Martedì 07 Luglio 2020 | 14:52

NEWS DALLA SEZIONE

Randagismo
Potenza, adotti Fido e gli dai un tetto? Meno tasse e una card-bonus

Potenza, adotti Fido e gli dai un tetto? Meno tasse e una card-bonus

 
Giustizia
Potenza, processo Eni. Chieste condanna per 112 anni e sequestri per 150 milioni

Potenza, processo Eni: chieste condanne per 112 anni e sequestri per 150 milioni

 
L'intervista
Basilicata, strutture ricettive lucane a giugno occupate al 50%

Basilicata, strutture ricettive lucane a giugno occupate al 50%

 
Sanità
Potenza, il gioco dell'oca delle prescrizioni: le strutture possono rifiutarle

Potenza, il «gioco dell'oca» delle prescrizioni: le strutture possono rifiutarle

 
Temporali
Maltempo, 9 allagamenti nel Potentino: 9 squadre dei vigili del fuoco

Maltempo, allagamenti nel Potentino: 9 squadre dei vigili del fuoco a lavoro

 
Controlli della polizia
Potenza, spaccia nel parco e scappa alla vista della polizia: arrestato 20enne

Potenza, spaccia nel parco e scappa alla vista della polizia: arrestato 20enne

 
Sanità
Potenza, visite ed esami arretrati: smaltiteli in 30 giorni

Potenza, visite ed esami arretrati: smaltiteli in 30 giorni

 
Viabilità
Potenza, raccordo autostradale. Slitta la fine dei lavori

Potenza, raccordo autostradale: slitta la fine dei lavori

 
sicurezza
Potenza, Tempa Rossa: «risultati analisi non concordanti»

Potenza, Tempa Rossa: «Risultati analisi non concordanti»

 
beni culturali
Potenza, lunedì riapre Biblioteca nazionale e provinciale con alcune limitazioni

Potenza, lunedì riapre Biblioteca nazionale e provinciale con alcune limitazioni

 
Vertenza Eni
Viggiano, indotto Eni, spiragli positivi per 2 aziende

Viggiano, indotto Eni, spiragli positivi per 2 aziende

 

Il Biancorosso

Serie C
Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella partita della finale»

Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella partita della finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Battecnologia
Barletta, il colosso Arè «rivive» in 3d

Barletta, il colosso Arè «rivive» in 3d

 
Barimobilità
Bari, monopattini-sharing: in 24 ore mezzi rubati e danneggiati. Decaro: «Mi vergogno»

Bari, monopattini-sharing: in 24 ore mezzi rubati e danneggiati. Decaro: «Mi vergogno»

 
Tarantonel Tarantino
Grottaglie, maltrattamenti e minacce ai familiari per 10 anni: 22enne in carcere

Grottaglie, maltrattamenti e minacce ai familiari per 10 anni: 22enne in carcere

 
Brindisitra carovigno e brindisi
In casa ha una serra di marijuana: un arresto nel Brindisino

In casa ha una serra di marijuana: un arresto nel Brindisino

 
MateraIl caso
Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

 
PotenzaRandagismo
Potenza, adotti Fido e gli dai un tetto? Meno tasse e una card-bonus

Potenza, adotti Fido e gli dai un tetto? Meno tasse e una card-bonus

 
Foggianel foggiano
Monte Sant'Angelo: esplode bomba su marciapiede, forse intimidazione

Monte Sant'Angelo: esplode bomba su marciapiede, forse intimidazione

 

i più letti

Petrolio

Basilicata, gas gratis in 13 comuni grazie a nuova intesa Total

Rispetto al 2006 aumentata del 60% la fornitura destinata alla regione

Basilicata, gas gratis in 13 comuni grazie a nuova intesa Total

Gas gratis per tredici comuni lucani. Gas gratuiti per le famiglie ma anche per le strutture pubbliche che ricadono su quei territori.
È questo un altro pezzo dell’accordo che Regione e compagnie petrolifere Total, Shell e Mitsui hanno concordato nell’ambito dell’avvio delle estrazioni petrolifere nella Valle del Sauro. Come già avvenuto in passato, dunque, per i comuni che ricadono nel territorio delle estrazioni il gas sarà fornito gratuitamente, ma questa volta l’area d’intervento è molto più ampia. In tutto, ad essere coinvolti sin dall’inizio delle estrazioni di gas e per i prossimi trent’anni saranno non solo i tre comuni in cui rientra il Centro olio ma anche quelli della cinta più ampia. In tutto tredici, dunque. Tredici comuni che potranno usufruire senza alcun costo del gas che viene estratto a Tempa Rossa.

La decisione è stata presa nell’ambito dell’intesa che la Regione si appresta a firmare con le compagnie petrolifere della concessione «Gorgoglione». Rimodulando gli accordi che erano stati siglati nel 2006, infatti, la Regione è riuscita ad ottenere un incremento sostanzioso del quantitativo di gas che spetta alla Basilicata. Un incremento che tocca il 60 per cento e che, inoltre, viene spalmato non più in venticinque anni ma in trent’anni. Insomma, più gas per i lucani e per un tempo più lungo. Dagli iniziali 750 milioni di metri cubi di gas in venticinque anni, che nel 2006 erano stati assegnati alla Basilicata, si è passato all’attuale miliardo e 200 milioni di metri cubi in trent’anni.

Il che suddiviso per ogni anno significa 40 milioni di metri cubi di gas. Una cifra importante che consentirà non solo di coprire il fabbisogno dei comuni direttamente interessati dalla concessioni ma anche di allargare i perimetro comprendendo i tredici comuni del territorio oltre a diversi edifici pubblici lucani. E questo solo per iniziare. Perché - secondo indiscrezioni - una delle indicazioni su cui starebbe lavorando il governo regionale di Centrodestra sarebbe quella di individuare un meccanismo che consenta di fornire agevolazioni sull’energia alle imprese che si insediano in Basilicata. Senza incorrere ovviamente nelle violazioni della tutela della concorrenza e del mercato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie