Venerdì 15 Gennaio 2021 | 19:11

NEWS DALLA SEZIONE

Difesa ambiente
No a deposito nucleare: Basilicata e Puglia stabiliscono un percorso comune

No a deposito nucleare: Basilicata e Puglia stabiliscono un percorso comune

 
Il caso
Tempa Rossa, Total lancia app per il monitoraggio ambientale

Tempa Rossa, Total lancia app per il monitoraggio ambientale

 
migranti
Venosa, centro accoglienza Boreano intitolato al bracciante Girasole

Venosa, centro accoglienza Boreano intitolato al bracciante Girasole

 
acqua, soldi e lavoro
Basilicata, dopo la grave siccità dighe piene: 84 milioni di metri cubi in più rispetto all'anno scorso

Basilicata, dopo la grave siccità dighe piene: 84 milioni di metri cubi in più rispetto all'anno scorso

 
decisione attesa
Lavello, parà barese morì dopo che paracadute non si aprì: Gip Potenza deciderà su archiviazione

Lavello, parà barese morì dopo che paracadute non si aprì: Gip Potenza deciderà su archiviazione

 
dati regionali
Covid in Basilicata, 99 nuovi contagi su 739 test (13,3%) e altri due decessi

Covid in Basilicata, 99 nuovi contagi su 739 test (13,3%) e altri due decessi

 
il bilancio
Basilicata, somministrate 5.744 dosi vaccino anti Covid: regione al penultimo posto in Italia

Basilicata, somministrate 5.744 dosi vaccino anti Covid: regione al penultimo posto in Italia

 
Sostegno economico
Val d'Agri, Giunta regione Basilicata stanzia 5mln per attività produttive

Val d'Agri, Giunta regione Basilicata stanzia 5mln per attività produttive

 
L'intervista
Potenza, Prefetto Vardè: «Il Covid ha acuito l'emergenza lavoro»

Potenza, Prefetto Vardè: «Il Covid ha acuito l'emergenza lavoro»

 
Centro olio
Viggiano, deposito di rifiuti Eni: «Sarà solo un piazzale»

Viggiano, deposito di rifiuti Eni: «Sarà solo un piazzale»

 

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barila scorsa notte
Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
PotenzaDifesa ambiente
No a deposito nucleare: Basilicata e Puglia stabiliscono un percorso comune

No a deposito nucleare: Basilicata e Puglia stabiliscono un percorso comune

 
Bari
Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

 
TarantoL'operazione
Taranto, Guardia Costiera contro la pesca di bianchetto: sequestri e 4mila euro di multa

Taranto, Guardia Costiera contro la pesca di bianchetto: sequestri e 4mila euro di multa

 
LecceNel Leccese
Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

 
FoggiaDalla polizia
Foggia, viola il divieto di avvicinamento alla ex: arrestato 59enne

Foggia, viola il divieto di avvicinamento alla ex: arrestato 59enne

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

Parcheggi a pagamento

Le strisce blu «svuotano»
il centro storico a Potenza

Le strisce blu «svuotano»il centro storico a Potenza

Una città diversa, in alcune zone. In altre, la solita solfa. I parcheggi blu hanno spaventato gli automobilisti che si sono tenuti alla larga, ieri, giorno di rodaggio, da alcune zone che, nei giorni e negli anni scorsi, sono state prese d’assalto da guidatori selvaggi ai limiti dell’immaginario. Il centro storico di Potenza, ieri mattina, ha preso quasi le sembianze di un’unica area pedonale: in via San Luca, dove tra Uffici postali, Inps e Caserma dei Carabinieri ogni giorno era guerra per un posto fra residenti, commercianti e avventori, sembrava una tranquilla domenica estiva con infiniti parcheggi blu liberi.
Ma se il centro ha potuto respirare un po’ grazie al salato prezzo del posteggio, via Acerenza e piazza Crispi sono state prese d’assalto. A piazza Zara, grande e trafficato snodo di pendolari, di macchine neanche a parlarne. Certo, l’abitudine di parcheggiare i doppia o tripla fila in zone molto trafficate come via Vaccaro, viale Marconi, via Mazzini o viale Verrastro, sarà dura da eliminare. Ma a questo penseranno i vigili urbani e lo «Street control». Trenta i parcometri istallati nelle aree di sosta a pagamento (con l’impegno a breve di aumentarne il numero) che hanno dato filo da torcere a quei diligenti automobilisti che hanno fatto da cavia: i parcometri funzionano con gli spicci, sì ma contati perché non danno resto. E poi la segnaletica, quella vecchia, non ancora sostituita con la nuova. Un po’ di caos, certo, come tutte le novità che devono essere assimilate, perché la sosta a pagamento divide: facendo un giro per la città abbiamo trovato persone che sono assolutamente in disaccordo con la scelta dell’amministrazione comunale di disciplinare le aree di sosta a pagamento e persone che pensano che questo nuovo regolamento sia una benedizione per la città.
I pareri sono discordanti anche fra i residenti del centro storico: c’è chi è assolutamente contrario a pagare «una somma così alta per un permesso, quando prima costava poco più di una trentina d’euro» e c’è chi è «contento del fatto che ci siano queste tariffe sia per i permessi che per i grattini, così riusciamo ad entrare a casa senza trovare macchine parcheggiate davanti all’uscio». La maggior parte, però, sostiene che «pagare 1.50 euro per un’ora nel centro storico di Potenza è un’esagerazione». «In questo momento – ha spiegato l’assessore Bellettieri – c’è bisogno della collaborazione di tutti, confronto e disponibilità per arrivare alla civiltà.
Verranno installati, a breve, altri parcometri, ora sono 30, 90 sarebbe l’ideale. Per quanto riguarda i lavoratori, nel pubblico o nel privato, del centro storico abbiamo realizzato una convenzione ad hoc con il parcheggio di viale dell’Unicef, collegato al centro dalla scala di Santa Lucia: abbonamenti a 15 euro al mese, dalla prossima settimana sempre presso il dipartimento in via Nazario Sauro. Tante le novità e le informazioni che prossimamente saranno dettagliatamente spiegate ai cittadini in una conferenza stampa. Io sono a disposizione per qualsiasi domanda o chiarimento, collaboriamo tutti affinché le strade della città siano più sicure».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie