Venerdì 25 Giugno 2021 | 02:04

NEWS DALLA SEZIONE

Calcio
Inizia l'avventura in giallorosso per Alex Blin

Inizia l'avventura in giallorosso per Alex Blin

 
Sport
Canoa: va in nazionale la barese Alessandra Centrone (Cc Barion)

Canoa: va in nazionale la barese Alessandra Centrone (Cc Barion)

 
Calcio
Us Lecce, visite mediche per Olivieri

Us Lecce, visite mediche per Olivieri

 
Serie C
Calcio, Zeman torna al Foggia: i tifosi rossoneri tornano a sognare

Calcio, Zeman torna al Foggia: i tifosi rossoneri cominciano a sognare

 
Calcio
Michele Mignani

Il Bari si affida a Mignani: è lui il nuovo allenatore

 
La curiosità
Bari calcio, al via il Generation Day con 240 bimbi al San Nicola

Bari calcio, al via il Generation Day con 240 bimbi al San Nicola

 
Serie C
Calcio, Gallo confermato sulla panchina del Potenza

Calcio, Gallo confermato sulla panchina del Potenza

 
Calcio
Il Lecce punta su Olivieri per l'attacco

Il Lecce punta su Olivieri per l'attacco

 
Sport
Vela: Luduan Reloaded vince la 35esima Brindisi-Corfù

Vela: Luduan Reloaded vince la 35esima Brindisi-Corfù

 
Calcio
Lecce, test medici per il giallorosso Tuia

Lecce, test medici per il giallorosso Tuia

 
Calcio
Europei: Italia batte 3-0 la Turchia, una partenza lanciata

Europei: Italia batte 3-0 la Turchia, una partenza lanciata

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari e il mercato: Polito studia una serie di mosse

Bari e il mercato: Polito studia una serie di mosse

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'allarme
Lecce, due vigili del fuoco ricoverati dopo gli incendi nel Magliese

Lecce, due vigili del fuoco ricoverati dopo gli incendi nel Magliese

 
PotenzaCalcio
Caiata cede 15% quote ad associazione Potenza 1919

Caiata cede 15% quote ad associazione Potenza 1919

 
Barigli effetti del caldo
Treni, Fal: nessun pericolo nel Barese

Treni, Fal: nessun pericolo nel Barese

 
PotenzaCovid
Basilicata, vuote le terapie intensive

Basilicata, vuote le terapie intensive

 
Tarantosanità
Taranto, asportato tumore al rene con crioablazione

Taranto, asportato tumore al rene con crioablazione

 
BrindisiIl caso
Brindisi, liberi giudice Galiano, ex moglie e consulente

Brindisi, liberi giudice Galiano, ex moglie e consulente

 
FoggiaLa tragedia a gennaio
Foggia, giovane vittima di bulli fu trovato morto sui binari: 6 indagati

Foggia, giovane vittima di bulli fu trovato morto sui binari: 6 indagati

 
BatL'intervista
«Offro la mia musica per aiutare chi soffre»: al TedxBarletta Pietro Morello, pianista e influencer

«Offro la mia musica per aiutare chi soffre»: al TedxBarletta Pietro Morello, pianista e influencer

 

i più letti

Sport

Karate, Teryanna D’Onofrio è regina d’Europa: medaglia d'oro lucana

Sconfitta la Spagna nella finale a squadre nel Kata femminile in Croazia

Teryanna D'Onofrio

POTENZA - Una medaglia voluta, sudata e strameritata. Il karate azzurro festeggia la conquista dell’oro a squadre femminile nella specialità del Kata ai campionati Europei di Porec in Croazia. Un successo strepitoso quello del nostro «dream team» composto dalla lucana Terryana D’Onofrio, Micheln Pezzetti e Carola Casale. Le tre ragazze «terribili» del karate italiano non hanno lasciato scampo alla Spagna che pure partiva con i favori del pronostico forte del titolo di campionesse continentali conquistato nella precedente edizione.

Ma la «nostra» Terryana D’Onofrio e le sue due compagne non hanno sbagliato una mossa, mostrando un affinamento tecnico sempre più preciso e facendo centro su tutte le abilità che devono necessariamente caratterizzare una squadra vincente. La crescita del «dream team» azzurro è stata costante come dimostra il cammino nelle qualificazioni. Francia, Portogallo, Bosnia, Croazia, Serbia e Polonia hanno solo «scaldato» le azzurre in vista della finale contro le iberiche, avversarie di sempre in tutti gli appuntamenti che contano. Un match che si è rivelato spettacolo puro, dove ogni dettaglio ha fatto la differenza e dove Terryana, ha ancora una volta, messo in mostra le sue qualità, il suo equilibrio e la sua forza. Un oro pesantissimo, l’unico portato a casa dall’Italia in questo Europeo. Una vittoria più netta di quanto dica lo stesso punteggio che ha visto prevalere l’Italia con il punteggio di 25,74 contro il 25,40 della Spagna.
Va dunque all’Italia il titolo di Campioni d’Europa, con la lucana Terryana D’Onofrio, che con l’umiltà che da sempre la contraddistingue ha rivolto il saluto finale a mani unite all’intera platea che da vicino e soprattutto da lontano l’ha seguita con orgoglio. Una grande emozione per l’intera Basilicata, sportiva e non, per Sant’Arcangelo, suo paese natale, per papà Vincenzo, «maestro» nello sport e nella vita, per la famiglia, da sempre protagonista in questa difficile ed impegnativa disciplina.

Per Terryana tanta emozione e una felicità senza confini. «Prima di tutto - ha detto appena conclusa la finale - voglio ringraziare tutti quelli che ci hanno supportato anche da lontano. Siamo felicissime di aver riconquistato il titolo europeo nonostante la sconfitta nell’ultimo test e anche nella scorsa edizione della rassegna continentale. La riconquista del titolo rappresenta per noi una vetrina molto importante anche riguardo ai prossimi appuntamenti e i prossimi obiettivi come ad esempio il campionato del Mondo a fine 2021 in programma a Dubai. Credo che ci siamo giocati una bella carta ed importante questo traguardo raggiunto in quanto noi siamo una squadra nuova». Parla con saggezza Terryana D’Onofrio che conferma di aver raggiunto il piano della sua maturità sportiva. «Personalmente è il mio secondo titolo europeo con la nazionale - ha spiegato - adesso ci godiamo il momento pronti a ripartire più forti di prima. Sappiamo che dobbiamo lavorare per confermarci e raggiungere altri successi anche a livello mondiale con questa squadra ma siamo già soddisfatte del lavoro che abbiamo svolto in preparazione a questo appuntamento». Una vittoria che conta «più emozionante di altre per quanto abbiamo vissuto e stiamo vivendo nel mondo». Resta un pizzico di amarezza per l’assenza a Tokio, ma la gara a squadre non è stata inserita nel programma olimpico. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie