione

 

Il Biancorosso

calcio
Bari 13 luglio contro Ternana, ds Scala: «Sorteggio non molto favorevole»

Bari 13 luglio contro Ternana, ds Scala: «Sorteggio non molto favorevole»

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeTurismo
I turisti scelgono l'Italia ma le vacanze sono brevi: tra le mete predilette la Puglia

I turisti scelgono l'Italia ma le vacanze sono brevi: tra le mete predilette la Puglia

 
HomeIl virus
Coronavirus in Basilicata, un nuovo caso positivo di rientro

Coronavirus in Basilicata, un nuovo caso positivo di rientro

 
LecceOpera pubblica
San Foca, Tap, lavori ultimati. Presto il collaudo

Tap a San Foca, lavori ultimati: presto il collaudo

 
Tarantoil siderurgico
Taranto, ritardi fatture: gli autotrasportatori in protesta

Taranto, ritardi fatture: gli autotrasportatori in protesta

 
BatBeni storici
Canosa, chiesetta di Sant'Antonio da salvare

Canosa, la chiesetta di Sant'Antonio da salvare

 
Materanel Materano
Gorgoglione, trovata statua rubata nel 2008 da Chiesa S.M. Assunta: verrà restituita

Gorgoglione, trovata statua rubata nel 2008 da Chiesa S.M. Assunta: verrà restituita

 
BrindisiPolitica
Torchiarolo, sciolto il Consiglio. Viceprefetto Coluccia commissario

Torchiarolo, sciolto il Consiglio. Viceprefetto Coluccia commissario

 

i più letti

L'intervista

Taranto, rinvenuta tomba a camera nel cantiere dell'Asl

La scoperta è stata effettuata nell’area degli ex Baraccamenti Cattolica. La conferma del direttore della Soprintendenza Archeologia

Taranto, rinvenuta tomba a camera nel cantiere dell'Asl

Una tomba a camera

TARANTO - Una tomba a camera d’età romana nel cantiere per la realizzazione del Centro salute dell’Asl. Il rinvenimento è avvenuto nell’area degli ex Baraccamenti Cattolica compresa tra le vie Leonida e Di Palma in cui sorgerà il nuovo distretto sanitario. Lo conferma in un’intervista concessa alla Gazzetta Maria Piccarreta, direttore della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Brindisi, Lecce e Taranto. Per la cronaca, le indagini sono state seguite da Laura Masiello, funzionario archeologo responsabile della Tutela territoriale di Taranto, mentre sul campo lo scavo è stato condotto da Severino Dell'Aglio con l'impresa «De Marco».


Architetto Piccarreta, esattamente, nel corso dei lavori di realizzazione del "Centro salute” dell'Asl quali reperti archeologici sono stati rinvenuti?
«Le indagini archeologiche nel cantiere Asl degli ex Baraccamenti Cattolica hanno avuto inizio nel 2018 a seguito della richiesta da parte della Soprintendenza di scavi archeologici preventivi da svolgere in particolare tra gli edifici 1 e 2 dei Baraccamenti. In quest’area, in particolare, è venuto in luce un asse stradale riferibile ad età romana che conferma l’organizzazione topografica per assi ortogonali della città antica. A breve distanza da questa strada, è stato messo in luce l’ingresso di una sepoltura a camera che è stata indagata l’anno scorso».

Può descriverla?
«La sepoltura a camera con corridoio di ingresso a gradini (dromos) e porta monolitica in carparo sfruttava, come camera funeraria, una cisterna per la raccolta delle acque».

I ritrovamenti verranno valorizzati?
«Sì, sia la tomba a camera, peraltro costituita da una tipologia sino ad oggi non conosciuta a Taranto, che l’asse stradale verranno valorizzati all’interno dei nuovi edifici dell’Asl secondo un progetto che la Direzione lavori ha in corso di redazione e che sarà realizzato in collaborazione con la Soprintendenza. In questo progetto, inoltre, sono previsti alcuni pannelli esplicativi che racconteranno quanto è stato messo in luce nel corso degli scavi e con delle vetrine espositive per i tanti reperti di pregio che sono emersi nel corso delle indagini».

Il cantiere si trova in un’area molto ricca dal punto di vista archeologico. È così?
«Siamo, infatti, in una zona molto importante della città romana, in particolare, in quella occupata dalla colonia voluta da Caio Gracco e fondata a Taranto nel 123 a.C., la Colonia Neptunia».

In cosa si caratterizzò?
«Era, questa, una colonia di popolamento che le fonti ci dicono posta in uno spazio ben determinato della città antica, che corrisponde alla zona nella quale si stanno svolgendo le indagini archeologiche, già nota da altri ritrovamenti avvenuti nelle aree limitrofe. Nell’area dei Baraccamenti interessata dal progetto del Comune di Taranto la Soprintendenza ha richiesto lo svolgimento di scavi archeologici preventivi che, anche in questo caso, verranno effettuati nelle aree libere da edifici, mentre per tutte le lavorazioni che interesseranno il sottosuolo è prevista la sorveglianza continuativa sin dalle fasi di cantierizzazione».

Ma dove conservate quel che ritrovate?
«I reperti archeologici sinora rinvenuti sono conservati nei depositi di materiale archeologico della Soprintendenza ubicati a Taranto, nell’ex Convento di Sant’Antonio in via Viola 12».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie