Giovedì 22 Agosto 2019 | 23:37

NEWS DALLA SEZIONE

Inquinamento
Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

 
Un 46enne
Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

 
Domenico Bello
Mottola, trovato morto dopo 9 giorni 32enne scomparso

Mottola, trovato morto dopo 9 giorni 32enne scomparso

 
Denuncia Usb
Taranto ammorbata da puzza di gas nauseabonda: la denuncia dell'Usb

Taranto, allarme per una puzza gas ai quartieri Paolo VI e Tamburi

 
Il caso
Ginosa, migranti sfruttati nei campi: un arresto per caporalato

Ginosa, migranti sfruttati nei campi: un arresto per caporalato

 
Inquinamento
Taranto, riapriranno le scuole a rischio dei Tamburi

Taranto, riapriranno le scuole a rischio dei Tamburi

 
La denuncia
ArcelorMittal, Usb: «A rischio crollo parte del tetto dell'Acciaieria1»

ArcelorMittal, Usb: «A rischio crollo parte del tetto dell'Acciaieria1»

 
Socialnews
Il tramonto di Taranto vista con gli occhi di Daniele Silvestri: la foto è da strappalike

Il tramonto di Taranto visto con gli occhi di Daniele Silvestri: la foto è da strappalike

 
L'arresto
Contrabbando di sigarette, nei guai un 23enne di Taranto

Contrabbando di sigarette, nei guai un 23enne di Taranto

 
Sequestrate dalla Guardia Costiera
Taranto, pesca di frodo: beccato con 20 chili di cetrioli di mare in auto

Taranto, pesca di frodo: beccato con 20 chili di cetrioli di mare in auto

 
alle Cave di Fantiano
Cinzella Festival 2019 a Grottaglie: grande attesa per iFranz Ferdinand

Cinzella Festival 2019 a Grottaglie: grande attesa per i Franz Ferdinand

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoInquinamento
Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

 
PotenzaInquinamento
Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

 
FoggiaLa condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
BrindisiIl provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
LecceSalento e movida
Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

 
MateraDalla Gdf
Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

 

i più letti

Stalking

Grottaglie, esce dal carcere e perseguita l’ex moglie: arrestato

L'uomo avrebbe distrutto anche i vetri della macchina dell'ex suocera

polizia

TARANTO - Uscito dal carcere nel gennaio scorso, aveva iniziato a perseguitare l’ex compagna con pedinamenti, danneggiamenti e tentativi di aggressione: per questo la Polizia ha arrestato per stalking un 36enne di Grottaglie (Taranto). Una donna ha chiesto aiuto alla Sala Operativa del Commissariato perché il suo ex compagno, in evidente stato di agitazione, all’esterno della sua abitazione, stava dando in escandescenze, cercando di forzare il portone d’ingresso. Il personale della Volante ha individuato l’uomo che pochi minuti prima, per sfogare la sua rabbia, con calci e pugni aveva mandato in frantumi i finestrini della macchina della madre della vittima, parcheggiata nei paraggi.

Rassicurata ed accompagnata negli uffici del Commissariato, la donna ha raccontato che l’uomo aveva iniziato a perseguitarla da quando lei aveva deciso di interrompere la relazione sentimentale. Lo scorso febbraio il 36enne, in preda a un ennesimo attacco di rabbia, se l’era presa con la porta d’ingresso all’abitazione della vittima, danneggiandola. Pochi giorni fa, un’ennesima aggressione, all’interno di un bagno pubblico: soltanto l'intervento di alcuni avventori ha permesso alla donna di sottrarsi alla furia dell’uomo e di allontanarsi. Ieri pomeriggio, l’ulteriore tentativo di aggressione è stato bloccato dai poliziotti del locale Commissariato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie