Martedì 28 Giugno 2022 | 05:55

In Puglia e Basilicata

CALCIO MERCATO

Lecce, tentazione turca: piace il difensore Bulut

Lecce, tentazione turca: piace il difensore Bulut

Onur Bulut è un calciatore tedesco di origini turche, difensore o centrocampista del Kayserispor

Il dg Corvino cerca alternative a Coda come il ghanese della Roma Afena-Gyan. Resta in piedi la pista che porta alla punta Destro

10 Giugno 2022

Fabio Casilli

Stavolta il nome nuovo è quello del difensore Onur Bulut, nato in Germania, ma di nazionalità turca. Si tratta di un terzino destro, che ha un valore di mercato di 2 milioni e 800mila euro. A dar credito alla stampa turca Pantaleo Corvino e il direttore sportivo giallorosso Stefano Trinchera avrebbero puntato lo sguardo sul 28enne, che nella scorsa stagione ha giocato con la maglia del Kayserispor, piazzatosi al 14esimo posto poco dopo il Galatasaray, nella «Super Lig», la serie A turca. Nella rosa, in cui peraltro figura pure il centrocampista italiano ed ex Lecce Andrea Bertolacci, Onur Bulut si sarebbe particolarmente messo in evidenza. Tanto da attirare l’attenzione non solo di club del suo Paese, ma anche di società italiane, tra cui appunto il Lecce. Col Kayserispor ha giocato 34 partite, segnando un gol, ed è legato contrattualmente per un’altra stagione. Per quel ruolo di esterno destro, ora il club giallorosso ha in organico Arturo Calabresi e il francese Valentin Gendrey. Ma la difesa della squadra di mister Marco Baroni va comunque rinforzata con elementi di grande esperienza, perché in serie A si ha a che fare con attaccanti di livello notevolmente superiore alla B.

Quanto all’attacco è invece confermato l’interessamento del Lecce al 29enne senegalese Famara Diédhiou dell’Alanyaspor e al giovane francese Sékou Mara. Una punta centrale di 19 anni, quest’ultimo, di proprietà del Bordeaux, squadra che quest’anno è retrocessa nella serie B d’Oltralpe. Nonostante la giovane età, Sekou Mara nel campionato appena concluso ha giocato, in Ligue 1, ben 26 partite, segnando 6 gol. Ma vanta convocazioni pure nell’under 21 francese ed è attualmente impegnato in un torneo con l’under 20, in cui ha siglato 3 gol in 3 partite. È quindi un giocatore su cui hanno puntato gli occhi diverse importanti società (si parla anche del Milan). E sempre a proposito di attaccanti, si registra pure la voce sul 19enne ghanese Felix Afena-Gyan, attualmente in forza alla Roma e legato alla società capitolina fino a giugno 2025. In questo caso il prezzo di mercato dell’africano è parecchio elevato (circa 6 milioni di euro). Ma poiché il giocatore non ha trovato molto spazio nell’undici allenato da José Mourinho (ha giocato 18 gare, segnando appena due gol), a questo punto potrebbe accettare un trasferimento in una società che gli consentirebbe di giocare con maggiore continuità. Entrambi potrebbero essere valide alternative a Massimo Coda, qualora il bomber giallorosso, due volte di fila capocannoniere di B, dovesse decidere di dire addio al Salento. Coda, nonostante i 33 anni, ha offerte importanti. Una su tutte quella avanzata dal Modena, neopromosso in B. Ma Coda ha più volte ribadito il suo attaccamento ai colori giallorossi e la sua volontà di misurarsi con il Lecce in serie A.
Per l’attacco, infine, resta in piedi la trattativa per Mattia Destro, 31 anni, giocatore di grande esperienza, che conosce benissimo la serie A, avendoci giocato dalla stagione 2010/2011 in poi. Destro è in scadenza col Genoa, appena retrocesso in B, e quindi potrebbe farsi allettare dalla possibilità di continuare a giocare con la maglia giallorossa salentina nella massima categoria calcistica italiana.

Sul fronte cessioni, bisogna capire come andrà a finire la pratica Strefezza, che interessa a tante squadre, ma pare che non siano giunte «proposte indecenti», alle quali non si possa dire di no. Intanto, un altro pezzo pregiato della rosa giallorossa, il centrocampista Morten Hjulmand è stato convocato nella Nazionale del suo Paese, in occasione delle gare Danimarca-Croazia (oggi) e Danimarca-Austria (lunedì prossimo) valevoli per la Uefa Nations League.

Campagna Abbonamenti: considerate le lunghe file, le attese e i disagi registrati ieri, l’Us Lecce ha comunicato che la procedura di vendita, presso lo stadio Via del Mare (porta numero 3), riferita alle giornate di giovedì 9, venerdì 10 e sabato 11 giugno, è prorogata a domenica 12 giugno con i medesimi orari (dalle ore 10 alle ore 18).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725