Venerdì 06 Dicembre 2019 | 14:07

NEWS DALLA SEZIONE

Il folle gesto
Taranto, minaccia di gettarsi dal cornicione del lungomare: salvata dalla polizia

Taranto, minaccia di gettarsi dal cornicione del lungomare: salvata dalla polizia

 
il siderurgico
Arcelor Mittal, Fim Taranto e Brindisi: «Martedì a Roma contro esuberi»

Mittal, Fim: «Martedì a Roma contro esuberi». Boccia: «Non ne accetteremo nessuno»

 
La decisione
Manduria, anziano picchiato a morte: la baby gang non andrà in carcere

Manduria, anziano picchiato a morte: la baby gang non andrà in carcere

 
Amore malato
Taranto, rapisce e tenta di strangolare la sue ex compagna: arrestato

Taranto, rapisce e tenta di strangolare la sue ex compagna: arrestato

 
Spaccio in città
Taranto, aveva un panetto di hashish sul comodino in camera da letto: arrestato un 31enne

Taranto, un panetto di hashish in camera da letto: arrestato 31enne

 
In un istituto comprensivo
Taranto, maestra picchiata a scuola dai genitori di un alunno

Taranto, maestra picchiata a scuola dai genitori di un alunno

 
Nei 50 rana
Nuovo, nuovo record della 14enne tarantina Pilato: prima agli Europei

Nuoto, record della 14enne tarantina Pilato: prima agli Europei

 
I nodi dell'acciaio
Ex Ilva, si decide il futuro: vertice oggi al Mise. Mittal insiste con 5mila esuberi

Ex Ilva, si decide il futuro: vertice oggi al Mise. Mittal insiste con 5mila esuberi

 
Il ritrovamento
Taranto, in casa nascondeva armi e 42mila euro: arrestato 75enne

Taranto, in casa nascondeva armi e 42mila euro: arrestato 75enne

 
Automobilista indisciplinato
Da Taranto a Ginosa, 60 chilometri di inseguimento: arrestato

Da Taranto a Ginosa, 60 km di inseguimento: in manette 23enne

 
L'incontro a Roma
Ex Ilva, si decide il futuro: vertice al Mise. Mittal insiste con 5mila esuberi

Taranto, Mittal conferma 5mila esuberi. Sindacati: sciopero il 10
Melucci: catastrofe annunciata

 

Il Biancorosso

L'intervista
Bari calcio, Strambelli: «La quadratura è raggiunta»

Bari calcio, Strambelli: «La quadratura è raggiunta»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaAeroporto
Foggia, Gino Lisa: iniziati i lavori di prolungamento della pista

Foggia, Gino Lisa: iniziati i lavori di prolungamento della pista

 
LecceSanità
Lecce, al via screening gratuiti per la prevenzione del tumore del colon retto

Lecce, al via screening gratuiti per la prevenzione del tumore del colon retto

 
BariLa polemica
L'auto di Fantozzi spunta ad Acquaviva: addobbo natalizio o ironica trovata?

L'auto di Fantozzi spunta ad Acquaviva: addobbo natalizio o ironica trovata?

 
TarantoIl folle gesto
Taranto, minaccia di gettarsi dal cornicione del lungomare: salvata dalla polizia

Taranto, minaccia di gettarsi dal cornicione del lungomare: salvata dalla polizia

 
MateraIl colpo
Matera, arrestato bandito 26enne. Aveva un biglietto d'aereo pronto per partire

Matera, arrestato bandito 26enne: aveva un biglietto d'aereo pronto per partire

 
BrindisiAtto vandalico
Brindisi, l'autobus non si ferma e lui gli lancia contro una pietra: denunciato

Brindisi, l'autobus non si ferma e lui gli lancia contro una pietra: denunciato

 
BatIn zona Zagaria
Andria, scattano i sigilli a discarica abusiva di 23 mila metri quadri

