Lunedì 26 Settembre 2022 | 10:52

In Puglia e Basilicata

ELEZIONI POLITICHE 2022

Centrodestra

43,91%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

26,46%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,85%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,07%

Movimento 5 Stelle

Centrodestra

44,12%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

26,24%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,81%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,29%

Movimento 5 Stelle

 

Eccellenza alimentare

Potenza, per il peperone di Senise dalla Regione una dotazione finanziaria di 700 mila euro

Potenza, per il peperone di Senise dalla Regione una dotazione finanziaria di 700 mila euro

Un avviso pubblico della Regione al fine di valorizzare l'unicità del prodotto

19 Maggio 2021

Redazione online

Potenza - «Stimolare e incentivare l'adesione al sistema di controllo di certificazione, al Consorzio di tutela e all’approccio di filiera per valorizzare il prodotto 'Igp Peperoni di Senisè, promuovere gli investimenti per la vendita o la trasformazione del prodotto fresco, adeguando le strutture alle normative igienico sanitarie e lo stoccaggio delle produzioni e la logistica, al fine di immettere sul mercato prodotto certificato nello stato secco e in polvere».

Sono alcuni degli obiettivi di un avviso pubblico della Regione, con una dotazione finanziaria di 700 mila euro e la previsione di un contributo massimo concedibile di 30mila euro, secondo quanto annunciato, in una nota dell’ufficio stampa della giunta, dall’assessore alle attività produttive, Francesco Cupparo, il quale ha evidenziato che si tratta di «una misura finanziata dai fondi del Programma Speciale Senise, 'congelatì da un decennio, concordata in incontri e confronti tenuti con i produttori del peperone Igp di Senise rappresentati dal presidente del Consorzio Enrico Fanelli e decisa di intesa con il Dipartimento Politiche Agricole e l’assessore regionale all’agricoltura, Francesco Fanelli».

Cupparo e Fanelli hanno infine spiegato che «con l’avviso pubblico intendiamo incrementare il numero di aziende agricole aderenti al sistema di certificazione della Igp per aumentare la produzione a marchio lucano e di adeguare le imprese alla trasformazione del prodotto fresco, secco, in polvere con lo scopo principale di incrementare il prodotto certificato made in Basilicata da immettere sul mercato, migliorarne la esportazione sui mercati nazionali ed internazionali e creare nuove opportunità di lavoro nella filiera di produzione e distribuzione del prodotto». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725