Martedì 18 Settembre 2018 | 23:27

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

rifiuti

Il Comune di Massafra promuove il compostaggio in casa

Sono numerosi i cittadini che lo praticano Si punta così a ridurre la produzione di rifiuti

compost

MASSAFRA - Sono diversi i cittadini di Massafra che negli ultimi tempi hanno avviato la buona pratica del compostaggio domestico. Molte persone hanno già familiarità con la produzione di compost dai rifiuti alimentari, attività che può essere effettuata anche nel cortile di casa. Il Comune di Massafra, già dallo scorso, ha inteso promuovere il compostaggio, domestico e di comunità, di utenze domestiche e non domestiche, dei residui organici al fine di contribuire a ridurre la produzione di rifiuti, con effetti positivi sull’ambiente, riducendo anche i costi di smaltimento a carico della collettività.

Chi svolge la pratica del compostaggio, domestico o di comunità, ha diritto ad una riduzione percentuale del tributo riguardante lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani applicato all’abitazione principale ed alle pertinenze, secondo il vigente Regolamento dell’Imposta unica comunale. Considerando l’aumento di circa il 10 per cento sulle cartelle della Tari 2018, in fase di distribuzione, quello del compostaggio potrebbe rappresentare un valido metodo per abbattere i costi legati alla tassa rifiuti.

Il compostaggio può avvenire, purché il processo risulti controllato, con l’utilizzo delle diverse metodologie (quali cumulo, concimaia, casse di compostaggio, composter, etc) in relazione alle caratteristiche quali-quantitative ed alle proporzioni dei materiali da trattare (frazione umida e verde). Per favorire il compostaggio, il Comune prevede, nel Piano Finanziario di ogni anno, una somma da destinare all’acquisto di composter da consegnare, in comodato d’uso, alle utenze domestiche e non domestiche. L’utente dovrà disporre di una superficie idonea, quale orto o giardino, dove poter utilizzare i prodotti di risulta.

A Massafra, in termini percentuali – come evidenzia il consigliere comunale incaricato all’analisi e al miglioramento del Servizio raccolta differenziata, Savino Lattanzio - c’è stato un aumento del 700 per cento. «Però – precisa - siamo partiti da tre persone, quando abbiamo cominciato il mandato. Nei prossimi mesi, il compostaggio registrerà un picco; penso che arriveremo ad oltre 100 famiglie, perché con il nuovo calendario della raccolta differenziata abbiamo richiesto agli utenti fuori zona, cioè, non serviti dal porta a porta e che vivono in campagna, di dichiarare la pratica del compostaggio, che già normalmente fanno per proprio conto. In questo modo recuperiamo anche frazione organica da inserire nella percentuale di raccolta differenziata».

Come è noto, Massafra ha aderito alla strategia “Rifiuti Zero”, che ha come obiettivo quello di guidare la corretta gestione del ciclo dei rifiuti secondo i seguenti principi: riduzione degli sprechi nel ciclo produzione-consumi attraverso una politica rifiuti zero che tenda prioritariamente a valorizzare la pratica delle cinque “R” nella gestione dei rifiuti (riduzione, riparazione, riuso, riciclo, responsabilità); protezione dell’ambiente e della salute; rafforzamento della prevenzione primaria delle malattie attribuibili ai rischi indotti da inadeguate modalità di gestione dei rifiuti; informazione e partecipazione dei cittadini alle decisioni istituzionali in materia di salute, ambiente e gestione dei rifiuti. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Taranto, gas radon nelle scuole: i cittadini chiedono garanzie

Taranto, gas radon nelle scuole:
i cittadini chiedono garanzie

 
Ilva, Costa apre alla decarbonizzazione

Ilva, Costa apre alla decarbonizzazione

 
Allarme radon rione Tamburi, bambini saltano primo giorno di scuola

Allarme radon rione Tamburi, bambini saltano primo giorno di scuola

 
Ilva, l'allarme di Peacelink: «Con 8 mln di tonnellate aumenteranno le emissioni»

Ilva, l'allarme di Peacelink: «Con 8 mln di tonnellate aumenteranno le emissioni»

 
Taranto, tenta di truffare un anziano: arrestato 59enne

Taranto, tenta di truffare un anziano: arrestato 59enne

 
Taranto, si va verso il bando per coprire il solaio: l'importo è di 1,7 mln

Taranto, si va verso il bando per coprire il solaio: l'importo è di 1,7 mln

 
Taranto, migliorano le condizionidell'uomo colpito da legionella

Taranto, migliorano le condizioni
dell'uomo colpito da legionella

 
Taranto, nota pizzeria del Borgoruba elettricità per 80mila euro

Taranto, nota pizzeria del Borgo ruba elettricità per 80mila euro

 

GDM.TV

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 
Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

 
Bari, anziano cade in un pozzoil salvataggio dei Vigili del fuoco

Bari, anziano cade in un pozzo
il salvataggio dei Vigili del fuoco Vd

 
Bari, il raduno dei bikers:moto, birra e tanta musica IL VIDEO

Bari, il raduno dei bikers: moto,
birra e tanta musica fino a sera

 
Grave incidente in via Barisano da Trani: motociclista in codice rosso

Grave incidente in via Barisano da Trani: motociclista in codice rosso

 
Pace fatta tra Emiliano e Nunziante, il governatore: «Grazie Tonino»

Pace fatta tra Emiliano e Nunziante, il governatore: «Grazie Tonino» VD

 

PHOTONEWS