Lunedì 22 Luglio 2019 | 01:54

NEWS DALLA SEZIONE

Una barca di successo
Vela, Euz II sul tetto d’Italia è un «graffio» barese

Vela, Euz II sul tetto d’Italia è un «graffio» barese

 
Calcio femminile
La Pink Bari con le antenne allungate in Europa

La Pink Bari con le antenne allungate in Europa

 
LA CURIOSITA'
Taranto e i Giochi del Mediterraneola clip ufficiale della candidatura jonica

Taranto e i Giochi del Mediterraneo
la clip ufficiale della candidatura jonica

 
L'amichevole
Calcio, pareggio senza reti tra Bari e Fiorentina Primavera

Calcio, pareggio senza reti tra Bari e Fiorentina Primavera

 
La storia
Nuoto, 21enne autistico tarantino è medaglia d’oro nello stile libero

Nuoto, 21enne autistico tarantino è medaglia d’oro nello stile libero

 
Calciomercato
Bari calcio, ingaggiati Antenucci e Kuspiz: nell'aria c'è il ritorno di Ranocchia

Bari calcio, ingaggiati Antenucci e Kuspiz: nell'aria il ritorno di Ranocchia

 
L'impresa in Russia
Parabita, Erika Gaetani nuota nell’oro: è campionessa europea

Parabita, Erika Gaetani nuota nell’oro: è campionessa europea

 
Tennis
Wimbledon, finisce il sogno di Fabbiano, Djokovic avanza

Wimbledon, finisce il sogno di Fabbiano, Djokovic avanza

 
Le convocazioni
Scherma, ai mondiali di Budapest due pugliesi e una lucana

Scherma, ai mondiali di Budapest due pugliesi e una lucana

 
Tennis
Wimbledon, Fabbiano stende Karlovic in 5 set: è al terzo turno

Wimbledon, Fabbiano stende Karlovic in 5 set: è al terzo turno

 
Il caso
Calcio femminile: la Pink Bari pronta al ripescaggio in Serie A

Calcio femminile: la Pink Bari pronta al ripescaggio in Serie A

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Cornacchini aspetta altri rinforziIl Bari va a caccia di difensori

Cornacchini aspetta altri rinforzi
Il Bari va a caccia di difensori

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIgiene urbana
Bari, stop ai rifiuti nelle piazze della movida: Amiu in azione dalle 23 alle 3

Bari, stop ai rifiuti nelle piazze della movida: Amiu in azione dalle 23 alle 3

 
LecceIl ritrovamento
A Porto Cesareo trovati 3 proiettili di artiglieria dell’ultima guerra

A Porto Cesareo trovati 3 proiettili di artiglieria dell’ultima guerra

 
Batil salvataggio
Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

 
FoggiaIl premio
Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

 
HomeLa scoperta
Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

 
MateraIl convegno
Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

 
PotenzaL'operazione
Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

 
HomeL'allarme
La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

 

i più letti

L'inchiesta di Napoli

Valzer di giocatori
ed evasioni fiscali
coinvolti Bari e Lecce

pallone

BARI - Tocca anche la Puglia l'inchiesta della procura di Napoli per la quale la procura di Napoli ha chiuso le indagini nei confronti di 64 persone accusate di presunte evasioni ficsali legate al trasferimento dei giocatori.
I "movimenti" finiti sotto la lente del Pm riguardano Bari e Lecce. Nel primo caso, sotto accusa è finito il trasferimento di Matteo paro dal Genoa al Bari, per il quale sono indagati Alessandro Moggi, l'ex ds biancorosso Giorgio Perinetti e l'ex dg Claudio Garzelli. Per il trasferimento dello stesso Paro dalla Juve al Genoa sono indagati Moggi, il presidente del Genoa Enrico Preziosi e lo stesso calciatore.
Per il trasferimento di- Massimo Oddo dal Milan al Lecce sono indagati i procuratori Moggi e Sommella, l’ex ad del Lecce Renato Cipollini e Adriano Galliani.
«Sono sereno, avrò senza dubbio la possibilità di comprendere meglio la questione e dimostrare i fatti: in questa operazione non ho avuto alcuna parte». L’ex direttore generale del Bari (dal 2010 al 2012, al tempo della proprietà Matarrese) Claudio Garzelli commenta così l'inchiesta su calcio e frodi fiscali che lo vede indagato per il trasferimento al club pugliese del centrocampista Matteo Paro dal Genoa. Attualmente è esperto per le licenze Uefa in un comitato di controllo della Figc.
«L'ingaggio di Paro - spiega - è avvenuto in un periodo antecedente al mio arrivo al Bari. E’ una operazione che risale al campionato precedente. Come amministratore negli anni successivi, non ho cognizione degli effetti che abbia creato nella gestione del club».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie