Venerdì 22 Marzo 2019 | 02:58

NEWS DALLA SEZIONE

La foto
Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

 
Il caso
Elezioni in Basilicata, spuntano 5 impresentabili per l'Antimafia

Elezioni in Basilicata, spuntano 5 «impresentabili» per l'Antimafia

 
Fondi Europa-Regioni
Basilicata, in arrivo 5 mln per un nuovo Hospice a Potenza

Basilicata, in arrivo 5 mln per un nuovo Hospice a Potenza

 
Regionali 2019
Basilicata, mondo agricolo sul piede di guerra

Basilicata, mondo agricolo sul piede di guerra

 
Le previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 
Verso le elezioni
Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

 
I fatti tra il 2017 e il 2018
Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

 
Sanità in Basilicata
Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

 
Il rapporto banche.imprese
Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

 
I controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
Dall'ispettorato del lavoro
Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

 

Il Biancorosso

LA NOTIZIA
Vi ricordate lo steward della Turris?Condannato a cinque anni di Daspo

Vi ricordate lo steward della Turris?
Condannato a cinque anni di Daspo

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'omicidio
Mattinata, ammazzata a fucilate vicino casa boss del clan Romito

Mattinata, boss clan Romito ammazzato a fucilate vicino casa

 
BariComune
Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

 
LecceEmergenza batterio killer
Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

 
PotenzaLa foto
Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

 
Materail «diplomificio» dello jonio
Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 

appalto unico regionale

Mense, ospedali e studenti
«valgono» 37 milioni di euro

Il servizio, suddiviso in cinque lotti, dovrà essere garantito a dipendenti, degenti e studenti per 5 anni

Mense, ospedali e studenti«valgono» 37 milioni di euro

GIOVANNI RIVELLI

Un conto al ristorante da quasi 37 milioni di euro, 36 milioni, 900mila euro e qualche spicciolo per la precisione. È quello che si appresta a pagare la Regione Basilicata per i pasti di utenti e dipendenti delle proprie aziende sanitarie e dell’azienda regionale per il diritto allo studio universitario.
Il bando per l’acquisizione del servizio di «preparazione e somministrazione di pasti veicolati», è stato pubblicato la scorsa settimana dalla stazione unica appaltante della stessa Regione e le domande di partecipazione andranno presentate entro il prossimo 8 agosto.

Nel dettaglio il servizio riguarderà degenti e addetti di Asm, Asp, Ospedale San Carlo, Crob di Rionero e Ardsu per una durata di cinque anni, sommando in una delle più corpose gare di fornitura fatte in terra lucana negli ultimi anni. Tuttavia, per le aziende partecipanti non sarà possibile aggiudicarsi l’intero importo della fornitura e si potrà al massimo ambire a uno dei 5 lotti, uno per ogni azienda interessata, in cui la procedura è suddivisa, per importi variabili dai meno di 2 milioni di euro a oltre 21.

La parte meno «appetitosa», per restare in tema, è quella che riguarda l’Azienda Sanitaria locale di Potenza per la quale la spesa prevista per i cinque anni è di appena un milione e 851mila euro. Un’apparente stranezza che viene, però, subito spiegata dal fatto che, ovviamente, il San Carlo, con i relativi pasti per le degenze ospedaliere nei diversi siti, è conteggiato a parte e qui la spesa prevista sale a 21 milioni e 143mila euro. Ed è questa forse la vera novità della gara su un servizio che, ovviamente, c’è anche ora. Perché l’accorpamento dei vari ospedali sotto un’unica direzione ha portato il «pranzo» del San Carlo e diventare molto più grande, includendo oltre l’ospedale di Potenza, anche quelli di Melfi, Pescopagano e Villa d’Agri, lasciando invece i presidi di Lauria e Venosa all’Asp.

Ugualmente alta, anche se nettamente staccata, è la spesa per l’Azienda Sanitaria di Matera (dove pure sono incluse le degenze ospedaliere) e l’importo previsto e di 9 milioni e 755mila euro. A seguire l’Ardsu (2 milioni e 85mila euro) e, infine, l’Irccs Crob di Rionero per il quale l’importo a base di gara è di 2 milioni e 64mila euro.

Come detto, ogni partecipante potrà aggiudicarsi un solo lotto ma sarà possibile concorrere anche per più di uno, salvo che al momento dell’aggiudicazione, in caso di conseguimento di più «vittorie», bisognerà optare per il bando da assumere.
Il criterio di selezione delle offerte terrà conto delle proposte economicamente più vantaggiose ma con una rigida e articolata appendice sui requisiti delle materie prime da impiegare per la preparazione dei pasti. Provenienza degli alimenti, loro dimensione minima e massima, utilizzo di prodotti Dop e Igp e un forte ricorso al biologico sono dettati da disposizioni previste dai requisiti della gara. I pasti andranno forniti ovviamente sette giorni su sette per le degenze ospedaliere e dal lunedì al sabato per la ristorazione universitaria.

In ogni caso, il passaggio dal vecchio al nuovo appalto non dovrebbe creare difficoltà al personale attualmente in servizio: alla gara sono allegati gli elenchi di quanti già operano negli appalti e che dovranno essere garantiti dal nuovo gestore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400