Venerdì 18 Ottobre 2019 | 13:30

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Truffe online ai danni di anziani ne Potentino: 3 denunce

Truffe online ai danni di anziani nel Potentino: 3 denunce

 
Auto e motori
Fca punta su Melfi per l’auto «pulita»: in arrivo Jeep Renegade ibrida

Fca punta su Melfi per l’auto «pulita»: in arrivo Jeep Renegade ibrida

 
Lotta alla droga
Venosa, scoperta maxi piantagione di 11mila piante di canapa indiana: 5 arresti

Venosa, maxi piantagione di 11mila piante di canapa: 5 arresti
Sequestrati 118 chili di marijuana

 
L'incontro
Tempa Rossa, Regione Basilicata verso l'accordo con Total

Tempa Rossa, Regione Basilicata verso l'accordo con Total

 
L'inchiesta
Potenza, 3 ordinanze per dossieraggio e corruzione: in manette l'avvocato De Bonis

Potenza, corruzione e mazzette: 3 arresti, anche un noto avvocato.
«Generale voleva spiare Bardi»

 
L'anniversario
Fca festeggia i 25 anni impianto di Melfi: è tra i più innovativi al mondo

Fca festeggia i 25 anni impianto di Melfi: è tra i più innovativi al mondo

 
in ospedale
Lagonegro, parto naturale dopo un cesareo: la tecnica all'Ospedale

Lagonegro, parto naturale dopo un cesareo: la tecnica al San Giovanni

 
I dati
Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

 
nel Potentino
Latronico, sistema della «gabbie» per mettere un freno all'invasione dei cinghiali

Latronico, sistema della «gabbie» per mettere un freno all'invasione dei cinghiali

 
terza e quarta età
Basilicata, poche case di riposo: mancano i posti letto per gli anziani

Basilicata, poche case di riposo: mancano i posti letto per gli anziani

 
La decisione
Potenza, truffe Inps: Riesame revoca 5 arresti domiciliari

Potenza, truffe Inps: Riesame revoca 5 arresti domiciliari

 

Il Biancorosso

Domenica
Bari, D'Ursi indisponibile per trasferta ad Avellino

Bari, D'Ursi indisponibile per trasferta ad Avellino

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLotta al degrado
Bari San Girolamo, ecco un nuovo murale per colorare il mercato

Bari San Girolamo, ecco un nuovo murale per colorare il mercato

 
PotenzaIl caso
Truffe online ai danni di anziani ne Potentino: 3 denunce

Truffe online ai danni di anziani nel Potentino: 3 denunce

 
TarantoIl caso
Taranto, spaccia ovuli di hashish mentre è ai domiciliari: in manette 24enne

Taranto, spaccia ovuli di hashish mentre è ai domiciliari: in manette 24enne

 
MateraLa struttura
Pisticci, «Pista Mattei? Si apra ai voli turistici e di affari»

Pisticci, «Pista Mattei? Si apra ai voli turistici e di affari»

 
Leccela mossa del sindaco
Otranto, sotto esame l’idea dei pontili aperti

Otranto, sotto esame l’idea dei pontili aperti

 
BrindisiLa beffa
Fasano, tornano i ladri di galline: pollaio «svuotato» in due notti

Fasano, tornano i ladri di galline: pollaio «svuotato» in due notti

 
BatIl caso
Barletta, campo di gioco non omologato: chiuso lo stadio «Simeone»

Barletta, campo di gioco non omologato: chiuso lo stadio «Simeone»

 

i più letti

Petrolio

Basilicata, gas gratis in 13 comuni grazie a nuova intesa Total

Rispetto al 2006 aumentata del 60% la fornitura destinata alla regione

Basilicata, gas gratis in 13 comuni grazie a nuova intesa Total

Gas gratis per tredici comuni lucani. Gas gratuiti per le famiglie ma anche per le strutture pubbliche che ricadono su quei territori.
È questo un altro pezzo dell’accordo che Regione e compagnie petrolifere Total, Shell e Mitsui hanno concordato nell’ambito dell’avvio delle estrazioni petrolifere nella Valle del Sauro. Come già avvenuto in passato, dunque, per i comuni che ricadono nel territorio delle estrazioni il gas sarà fornito gratuitamente, ma questa volta l’area d’intervento è molto più ampia. In tutto, ad essere coinvolti sin dall’inizio delle estrazioni di gas e per i prossimi trent’anni saranno non solo i tre comuni in cui rientra il Centro olio ma anche quelli della cinta più ampia. In tutto tredici, dunque. Tredici comuni che potranno usufruire senza alcun costo del gas che viene estratto a Tempa Rossa.

La decisione è stata presa nell’ambito dell’intesa che la Regione si appresta a firmare con le compagnie petrolifere della concessione «Gorgoglione». Rimodulando gli accordi che erano stati siglati nel 2006, infatti, la Regione è riuscita ad ottenere un incremento sostanzioso del quantitativo di gas che spetta alla Basilicata. Un incremento che tocca il 60 per cento e che, inoltre, viene spalmato non più in venticinque anni ma in trent’anni. Insomma, più gas per i lucani e per un tempo più lungo. Dagli iniziali 750 milioni di metri cubi di gas in venticinque anni, che nel 2006 erano stati assegnati alla Basilicata, si è passato all’attuale miliardo e 200 milioni di metri cubi in trent’anni.

Il che suddiviso per ogni anno significa 40 milioni di metri cubi di gas. Una cifra importante che consentirà non solo di coprire il fabbisogno dei comuni direttamente interessati dalla concessioni ma anche di allargare i perimetro comprendendo i tredici comuni del territorio oltre a diversi edifici pubblici lucani. E questo solo per iniziare. Perché - secondo indiscrezioni - una delle indicazioni su cui starebbe lavorando il governo regionale di Centrodestra sarebbe quella di individuare un meccanismo che consenta di fornire agevolazioni sull’energia alle imprese che si insediano in Basilicata. Senza incorrere ovviamente nelle violazioni della tutela della concorrenza e del mercato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie