Venerdì 22 Marzo 2019 | 14:59

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Mottola, nascondeva in casa pistola e proiettili: arrestato 32enne

Mottola, nascondeva in casa pistola e proiettili: arrestato 32enne

 
Serie D
Taranto calcio, revocata penalizzazione: la vetta è a -7

Taranto calcio, revocata penalizzazione: la vetta è a -7

 
Il siderurgico
Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

 
Nel tarantino
Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante in spiaggia abusivo

 
A taranto
Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

 
A Taranto
Ricostruzione mammella con il lipofilling: interventi riusciti

Ricostruzione mammella con il lipofilling: interventi riusciti

 
L'operazione
Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

 
La polemica
Ex Ilva, associazioni contro il vertice in Procura: «È un errore parlare con chi inquina»

Ex Ilva, associazioni contro vertice in Procura: «È errore parlare con chi inquina»

 
Dopo il sequeestro
Usura, confiscati beni per 2,2 mln a pregiudicato di Lizzano

Usura, confiscati beni per 2,2 mln a pregiudicato di Lizzano

 
Incidente stradale
Scontro a Crispiano: muore una maestra di 46 anni, insegnava a Martina

Scontri a Crispiano e Manduria: muoiono maestra e pensionato

 
A taranto
Tangenti sulla discarica, Tamburrano fa scena muta davanti al gip

Tangenti sulla discarica, Tamburrano fa scena muta davanti al gip

 

Il Biancorosso

LA NOTIZIA
Vi ricordate lo steward della Turris?Condannato a cinque anni di Daspo

Vi ricordate lo steward della Turris?
Condannato a cinque anni di Daspo

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'operazione della Gdf
Molfetta, vendeva in casa abbigliamento «tarocco»: fermato falsario

Molfetta, vendeva in casa abbigliamento «tarocco»: fermato falsario

 
LecceIl caso
Lecce, truffe ad Inps e Agenzie delle entrate: due indagati

Lecce, truffe ad Inps e Agenzie delle entrate: due professionisti salentini arrestati

 
TarantoIl caso
Mottola, nascondeva in casa pistola e proiettili: arrestato 32enne

Mottola, nascondeva in casa pistola e proiettili: arrestato 32enne

 
FoggiaIl rito religioso
Foggia si stringe intorno all’Iconavetere: in migliaia alla Festa Patronale

Foggia si stringe intorno all’Iconavetere: in migliaia alla Festa Patronale

 
PotenzaEnergia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 
BatIl caso
Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

 
BrindisiA brindisi
In un sacco della spazzatura 8kg di marijuana: è mistero

In un sacco della spazzatura 8kg di marijuana: è mistero

 

tra sabato e domenica

Massafra, vandali in azione: danneggiati sette scuola bus

Danni anche per due mezzi utilizzati per il servizio anti-incendio parcheggiati dinanzi al palasport

Massafra, vandali in azione: danneggiati sette scuola bus

TARANTO - Vandali o volgari delinquenti? Continua l’attenzione da parte di alcuni balordi verso gli scuolabus parcheggiati nel piazzale antistante il Palazzetto dello Sport di via Crispiano. Dalle semplici manomissioni delle serrature e dal bivacco serale all’interno dei mezzi, questa volta i teppisti hanno alzato il tiro, mandando in frantumi i cristalli degli scuolabus adibiti al trasporto scolastico del Comune di Massafra. Nella tarda serata di sabato alcuni passanti hanno notato movimenti strani all’interno del piazzale ed hanno avvertito le forze dell’ordine. All’arrivo sul posto dei carabinieri della compagnia di Massafra, nessuna traccia dei malfattori, prontamente dileguatisi. I militari dell’arma hanno riscontrato gli ingenti danni provocati ai sette scuolabus ed ai due mezzi del servizio antincendio, parcheggiati all’interno del recinto. I militari, al comando del capitano Nicola Leone, proveranno attraverso quanto registrato dalla telecamera presente nei pressi della struttura, a raccogliere le immagini dei vandali nella loro opera distruttrice. Danni su danni, quindi, che si aggiungono a quelli causati nei giorni scorsi ad un altro scuolabus, quello che accompagna i bambini dalle zone di Famosa, Citignano e Cernera,messo fuori uso da incoscienti capaci con le loro bravate di creare disagio ai bambini e alle loro famiglie.

«Un ennesimo gesto disgustoso di fronte al quale mi sento di esprimere sentimenti di sdegno non solo da sindaco ma anche da cittadino e da padre» ha commentato il sindaco di Massafra, Fabrizio Quarto, il quale ha annunciato che, nell’odierna giornata, potrebbero verificarsi disservizi per quanto attiene il trasporto scuolabus. «In questi anni sono stati diversi gli attacchi rivolti a luoghi e strutture della Città dedicati ad attività educative, sociali e sportive. Sono convinto – ha concluso Quarto – che i carabinieri individueranno i responsabili, dai quali ci faremo risarcire i danni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400