Sabato 28 Maggio 2022 | 22:00

In Puglia e Basilicata

La donna ha deciso di rivolgersi ai carabinieri

Ginosa, fitta casa a rumena
e poi ne abusa: ai domiciliari

Ginosa Marina, fitta casa a  rumena e poi ne abusa ai  domiciliari un 75enne

Arrestato un anziano di 75 anni: è accusato anche di tentata estorsione

16 Aprile 2018

Redazione

GINOSA MARINA - Violenza sessuale e tentata estorsione. I carabinieri della stazione di Marina di Ginosa, guidati dal maresciallo Vito Capozzi, hanno sottoposto agi arresti domiciliari un 75enne del posto, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari Vilma Gilli su richiesta del pubblico ministero Rosalba Lopalco.

Stando a quanto accertato dagli inquirenti, l’uomo nel settembre del 2017, avrebbe costretto più volte con violenza una donna di nazionalità rumena, alla quale aveva affittato una sua abitazione, a subire atti sessuali. In particolare, l’indagato avrebbe approfittato di varie occasioni di incontro per allungare le mani nei confronti della malcapitata che malgrado la sua ferma opposizione è stata più volte costretta a subire le pesanti attenzioni del 75enne e invitata anche a intrattenersi sessualmente con lui in cambio di vantaggi economici e del riattacco della luce elettrica che nel frattempo era stata staccata.

L’accusa di tentata estorsione viene formulata perché il 75enne, avrebbe minacciato la donna per ottenere in cambio rapporti sessuali, sostenendo di non riallacciarle la luce elettrica e non restituirle l’acconto dell’affitto, non riuscendoci solo stante l’opposizione della vittima.

La donna rumena stanca dei continui soprusi, ha deciso di rivolgersi ai carabinieri e di far scattare le indagini, agli atti delle quali ci sono anche le registrazioni dei colloqui tra l’indagato e la persona offesa. Il giudice Gilli ha disposto così l’arresto dell’uomo, peraltro non nuovo a simili episodi in quanto a suo carico ci sono già altri due precedenti penali per storie dello stesso tipo ai danni di sue affittuarie.

Nei prossimi giorni il 75enne, difeso dall’avvocato Giuseppe Valente, comparirà dinanzi al giudice per l’interrogatorio di garanzia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725