Andria, scattano i sigilli a discarica abusiva di 23 mila metri quadri

 
PotenzaA Rionero in Vulture
Compravendita illegale di loculi: indagati nel Potentino

Gettavano salme in fosse comuni per liberare loculi nel cimitero: 6 arresti nel Potentino VD

 

i più letti

Sanità

Taranto, c'è il ricorso al Tar per l'appalto del nuovo ospedale

In ballo un'opera da 161 milioni: avrà 715 posti letto e sorgerà sulla Statale 7

Taranto, c'è il ricorso al Tar per l'appalto del nuovo ospedale

L’appalto da 161 milioni per il nuovo ospedale di Taranto finisce davanti al Tar di Lecce. E dentro il contenzioso per realizzare il «San Cataldo» c’è anche una lite in famiglia. Perché ad impugnare l’aggiudicazione disposta a favore del raggruppamento guidato dalla Debar, l’impresa che fa capo al presidente regionale di Confindustria, Domenico De Bartolomeo, è stata un’altra cordata di imprese pugliese in cui compare anche la Guastamacchia di Ruvo, che fino a pochi anni fa era costantemente «alleata» con Debar.

Debar, con il consorzio Com di Modugno e con Cn Costruzioni (che fa capo all’ex consigliere regionale Nicola Canonico, ex componente del cda di Aqp), Edilco, Mazzitelli e Icoser, si è piazzata prima con il 24,7% di ribasso (per un prezzo finale di 122 milioni) e soprattutto proponendo con una riduzione di 846 giorni sui 1.245 giorni previsti dal bando, un’offerta sprint che è stata sottoposta a verifica di anomalia. Al secondo posto, appunto, il consorzio stabile Research (con Cisa, Ciro Menotti, Cobar e Guastamacchia), terza Matarrese srl di Bari con il consorzio Unimed, davanti ai gruppi Impregilo, Cmc, Pessina e Donati.
Debar e Guastamacchia hanno a lungo lavorato insieme, vincendo appalti importanti come il raddoppio dell’aeroporto di Bari e la nuova sede del Consiglio regionale.

Il ricorso del gruppo guidato dal consorzio Research (avvocati Pietro Quinto e Michele Dionigi), che ha chiesto ai giudici amministrativi di sospendere l’aggiudicazione disposta a fine giugno, verte su una serie di aspetti tecnici tra cui anche il ribasso e il tempo di realizzazione dei lavori che, pur risultando congrui alla verifica di anomalia, per la commissione di gara (presidente Enrico Fusco, componenti Elio Sannicandro, Rita Greco, Pietro Paolo Lucente e Gabriele Giacobazzi) erano frutto di ribasso «significativamente superiore a quello offerto dagli altri operatori». L’udienza di mercoledì scorso davanti al Tar Lecce si è conclusa con un rinvio a martedì 23 a seguito del deposito di documentazione da parte di Invitalia (avvocati Todarello e Fuda), mentre Debar (avvocati Francesco Paolo Bello, Fabio Cintioli, Saverio Sticchi e Giovanni Nardelli) ha a sua volta presentato un ricorso incidentale nei confronti di Research.

Il nuovo «San Cataldo», finanziato nell’ambito del Contratto di sviluppo per Taranto, prevede un ospedale da 715 posti letto che sorgerà sulla statale 7, tra Taranto e San Giorgio Jonico. Il contratto per la realizzazione dell’opera non è ancora stato firmato ma la Asl di Taranto appare ottimista. «Ci auguriamo una rapida definizione del contenzioso - dice il direttore generale Stefano Rossi -. È chiaro che fino al 23 non accadrà nulla. Se la sospensiva dovesse essere rigettata, procederemo in maniera spedita. Se ci verrà proposta una decisione nel merito con sentenza a breve ne approfitteremo per completare le verifiche sulle prime classificate, visto che tutte le fasi del procedimento passano attraverso il protocollo di vigilanza collaborativa firmato con Regione e Invitalia».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie