Giovedì 02 Luglio 2020 | 11:38

NEWS DALLA SEZIONE

L'incontro
Università Taranto, «Spediti verso l’autonomia»: torna riunirsi cabina di regia

Università Taranto, «Spediti verso l’autonomia»: riunita cabina di regia

 
Social news
Manduria, Emiliano e Zaia insieme per un brindisi alla festa di Bruno Vespa

Manduria, Emiliano e Zaia insieme per un brindisi alla festa di Bruno Vespa

 
Il caso
Nella notte sindaci e ed enti ionici preparano la «resistenza di Taranto» contro Mittal

Nella notte sindaci e ed enti ionici preparano la «resistenza di Taranto» contro Mittal

 
Oncologia
ranto

Taranto, tenda climatizzata per i pazienti in fila

 
L'incontro di oggi
Mittal Taranto, prosegue Cassa integrazione senza accordo per 4 settimane

Mittal Taranto, prosegue Cassa integrazione senza accordo per 4 settimane

 
gara di Solidarietà
Taranto, oltre 8mila euro raccolti per curare Vincenzo da una forma di tumore raro

Taranto, oltre 8mila euro raccolti per curare Vincenzo da una forma di tumore raro

 
Lieto fine
Rintracciati dalla Polfer nelle stazioni di Barletta e Taranto 2 individui scomparsi nei giorni scorsi

Rintracciati dalla Polfer nelle stazioni di Barletta e Taranto 2 individui scomparsi nei giorni scorsi

 
nel Tarantino
In trasferta a Martina Franca si spostano in taxi per svaligiare distributori automatici: 4 giovani denunciati

In trasferta a Martina Franca si spostano in taxi per svaligiare distributori automatici: 4 giovani denunciati

 
Controlli dei CC
Ginosa Marina, cede cocaina in un ristorante a due acquirenti: arrestato 33enne

Ginosa Marina, cede cocaina in ristorante a 2 acquirenti: arrestato 33enne

 

Il Biancorosso

SERIE C
Bari calcio, Frattali: «Nei playoff decisive energie mentali»

Bari calcio, Frattali: «Nei playoff decisive energie mentali»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariControlli della polizia
Bari, sfrecciano in auto a Poggiofranco con mezzo chilo di hashish: due in manette

Bari, sfrecciano in auto a Poggiofranco con mezzo chilo di hashish: due in manette

 
FoggiaAmbiente
Una manta spiaggiata sulla costa a Vieste

Vieste, una manta gigante spiaggiata morta sulla costa

 
BatVerso il voto
Andria, Nino Marmo ha deciso: si candida a sindaco Pastore

Andria, Nino Marmo ha deciso: si candida a sindaco

 
BrindisiNel brindisino
Erchie, attentato incendiario contro azienda agricola

Erchie, attentato incendiario contro azienda agricola: arrestati 2 giovanissimi

 
Materaoperazione «Beagle boys»
Matera, rubavano armi della polizia locale in diversi Comuni di Puglia e Basilicata, sgominata banda: 6 in manette

Matera, rubavano armi della polizia locale nei Comuni di Puglia e Basilicata, sgominata banda: 6 in manette

 
PotenzaL'incontro
Petrolio lucano, Bardi: «Da Total 25 mln a progetto per droni industriali»

Petrolio lucano, Bardi: «Da Total 25 mln a progetto per droni industriali»

 

i più letti

Denuncia Usb

Taranto, allarme per una puzza gas ai quartieri Paolo VI e Tamburi

Per i sindacati il cattivo odore proviene dall'area industriale

Forte odore di gas a Taranto: evacuate due scuole

TARANTO - «Da 48 ore i quartieri Paolo VI e Tamburi sono assediati da una puzza di gas nauseabonda ed irrespirabile che sta creando problemi ai cittadini. Diventa un problema anche condurre una vita normale: aprire le finestre, uscire per andare a fare la spesa. Le emissioni di gas provenienti dall’area industriale persistono anche questa mattina, così come accaduto ieri». Lo afferma l’Usb di Taranto, facendosi portavoce delle segnalazioni, anche attraverso i social network, di numerosi «operai e cittadini che denunciano l'aria irrespirabile».

«Chiediamo agli enti preposti come Arpa Puglia, vigili del fuoco, Carabinieri del Noe ed infine alla massima autorità cittadina responsabile della salute pubblica, il sindaco Rinaldo Melucci - aggiunge il sindacato - di intervenire, individuare la fonte ed infine agire per tutelare i cittadini». Secondo il coordinatore provinciale dell’Usb, Francesco Rizzo, «Taranto non può rimanere sotto scacco di queste emissioni». 

Eni, intanto, informa «che sono stati immediatamente attivati tutti i necessari controlli operativi, in aggiunta a quelli quotidianamente svolti, a presidio di tali fenomeni. Le verifiche effettuate hanno escluso problematiche odorigene in tutta l’area di pertinenza della Raffineria Eni, ivi compreso il pontile e il campo boe». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie