Lunedì 27 Gennaio 2020 | 12:48

NEWS DALLA SEZIONE

La perquisizione dei cc
Cellulari e dosi di droga nel carcere di Taranto: 17 indagati

Cellulari e dosi di droga nel carcere di Taranto: 17 indagati

 
L'inchiesta
Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

 
il caso
Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

 
Il siderurgico
Arcelor Mittal, ancora 7 giorni per il pre-accordo, ma resta il nodo esuberi

Arcelor Mittal, ancora 7 giorni per il pre-accordo, ma resta il nodo esuberi

 
La manifestazione
Sanità, operatori 118 Taranto scendono in piazza: la protesta lunedì

Sanità, operatori 118 Taranto scendono in piazza: la protesta lunedì

 
la denuncia
Mittal, sindacati: «Spogliatoi fatiscenti e senza acqua calda»

Mittal, sindacati: «Spogliatoi fatiscenti e senza acqua calda»

 
operazione dei carabinieri
Furti in case rurali e aziende agricole nel Tarantino: 6 arresti

Furti in case rurali e aziende agricole nel Tarantino: 6 arresti VD

 
La decisione
Ex Ilva, Ministero del Lavoro: autorizzata Cig fino a fine 2020

Ex Ilva, Ministero del Lavoro: autorizzata Cig fino a fine 2020. Conte: «A lavoro per transizione energetica»

 
controlli dei cc
Taranto, spaccia hashish in un circolo ricreativo: arrestato 22enne

Taranto, spaccia hashish in un circolo ricreativo: arrestato 22enne

 
i fatti a dicembre scorso
Preparavano scontri con la curva del Taranto: 66 Daspo a tifosi della Nocerina

Preparavano scontri con la curva del Taranto: 66 Daspo a tifosi della Nocerina

 
L'incidente nel 2008
Taranto, operaio morì dopo volo da ponteggio Altoforno 4 Ilva: una condanna

Taranto, operaio morì dopo volo da ponteggio Altoforno 4 Ilva: una condanna

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 
BariLa visita
Bari, delegata Onu dell'agricoltura ospite del Comune per diritti legati al cibo

Bari, delegata Onu dell'agricoltura ospite del Comune per diritti legati al cibo

 
PotenzaPost elezioni
Regionali in Calabria, governatore lucano Bardi: «Al Sud FI è la casa dei moderati»

Regionali in Calabria, governatore lucano Bardi: «Al Sud FI è la casa dei moderati»

 
LecceNel centro storico
Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

 
TarantoLa perquisizione dei cc
Cellulari e dosi di droga nel carcere di Taranto: 17 indagati

Cellulari e dosi di droga nel carcere di Taranto: 17 indagati

 
BrindisiShoah
Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

 
BatCultura
Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

 

i più letti

Il siderurgico

Mittal, i sindacati a Conte: «Manca decreto per Cassa integrazione, bisogna mantenere impegni»

E’ quanto scrivono le segreterie Fim, Fiom e Uilm di Taranto in una lettera inviata al presidente del Consiglio e al ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico in relazione all’erogazione della Cassa integrazione straordinaria (Cigs) per i lavoratori dell’Ilva

Conte: «Mittal chiede 5000 esuberi, inaccettabile». Governo disponibile a discutere immunità

TARANTO - «Abbiamo informato i lavoratori di un altro problema che sta per sorgere. Pare non ci sia ancora alcun decreto per la copertura della cassa integrazione, oltre al mancato rifinanziamento del 10% dell’integrazione salariale. E' quanto avrebbe lamentato l’Inps e questo è un ulteriore motivo di preoccupazione». Lo ha sottolineato il coordinatore provinciale dell’Usb di Taranto, Francesco Rizzo, durante un’affollata assemblea con i lavoratori dell’Ilva in amministrazione straordinaria a cui ha partecipato anche il segretario nazionale Usb Sergio Bellavita. «Abbiamo preparato una piattaforma di rivendicazioni - ha aggiunto Rizzo - e se entro sette giorni non otterremo risposte avvieremo una mobilitazione che non si fermerà più». Il governo, osserva il sindacalista, «è stato informato».
Bellavita ha affermato che «al di là dei proclami ci sono solo fatti negativi: la decisione sull'Afo2 del Tribunale del Riesame che rende legale ciò che è illegale, il governo che si sta piegando alle volontà di Mittal con cui ha un pre-accordo, l'assenza dell’Esecutivo in tutta la decretazione di accompagnamento al sostegno dei lavoratori in Cassa integrazione». «I lavoratori - ha rilevato - sono arrabbiati e la nostra mobilitazione, in mancanza di risposte, proseguirà e sarà ancor ancora più dura di quella vista nei giorni scorsi davanti ai cancelli della raffineria». Per il sindacalista, "ArcelorMittal vuole un’altra operazione di speculazione e poi abbandonare e lasciare veleni e disoccupazione. Noi Mittal non lo vogliamo e continuiamo a pensare che c'è la possibilità di un futuro alternativo per Taranto». 

«È necessario ed imprescindibile fornire nell’immediato le dovute garanzie annunciate dagli esponenti del Governo, relativamente alle coperture economiche da parte della Ragioneria dello Stato». E’ quanto scrivono le segreterie Fim, Fiom e Uilm di Taranto in una lettera inviata al presidente del Consiglio Conte e al ministri del Lavoro e dello Sviluppo Economico in relazione all’erogazione della Cassa integrazione straordinaria (Cigs) per i lavoratori dell’Ilva in As per il 2020 e all’integrazione salariale del 10%. «Ci aspettiamo a stretto giro - aggiungono - sulla scorta della relazione tecnica da parte di Inps (su richiesta del Ministro Catalfo in merito al capitolo di spesa da inserire nel provvedimento di legge), il compimento di tutte le autorizzazioni necessarie, così come previsto dagli accordi vigenti».
Fim, Fiom e Uilm «ritengono fondamentale dare concreta esigibilità, nell’immediato, alla Cassa integrazione dei lavoratori di Ilva in As» e sollecitano «il Governo ad intervenire con celerità, ricordando che si tratta di provvedimenti esistenti i quali necessitano di essere aggiornati, poiché rientranti negli accordi sottoscritti al Mise il 27 febbraio 2017 e successivamente il 6 settembre 2018 e che stabiliscono la Cigs per i lavoratori di Ilva in As con la garanzia dell’integrazione del 10% per tutta la durata del commissariamento».
Le organizzazioni sindacali chiedono, infine, al Governo «di mantenere gli impegni assunti, in mancanza dei quali diventerebbe inevitabile - concludono - la mobilitazione generale insieme a questa platea di lavoratori (sono circa 1600 i lavoratori interessati, ndr), già nei prossimi giorni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie