Venerdì 05 Marzo 2021 | 08:57

NEWS DALLA SEZIONE

Il virus
Vaccini in Basilicata, l'assessore: «Ritardi per colpa delle aziende»

Vaccini in Basilicata, l'assessore: «Ritardi per colpa delle aziende»

 
L'annuncio
Basilicata, prevenzione rischio idrogeologico: in arrivo 46 mln per 46 Comuni lucani

Basilicata, prevenzione rischio idrogeologico: in arrivo 46 mln per 46 Comuni lucani

 
indagini dei CC
Acciuffati banditi seriale in trasferta: rapinarono banca a Potenza e Lesina

Acciuffati banditi seriali in trasferta: rapinarono banca a Potenza e Lesina

 
dati regionali
Covid in Basilicata, non cala curva contagi: 124 nuovi casi su 1100 test (10,9%) e un altro decesso

Covid in Basilicata, non cala curva contagi: 124 nuovi casi su 1100 test (10,9%) e un altro decesso

 
Il caso
Vagoni storici abbandonati sui binari a Potenza: via alla rimozione

Vagoni storici abbandonati sui binari a Potenza: via alla rimozione della motrice Fal

 
Il caso
Potenza, amarezza sui binari, vagoni storici abbandonati

Potenza, amarezza sui binari, vagoni storici abbandonati

 
Il bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 149 nuovi positivi su 1776 tamponi: un morto

Coronavirus in Basilicata, 149 nuovi positivi su 1776 tamponi: un morto

 
Il caso
Potenza, botte e sevizie ai figli, genitori arrestati: a denunciarli la nonna

Potenza, botte e sevizie ai figli, genitori arrestati: a denunciarli la nonna

 
Il caso
«Bonus cantieri», il Covid in Basilicata fa... business

«Bonus cantieri», il Covid in Basilicata fa... business

 
l'appello
Potenza, campagna vaccini: «Emodializzati non possono attendere tempi della politica»

Potenza, campagna vaccini: «Emodializzati non possono attendere tempi della politica»

 

Il Biancorosso

Serie C
Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

 
Tarantoall'alba
Taranto, operazione «Taros» dei carabinieri contro la Scu: 16 arresti

Mafia, operazione «Taros» dei CC a Taranto contro Scu: 16 arresti

 
LecceLa cattura
Mafia, arrestato in Salento il boss Notaro, latitante della Scu

Mafia, arrestato in Salento il boss Notaro, latitante della Scu

 
FoggiaIl caso
Ascoli Satriano, litiga con il marito e lo accoltella: arrestata 42enne

Ascoli Satriano, litiga con il marito e lo accoltella: arrestata 42enne

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
Covid news h 24Lotta al virus
Vaccini anti covid, Asl Bari: «Sedute per gli over 80 riprogrammate al PalaCarbonara»

Vaccini anti covid, Asl Bari: «Sedute per gli over 80 riprogrammate al PalaCarbonara»

 
PotenzaIl virus
Vaccini in Basilicata, l'assessore: «Ritardi per colpa delle aziende»

Vaccini in Basilicata, l'assessore: «Ritardi per colpa delle aziende»

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

I dati Istat

Spopolamento in Basilicata, in 9 anni «persi» 25mila residenti: dimezzati gli analfabeti

Rispetto al 2011 i residenti diminuiscono in entrambe le province, ma nel materano il calo è più contenuto: due lucani su tre, inoltre, vivono in provincia di Potenza

Basilicata, è allarme spopolamento: vanno via nonostante incentivi e bonus

In Basilicata, al 31 dicembre 2019, i residenti sono 553.254, con una riduzione di 5.333 abitanti (-9,5 per mille) rispetto all’anno precedente, e di 24.782 abitanti (-5,5 per mille in media ogni anno) rispetto al 2011. E’ uno dei dati che emergono dal «Censimento permanente della popolazione in Basilicata. Prima diffusione dei dati definitivi 2018 e 2019» dell’Istat.

Rispetto al 2011 i residenti diminuiscono in entrambe le province, ma nel materano il calo è più contenuto: due lucani su tre, inoltre, vivono in provincia di Potenza, e in Basilicata si registra una maggiore presenza di donne (281 mila, il 50,8% del totale). L’età media è di 45,7 anni, contro i 45,2 del Paese. Il confronto con i dati del Censimento 2011 «evidenzia quindi un progressivo invecchiamento della popolazione, con ritmi superiori alla media nazionale. Tutte le classi di età sotto i 50 anni vedono diminuire il proprio peso relativo rispetto al 2011».

Il comune con l’età media più bassa è Marsicovetere (Potenza), con 41,8 anni, mentre l’età media più alta si registra a San Paolo Albanese (Potenza), 58 anni. Sono invece 47 i comuni che a ogni censimento registrano un calo di popolazione, con 77 mila residenti nel 2019, mentre nel 1951 erano più del doppio (172 mila).

Tra il 2011 e il 2019 la popolazione di cittadinanza straniera è invece aumentata del 7,2% in media ogni anno, sia a Matera (+7,6%) che a Potenza (+6,9%). L’età media è più bassa di 12,3 anni rispetto a quella degli italiani (33,9 anni contro 46,2 nel 2019).

Nel 2019, oltre la metà (59,1%) degli stranieri residenti in Basilicata proviene dall’Europa, il 24,2% dall’Africa, mentre i cittadini di Asia e America rappresentano, rispettivamente, il 13,4% e il 3,2% del totale. I cittadini rumeni sono il 38,0% del totale degli stranieri residenti e costituiscono la comunità straniera più numerosa, seguiti da albanesi (9,1%) e marocchini (7,7%).

Ma non è tutto. In Basilicata il 35,3% della popolazione ha un diploma di scuola secondaria di secondo grado o di qualifica professionale, il 16,3% la licenza elementare e il 28,2% la licenza di scuola media, e i lucani con un titolo superiore sono il 13,5%: è quanto emerge dal «Censimento permanente della popolazione in Basilicata. Prima diffusione dei dati definitivi 2018 e 2019» dell’Istat.

Rispetto al 2011 si dimezza la quota di analfabeti (dal 2,8% all’1,4%) e diminuiscono gli alfabeti privi di titolo di studio (dal 5,8% al 4,5%). Le persone con un titolo universitario e superiore sono aumentate dal 10,6% al 13,5%. Tra la popolazione residente con più di 15 anni le forze di lavoro sono 243 mila, cinquemila in più rispetto al 2011 (+2,1%). L’incremento delle persone attive sul mercato del lavoro è dovuto alla crescita degli occupati (+2,3%), soprattutto fra le donne (+5,8%). Le persone in cerca di un’occupazione sono 41 mila, con un aumento dello 0,9% rispetto al precedente censimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie