Venerdì 22 Marzo 2019 | 14:58

NEWS DALLA SEZIONE

MARINA MILITARE
Golfo di Taranto, testate procedure Natosi addestrano navi, sommergibili e aerei

Golfo di Taranto, testate procedure Nato
si addestrano navi, sommergibili e aerei

 
Scintille Nato-Russia
I piloti italiani in missione nei cieli della Guerra Fredda

I piloti italiani in missione nei cieli della Guerra Fredda

 
AERONAUTICA MILITARE
Comando scuole-Terza Regione aereail generale Colagrande nuovo comandante

Comando scuole-Terza Regione aerea
il generale Colagrande nuovo comandante

 
AERONAUTICA MILITARE
Formazione, ricerca e sperimentazionesiglato accordo con l'Università di Bari

Formazione, ricerca e sperimentazione
siglato accordo con l'Università di Bari

 
AERONAUTICA MILITARE
Compleanno dell'Arma azzurraGioia, porte aperte al 36° Stormo

Compleanno dell'Arma azzurra
Gioia, porte aperte al 36° Stormo

 
L'ANNIVERSARIO
Brigata San Marco cento anni di storiala festa dei fucilieri di Marina

Brigata San Marco cento anni di storia
la festa dei fucilieri di Marina

 
L'INIZIATIVA
Una cultura della Difesa nelle scuoleL'Esercito offre opportunità professionali

Una cultura della Difesa nelle scuole
L'Esercito offre opportunità professionali

 
IL RICONOSCIMENTO
De Carolis, il carabiniere-scrittoreè stato premiato al Campidoglio

De Carolis, il carabiniere-scrittore
è stato premiato al Campidoglio

 
AERONAUTICA MILITARE
Gli F-35 di Amendola si addestrano in GermaniaPromosso il rischiaramento sulla base di Istrana

Gli F-35 di Amendola si addestrano in Germania
Promosso il rischieramento sulla base di Istrana

 
L'APPUNTAMENTO
Tammaro, a lezione di leadershipdall'ex comandante della Pan

Tammaro, a lezione di leadership
dall'ex comandante della Pan

 
L'ANALISI
Iraq, acqua risorsa strategicauna minaccia alla stabilità

Iraq, acqua risorsa strategica
una minaccia alla stabilità

 

Il Biancorosso

LA NOTIZIA
Vi ricordate lo steward della Turris?Condannato a cinque anni di Daspo

Vi ricordate lo steward della Turris?
Condannato a cinque anni di Daspo

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'operazione della Gdf
Molfetta, vendeva in casa abbigliamento «tarocco»: fermato falsario

Molfetta, vendeva in casa abbigliamento «tarocco»: fermato falsario

 
LecceIl caso
Lecce, truffe ad Inps e Agenzie delle entrate: due indagati

Lecce, truffe ad Inps e Agenzie delle entrate: due professionisti salentini arrestati

 
TarantoIl caso
Mottola, nascondeva in casa pistola e proiettili: arrestato 32enne

Mottola, nascondeva in casa pistola e proiettili: arrestato 32enne

 
FoggiaIl rito religioso
Foggia si stringe intorno all’Iconavetere: in migliaia alla Festa Patronale

Foggia si stringe intorno all’Iconavetere: in migliaia alla Festa Patronale

 
PotenzaEnergia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 
BatIl caso
Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

 
BrindisiA brindisi
In un sacco della spazzatura 8kg di marijuana: è mistero

In un sacco della spazzatura 8kg di marijuana: è mistero

 

AERONAUTICA MILTARE

E se i Fucilieri dell'aria lasciassero Martina
e trovassero a Brindisi la nuova casa?

L'Arma azzurra punta alla riorganizzazione di molti reparti. Compreso il 16° Stormo

E se i Fucilieri dell'aria lasciassero Martinae trovassero a Brindisi la nuova casa?

Il 16° Stormo lascia Martina Franca per Brindisi? Possibile. Infatti, nell'ambito del processo di riorganizzazione dell'Aeronautica militare (entro il 2024 ci sarà una riduzione del 30 per cento degli effettivi che passeranno dagli attuali 44mila a 34mila) ci sarà da ridistribuire sul territorio enti e reparti. Con una logica che gli esperti dell'Arma azzurra definiscono così: "Trasformare un apparente limite in una opportunità di crescita". Il processo di revisione, dunque, potrebbe toccare anche i "Fucilieri dell'aria" un  reparto operativo con compiti di protezione delle forze, impiegato finora in 36 diverse missioni internazionali, in ben 16 diversi teatri operativi nel mondo, impegnato in attività di sicurezza in Iraq, Somalia, Libia, Gibuti e nell'operazione Strade sicure.

Il personale in forza al 16° Stormo acquisisce la qualifica di "Fuciliere dell'Aria" dopo un intenso iter addestrativo volto ad accertarne lo spirito di adattabilità, l'equilibrio, la prontezza, nonché la capacità di operare nei diversi scenari per tempi prolungati. I Fucilieri indossano la tuta da combattimento con il caratteristico basco e con l'armamento di specialità. Il reparto inoltre è inserito nel contesto delle Forze di supporto e speciali dell'Aeronautica militare. Grazie all'alto livello addestrativo, sono in grado di operare nei diversi teatri in Italia e all'estero, avvalendosi di strumenti tecnologicamente avanzati.

Cosa potrà cambiare con l'eventuale trasferimento? A livello pratico, a parte la ricaduta in termini negativi economici sul territorio tarantino, ben poco. Perché le infrastrutture brindisine sono comunque in grado di soddisfare tutte le esigenze del 16° Stormo che resterebbe in Puglia, sede di alcune tra le basi aeree più importanti del nostro Paese. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400