Giovedì 15 Novembre 2018 | 13:38

NEWS DALLA SEZIONE

Crisi in Comune
Taranto, il sindaco Melucci valuta il ritiro delle dimissioni

Taranto, il sindaco Melucci valuta il ritiro delle dimissioni

 
L'inchiesta
Taranto, morti sul lavoro il video in mano ai pm

Taranto, morti sul lavoro il video in mano ai pm

 
Crisi in Comune
Taranto, Si avvia lo scioglimento del Consiglio: già raccolte 13 firme

Taranto, Si avvia lo scioglimento del Consiglio: già raccolte 13 firme

 
A taranto
Centro autismo rischia chiusura, protestano famiglie

Centro autismo rischia chiusura, protestano famiglie

 
Incidente sul lavoro
Taranto, due operai cadono da impalcatura in quartiere Tamburi

Taranto: il cestello della gru si ribalta, precipitano e muoiono due operai

 
Ambiente
Taranto, spostati i fusti radioattivi da ex Cemerad a Roma

Taranto, spostati i fusti radioattivi da ex Cemerad a Roma

 
Furto
Rubano 720kg di olive a Palagiano, arrestati 4 stranieri

Rubano 720kg di olive a Palagiano, arrestati 4 stranieri

 
La vicenda
Taranto, vandali distruggono Piazza Bettolo nella notte

Taranto, vandali distruggono Piazza Bettolo nella notte

 
La tragedia in Francia
Marsiglia, ultimo saluto a Simona Carpignano: le sue ceneri sparse in mare

Marsiglia, ultimo saluto a Simona Carpignano: il corpo sarà cremato

 
Pericolo sventato
Taranto, raccolgono funghi velenosi senza saperlo: salvati dai forestali

Taranto, raccolgono funghi velenosi senza saperlo: salvati dai forestali

 
Blitz dei carabinieri
Caporalato, tre rumeni arrestati a Ginosa: sfruttavano i braccianti

Caporalato, tre rumeni arrestati a Ginosa: sfruttavano i braccianti

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Il caso

Manduria, derubava i pazienti in ambulanza: arrestata operatrice del 118

La donna di 25 anni è accusata di furto aggravato: 4 i casi accertati

Foggia, i volontari del 118: «Digiuniamo a oltranza»

TARANTO - Derubava i pazienti mentre viaggiavano in ambulanza: per questo i carabinieri hanno arrestato un'operatrice del 118. La donna di 25 anni, di Manduria, è agli arresti domiciliari con l’accusa di furto aggravato e continuato sulla base di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Taranto.

Le indagini sono iniziate nel luglio scorso, a seguito della denuncia di una donna che ha riferito ai militari di aver subito il furto del denaro contenuto nel proprio marsupio durante il trasporto in ambulanza da Torre Colimena all’ospedale civile di Manduria, dopo essere stata coinvolta in un incidente stradale. In tale circostanza è stato poi accertato che l’operatrice sanitaria, per impossessarsi di quanto contenuto nel marsupio della malcapitata, dopo averle applicato il collare cervicale per immobilizzarle la testa, aveva inscenato un elettrocardiogramma, poi risultato non essere mai stato effettuato. Le indagini hanno permesso di accertare quattro distinti episodi di furto avvenuti tra i mesi di maggio ed agosto, tutti addebitati alla 25enne, unico operatore presente ogni volta sull'ambulanza con le vittime soccorse a seguito di infortunio o colte da malore.

E’ emerso inoltre che la donna, abusando della qualità di soccorritore del servizio 118, non agiva in maniera estemporanea ma pianificava con cura quando e come entrare in azione. Sono in corso ulteriori verifiche per accertare il coinvolgimento dell’arrestata in eventuali altri episodi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400