Domenica 21 Ottobre 2018 | 05:18

NEWS DALLA SEZIONE

Scoperta dal Noe di Lecce
Manduria, piantagione ulivi trasformata in discarica

Manduria, piantagione ulivi trasformata in discarica

 
Consegnate al comune
Petizione genitori tarantini per chiudere Ilva, raccolte 4mila firme

Petizione genitori tarantini per chiudere Ilva, raccolt...

 
Nel Tarantino
S.G. Jonico, autocarro investe e uccide ciclista 80enne

San Giorgio Jonico, autocarro investe e uccide ciclista...

 
Dopo l'intervento
Taranto, bimba gettata dal balcone: trasferita al Gemelli

Taranto, bimba gettata dal balcone: trasferita al Gemel...

 
Lotta allo spaccio
Marina di Ginosa, ritrovati 60 kg di marijuana in un casolare: 2 arresti

Marina di Ginosa, ritrovati 60 kg di marijuana in un ca...

 
Il caso
Taranto, provocò un incidente in cui una bimba rimase gravemente ferita: a giudizio 23enne

Taranto, provocò incidente e bimba perse una mano: a gi...

 
Il siderurgico
Ilva, il tempo stringe: chi assumerà Mittal? Lavoratori ancora al buio

Ilva, il tempo stringe: chi assumerà Mittal? Lavoratori...

 
A Sava (TA)
Taranto, estorce 1.500 euro e minaccia un 15enne per droga: arrestato 17enne

Taranto, estorce 1.500 euro e minaccia un 15enne per dr...

 
Sanità
Vivibilità ospedali, asl Taranto prima in Puglia

Vivibilità ospedali, asl Taranto prima in Puglia

 
Nel Tarantino
Scarico di acque reflue a Martina Franca, sequestrato depuratore aziendale

Scarico di acque reflue a Martina Franca, sequestrato d...

 
Taranto
Staff al comune, 3 indagati per truffa e abuso d'ufficio

Staff al comune, 3 indagati per truffa e abuso d'uffici...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più visti della sezione

i più letti

Il futuro di Taranto

Ilva, il sindaco Melucci: «Inizia una nuova fase con la grande industria»

Messaggio a Emiliano, scommettiamo su pieno supporto Regione

Post elezioni, ormai è scontro tra Emiliano e Melucci.

Emiliano e Melucci: fine dell'idillio

TARANTO - Con l’insediamento «formale di ArcelorMittal si apre una nuova fase delle relazioni tra grande industria e comunità ionica». A sostenerlo è il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci, che aggiunge: «Abbiamo già avuto modo di sottolineare che l’atteggiamento prudente e rispettoso sin qui mostrato dagli investitori ci conforta, rispetto alla possibilità che le questioni ambientali, sanitarie e dell’indotto non finiscano nel dimenticatoio. L’Amministrazione comunale sul tema non farà mancare un presidio attento e rigoroso».
Melucci si dice pronto «a scommettere anche su di un supporto finalmente pieno della Regione Puglia, che attraverso il prender forma del Piano Strategico di Taranto avrà l’occasione di incidere sul nostro futuro, nella direzione già tracciata dal Comune e dall’Area Vasta tarantina. E in questo scenario è del tutto apprezzabile e legittima la rivendicazione di tutta la politica ionica, anche delle forze di minoranza, di partecipare attivamente ad una grande stagione di pacificazione e costruzione». Sono in gioco «le sorti delle prossime generazioni di tarantini - conclude Melucci - e dell’immagine stessa di Taranto; su questi grandi obiettivi, se si lasciano da parte calcoli e rancori dimostrando davvero di voler voltare pagina, l'Amministrazione comunale garantirà valore al contributo di ognuno».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400