Domenica 25 Ottobre 2020 | 03:48

NEWS DALLA SEZIONE

L'intervista
Nuoto, Benny Pilato: fra record e scuola, vi racconto la mia «bolla»

Nuoto, Benny Pilato: fra record e scuola, vi racconto la mia «bolla»

 
L'appuntamento
Vela, Taranto ospita i migliori atleti della classe O'Pen Skiff

Vela, Taranto ospita i migliori atleti della classe O'Pen Skiff

 
nel Brindisino
Francavilla F.na, ecco la piazza dedicata al campione Mimmo Caliandro

Francavilla F.na, ecco la piazza dedicata al campione Mimmo Caliandro

 
Il caso
Bari calcio, Auteri recupera Marras per il derby col Monopoli

Bari calcio, Auteri recupera Marras per il derby col Monopoli

 
Nuoto
Benny Pilato ranista strepitosa: record italiano sui 100

Benny Pilato ranista strepitosa: record italiano sui 100

 
Talento della boxe
Modugno, dalle punte ai guantoni: il ballo di Erika sul ring

Modugno, dalle punte ai guantoni: il ballo di Erika sul ring

 
a Budapest
Nuoto, nuova avventura per Benny Pilato: eccola agli International Swimming League

Nuoto, nuova avventura per Benny Pilato: eccola agli International Swimming League

 
Ciclismo
Giro d'Italia, 6° tappa a Matera: magnifica volata di Démare. Almeida resta in rosa

Giro d'Italia, 6° tappa a Matera: magnifica volata di Démare. Almeida resta in rosa

 
Le stelle
Yasmine e Jaqueline stelle dell'atletica: dalla Puglia trionfo ai nazionali a Forlì

Yasmine e Jaqueline stelle dell'atletica: dalla Puglia trionfo ai nazionali a Forlì

 
Serie B
Calcio, i giallorossi battono 2-0 l'Ascoli: il match in trasferta

Calcio, i giallorossi battono 2-0 l'Ascoli: il match in trasferta

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari-Catania: stadio aperto a 1000 tifosi dalle ore 18 alle 20

Bari-Catania: stadio aperto a 1000 tifosi dalle ore 18 alle 20

 

NEWS DALLE PROVINCE

Brindisitragedia
Ostuni, scontro tra moto sulla Brindisi-Bari: muore 45enne, ferito l'altro motociclista

Ostuni, scontro tra moto sulla Brindisi-Bari: muore 45enne, ferito l'altro motociclista

 
FoggiaTragedia sfiorata
Foggia, scontro tra autocarri su via Napoli, uno si ribalta: solo feriti

Foggia, scontro tra autocarri su via Napoli, uno si ribalta: solo feriti

 
Lecceambiente
Una speranza verde nel futuro del Salento: piantumati noci, cotogni, fichi, melograni vicino agli ulivi disseccati

Una speranza verde nel futuro del Salento: piantumati noci, cotogni, fichi, melograni vicino agli ulivi disseccati

 
Barila decisione
Casamassima, troppi assembramenti in centro commerciale: il sindaco prevede ingressi contingentati

Casamassima, troppi assembramenti in centro commerciale: previsti ingressi contingentati

 
Homel'appello
Emergenza Covid, Fipe Bari-BAT: «In piazza mercoledì per chiedere aiuti a fondo perduto»

Emergenza Covid, Fipe Bari-BAT: «In piazza mercoledì per chiedere aiuti a fondo perduto»

 
PotenzaIl bollettino
Covid in Basilicata, altri 69 positivi (16 pugliesi) su 1.214 test. Ci sono anche due morti

Covid in Basilicata, altri 69 positivi (17 pugliesi) su 1.214 test. Ci sono anche due morti

 
TarantoBlitz della Polizia
Taranto, bazar dello spacco in Mar Piccolo: arrestato 18enne, aveva quasi un chilo di hahish

Taranto, bazar dello spacco in Mar Piccolo: arrestato 18enne, aveva quasi un chilo di hahish

 
MateraControlli dei CC
Calciano, positivo al Covid e in isolamento esce di casa: denunciato 63enne

Calciano, positivo al Covid e in isolamento esce di casa: denunciato 63enne

 

i più letti

Scherma under 20

Dal Salento ecco Gaetani, schermidore da primato

Il salentino archivia la stagione 2019/20 sul tetto del mondo Under 20

Gaetani, schermidore da primato

LECCE - Schermidore di lusso, il leccese Giulio Gaetani archivia la stagione 2019/20 sul tetto del mondo Under 20. Venti anni il prossimo 24 luglio, il giovane spadista salentino, originario di San Cataldo, porta in dote una miriade di successi.

Oggi, da portacolori della torinese Inalpi Team Accademia Scherma Marchesa - il top in Italia con la concittadina Isef - sale sul podio di categoria precedendo il romano Davide Di Veroli ed Enrico Patti: un trionfo “annunciato” e consacrato dalla decisione della Federazione Internazionale di dichiarare conclusa la stagione in corso con l’assegnazione delle vittorie di ogni singola arma, rispettando la classifica maturata sino allo scoppio della pandemia Covid-19 lo scorso marzo: «Il titolo - spiega Gaetani - comprende le sei tappe di Coppa del Mondo, più Europei, giochi asiatici e mondiali del 2018/19. Questi ultimi non si sono svolti per il Coronavirus.

E quindi sono stati congelati i punteggi dell’anno precedente, dove io tra l’altro avevo zero punti. Ho vinto la coppa del mondo per effetto di questa sommatoria. Sono felice - continua - perché sono il primo Under 20 con sei podi su sei in tutte le gare di Coppa del Mondo. Questo successo apre la strada per gli assoluti ed il mondo dei grandi, una via per entrare nel quartetto dei più forti. Sono già stato convocato ad un ritiro assoluti dal tecnico azzurro Sandro Cuomo, dal 22 al 26 giugno scorsi a Formia. Su dodici italiani, ero l’unico pugliese».

Da cinque anni in Piemonte, l’amore per la scherma ha radici profonde nasce ammirando le gesta a Pechino 2008 dell’olimpionico - specialista della spada - Matteo Tagliarol: «L’ho visto in tv quando avevo 8 anni e mi è scattato qualcosa dentro», aggiunge Gaetani. Quindi i primi anni in attività al Coni Lecce e poi a Taranto. Prima del salto a Torino. L’anno di formazione Isef sotto l’egida di Maurizio Mencarelli e l’approdo al club torinese alle cure del maestro Chiadò e degli istruttori Pelissetti e Regano. L’epilogo stagionale è una fucina di emozioni: «Tre anni fa ho conquistato il circuito cadetti a livello europeo - dice ancora Gaetani - In seguito ho ottenuto un secondo posto a Heraklon, un oro in Coppa a Riga e i bronzi a Belgrado, Udine e Basilea. In pedana sono molto aggressivo, agonistico. Molte volte pecco di freddezza. Col tempo si migliorano tutti gli aspetti».

In bacheca anche il secondo posto in team agli Europei di Porec, oltre al bronzo italiano agli Open di qualificazione a Bastia Umbra e alla prima tappa Giovani in quel di Ravenna. E un presente da scrivere: «Da fine agosto riprenderò gli stage per tornare ad allenarmi a settembre e poi le gare. A Torino mi sono anche diplomato, mi alleno tutti i giorni e alle volte per più sessioni quotidiane. I miei genitori mi seguono. Papà Paolo è sempre presente, mamma Fiammetta preferisce restare a casa, perché si emoziona troppo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie