Sabato 16 Febbraio 2019 | 02:17

NEWS DALLA SEZIONE

Nel potentino
Francavilla in Sinni, crolla tetto di casa, madre e figlio in ospedale, uomo ancora sotto le macerie

Francavilla in Sinni: crolla tetto di casa, 3 persone estratte vive, grave un uomo

 
Fotoreporter ferito
Il San Carlo si offre di curare l'occhio di Micalizzi

Il San Carlo si offre di curare l'occhio di Micalizzi

 
L'invito
Potenza, l'ospedale San Carlo si offre di curare il reporter ferito in Siria

Potenza, l'ospedale San Carlo si offre di curare il reporter ferito in Siria

 
«È un piano senza effetti»
Basilicata, stop inceneritori nel 2020: Tar boccia ricorso ex Fenice

Basilicata, stop inceneritori nel 2020: Tar boccia ricorso ex Fenice

 
criminalità
Mafia lucana fa flop, per l'operazione «Iena» solo due condanne

Mafia lucana, flop per operazione «Iena»: solo 2 condanne

 
Sollevamento pesi
A Dubai un lucano sul tetto del mondo: vince la coppa paralimpica

A Dubai un lucano sul tetto del mondo: vince la coppa paralimpica

 
Verso le regionali
Basilicata, Arbia (Sms) annuncia: «Mi candido a Presidenza Regione»

Basilicata, Arbia (Sms) annuncia: «Mi candido a Governatore»

 
La visita
Premier Conte l'11 a Potenza per il Piano di sviluppo

Premier Conte l'11 a Potenza per il Piano di sviluppo

 
I 25 anni di Dookie
Green Day: Billie Joe vuole festeggiare a Viggiano?

Green Day: Billie Joe vuole festeggiare a Viggiano?

 
Verso il voto
Basilicata, c'è un astronomo in corsa per la Regione

Basilicata, c'è un astronomo in corsa per la Regione

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatIl caso
«Ti amo Luigi», a Trani imbrattata la Cattedrale. Il sindaco: fidanzata idiota

«Ti amo Luigi», a Trani imbrattata la Cattedrale. Il sindaco: fidanzata idiota

 
BariL'anniversario
Bari, 20 anni dalla morte Tatarella: un libro per ricordarlo

Bari, ricordato Tatarella a 20 anni dalla morte

 
FoggiaSfiducia al sindaco
San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

 
MateraNel 2009
Bernalda, tentò di picchiare il sindaco in aula: in manette 71enne

Bernalda, tentò di picchiare il sindaco in aula: in manette 71enne

 
TarantoDenunce
Nel circolo privato furto di elettricità e 6 slot machine abusive: sequestri a Taranto

Nel circolo privato furto di elettricità e 6 slot machine abusive: sequestri a Taranto

 
PotenzaNel potentino
Francavilla in Sinni, crolla tetto di casa, madre e figlio in ospedale, uomo ancora sotto le macerie

Francavilla in Sinni: crolla tetto di casa, 3 persone estratte vive, grave un uomo

 
BrindisiProvoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
LecceNuove accuse
Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

 

L'incidente

Lavello, cedono eliche impianto
eolico: sindaco preoccupato

Lavello, cedono eliche impiantoeolico: sindaco preoccupato

Il sindaco di Lavello (Potenza), Sabino Altobello, in una dichiarazione, ha espresso "preoccupazione e sconcerto» per l’incidente avvenuto oggi, nelle campagne del paese, «su un impianto di mini eolico, composto da tre aerogeneratori, non ancora in esercizio. Già il 17 novembre - ha aggiunto Altobello - vi era stato un cedimento di un’elica di un primo aerogeneratore e nella giornata di oggi lo stesso fenomeno ha riguardato gli altri due aerogeneratori».

Il sindaco di Lavello ha spiegato che «questi impianti, prima che entrassero in vigore le nuove linee guida recentemente approvate dalla Regione Basilicata (settembre 2017) erano soggetti ad una procedura abilitativa semplificata da presentare agli Uffici Tecnici Comunali, senza particolari vincoli da rispettare, tanto che quelli in questione risultano autorizzati in un’area prossima ad una Strada Statale, ad un elettrodotto di alta tensione ed a due insediamenti produttivi con annesse abitazioni». Altobello ha reso noto che, «anche a seguito di incontri con i cittadini coinvolti, si sono tenuti sopralluoghi con Terna che, in data, 13 novembre, il Comune ha sollevato perplessità sulla sicurezza e la distanza degli aerogeneratori dall’elettrodotto e che il sindaco ha emanato in data 17 novembre una prima ordinanza per la messa in sicurezza dei luoghi ed in data 24 novembre il Responsabile dell’Ufficio Tecnico ha notificato alla Società proprietaria dell’impianto e per conoscenza a Terna ed Enel, l’avvio del procedimento di revoca delle autorizzazioni nel caso non fossero dimostrate le condizioni di sicurezza».

Dopo l’incidente di oggi, Altobello ha ordinato «la rimozione degli impianti realizzati che costituiscono grave rischio per la sicurezza dei cittadini e del territorio. Siamo assolutamente favorevoli al superamento dello sfruttamento dei combustibili fossili, responsabili del surriscaldamento del pianeta, ha dichiarato il primo cittadino. Siamo assolutamente favorevoli agli impianti di produzione di energia pulita e rinnovabile ma - ha concluso il sindaco - la sicurezza di Lavello e dei lavellesi resta sempre al primo posto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400