Martedì 03 Agosto 2021 | 07:27

NEWS DALLA SEZIONE

La curiosità
È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

 
editoria
Gazzetta, «la procedura concorsuale deve avere priorità massima»

Gazzetta, «la procedura concorsuale deve avere priorità massima»

 
editoria
Margiotta: «La Gazzetta del Mezzogiorno impantanata nei tempi della giustizia»

Margiotta: «La Gazzetta del Mezzogiorno impantanata nei tempi della giustizia»

 
Il bollettino regionale
Covid: in Basilicata 66 positivi su 856 tamponi esaminati

Covid: in Basilicata 66 positivi su 856 tamponi esaminati

 
editoria
Gazzetta, Guarente: «Che sia fatto ogni sforzo»

Gazzetta, Guarente: «Che sia fatto ogni sforzo»

 
editoria
Gazzetta, Bardi: «Confido nei tempi celeri della giustizia»

Gazzetta, Bardi: «Confido nei tempi celeri della giustizia»

 
mobilità
Fal, chiusa dal 2 agosto la linea Potenza Inferiore - Santa Maria

Fal, chiusa dal 2 agosto la linea Potenza Inferiore - Santa Maria

 
Dati aggiornati
Basilicata, Covid: 37 positivi su 892 tamponi esaminati

Basilicata, Covid: 37 positivi su 892 tamponi esaminati

 
Domiciliari
Potenza, vuole pascoli solo per sé e perseguita gli altri pastori: arrestato

Potenza, vuole pascoli solo per sé e perseguita gli altri pastori: arrestato

 
Sei guarigioni
Basilicata, effettuate 4.861 vaccinazioni

Basilicata, effettuate 4.861 vaccinazioni

 
l'emergenza
Covid: da domani in Basilicata iter per vaccinare i ragazzi

Covid: da domani in Basilicata iter per vaccinare i ragazzi

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Lecce, pregiudicato trovato morto per strada: abitava in alloggio parrocchia

Lecce, pregiudicato trovato morto per strada: abitava in alloggio parrocchia

 
PotenzaLa curiosità
È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

 
MateraEditoria
Gazzetta del Mezzogiorno, il sindaco di Matera: «Salvaguardare la testata e i lavoratori»

Gazzetta del Mezzogiorno, il sindaco di Matera: «Salvaguardare la testata e i lavoratori»

 
TarantoEditoria
Gazzetta Mezzogiorno, sindaco Taranto: «È una scomparsa inaccettabile»

Gazzetta Mezzogiorno, sindaco Taranto: «È una scomparsa inaccettabile»

 
BariIl caso
Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

 
Homeeditoria
Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

 
Foggianel foggiano
I carabinieri salvato il gatto dal fuoco

I carabinieri salvano il gatto dal fuoco

 

i più letti

LA TRATTATIVA

Fiammate a Tempa Rossa, scatta la diffida alla Total

Nell’atto di diffida sollecitata alla compagnia petrolifera, anche una dettagliata relazione, sulle cause e sui provvedimenti adottati. Mentre la società dopo la lettera della Regione annuncia di ridurre la produzione

Fiammate a Tempa Rossa, scatta la diffida alla Total

POTENZA - «Non rileva che l’impianto sia in fase di prova di esercizio. È palese che tale circostanza sia ininfluente sia sui timori della popolazione, che vedono in tale attività un pericolo per la propria salute e per l’ambiente, sia sulla possibilità che si verifichino incidenti rilevanti». Non si limita alle dichiarazioni l’assessore regionale all’ambiente, Gianni Rosa, dopo le frequenti fiammate della fiaccola del Centro olio di «Tempa Rossa». Dopo giorni di silenzio passa ai fatti inviando una diffida alla compagnia petrolifera proprio per quegli incidenti. Una diffida legata «all’ inosservanza rispetto a quanto concordato con la Regione in merito alle tempestive comunicazioni di ogni evento o anomalia». In particolare, nel documento l’esponente del governo regionale ha chiesto «quali azioni sono state messe in campo per porre fine a tale situazione» ed ha sollecitato alla Total di trasmettere «immediatamente una dettagliata relazione indicando le cause e i provvedimenti adottati in relazione agli eventi del 24 e 26 luglio, nonché un piano per la gestione di anomalie ed eventi che comportano il ripetersi di rilasci incontrollati di sostanze inquinanti nell’ambiente, da attuare in questa fase di prove funzionali di produzione». Insomma, la Regione vuole vederci chiaro e per questo ha indicato anche la necessità di una collaborazione sinergica con le altre Istituzioni, evidenziando la necessità «di un monitoraggio e di controlli» da parte dell’Unmig, dell’Ispra, del Comando dei Vigili del fuoco a cui ha inviato una nota ufficiale chiedendo la convocazione del tavolo Ctr.

Sinergie istituzionali, dunque, finalizzate a rispondere ai timori dei cittadini. E proprio nel giorno in cui il Dipartimento ambiente notifica la diffida è la stessa Total a dare un segnale di apertura - dopo una durissima lettera di Rosa - annunciando, proprio per rispondere ai timori della popolazione «di aver provveduto alla riduzione della produzione di greggio con conseguente riduzione del 30 per cento del volume di gas inviato alla torcia e conseguente abbassamento della fiamma». «Tale condizione - viene evidenziato in una nota della compagnia petrolifera - verranno mantenute fino all’effettiva produzione e trasferimento del Gpl al centro di stoccaggio e caricamento». Insomma, una contrazione della produzione non indifferente che arriva dopo che, nei giorni scorsi, la stessa compagnia aveva ufficializzato di aver raggiunto una produzione di 40mila barili di greggio al giorno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie