Mercoledì 16 Ottobre 2019 | 05:07

NEWS DALLA SEZIONE

I dati
Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

 
nel Potentino
Latronico, sistema della «gabbie» per mettere un freno all'invasione dei cinghiali

Latronico, sistema della «gabbie» per mettere un freno all'invasione dei cinghiali

 
terza e quarta età
Basilicata, poche case di riposo: mancano i posti letto per gli anziani

Basilicata, poche case di riposo: mancano i posti letto per gli anziani

 
La decisione
Potenza, truffe Inps: Riesame revoca 5 arresti domiciliari

Potenza, truffe Inps: Riesame revoca 5 arresti domiciliari

 
l'indagine
Basilicata, minori maltrattati: dato in calo rispetto al 2017

Basilicata, minori maltrattati: dato in calo rispetto al 2017

 
L'inchiesta
Da Torino a Potenza, chiuse indagini su Pasquaretta, ex portavoce sindaco Appendino

Da Torino a Potenza, chiuse indagini su Pasquaretta, ex portavoce sindaco Appendino

 
Furbetti
Fisco, benzinaio evasore totale per 1,3 mln nel Lagonegrese

Fisco, benzinaio evasore totale per 1,3 mln nel Lagonegrese

 
Petrolio lucano
Viggiano, perdite al Cova: si va a processo. Ipotizzato disastro ambientale

Viggiano, perdite al Cova: si va a processo. Ipotizzato disastro ambientale

 
L'inchiesta
L’eolico in Basilicata nelle mani della mafia siciliana: sequestrati 2 impianti

L’eolico in Basilicata nelle mani della mafia siciliana: sequestrati 2 impianti

 
Sfruttamento del lavoro
Caporalato nel Potentino, sfruttavano braccianti nei campi: smantellata organizzazione

Caporalato nel Potentino, sfruttavano braccianti nei campi: sgominata banda di 6 persone VD

 
Il caso
Potenza, presa a pugni e violentata il giorno del suo compleanno

Potenza, violentata il giorno del suo compleanno dal suo migliore amico e da un complice

 

Il Biancorosso

Lega pro
Metamorfosi Bari: una rinascita sotto il segno di Vivarini

Metamorfosi Bari: una rinascita sotto il segno di Vivarini

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantonel tarantino
Castellaneta, infermiere aggredito fuori da ospedale da familiare di un paziente

Castellaneta, infermiere aggredito fuori da ospedale da familiare di un paziente

 
Barisanità
Bari, inaugurata nuova risonanza magnetica all'ospedale San Paolo

Bari, inaugurata nuova risonanza magnetica all'ospedale San Paolo

 
Materamorirono in 2
Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

 
Brindisinel Brindisino
Ostuni, violenta e sequestra la ex che riesce a fuggire: arrestato 52enne

Ostuni, violenta e sequestra la ex che riesce a fuggire: arrestato 52enne

 
Leccenel Leccese
Maglie, piante di marijuana in un terreno e droga in casa: denunciato 32enne

Maglie, piante di marijuana in un terreno e droga in casa: denunciato 32enne

 
Foggianel foggiano
San Severo, polizia sequestra terreno con 30 piante di marijuana

San Severo, polizia sequestra terreno con 30 piante di marijuana

 
Batl'iniziativa
«Barletta non è una città accessibile»: il flash mob 'La rivolta delle carrozzine'

«Barletta non è una città accessibile»: il flash mob 'La rivolta delle carrozzine'

 
PotenzaI dati
Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

 

i più letti

Regione

Autonomia, i conti non tornano: la Basilicata perde 113 milioni

Il consigliere regionale Vincenzo Acito (Fi) lancia l’allarme: «I soldi del greggio non bastano. Allora si dovrebbe estrarre di più»

Regione Basilicata  problemi per gli stipendi

POTENZA - Vincenzo Acito, consigliere regionale azzurro, ripete numeri e leggi con la minuziosità di chi la materia l’ha studiata a fondo. Così è con la forza della matematica che respinge l’idea che l’autonomia differenziata possa essere per la Basilicata un vantaggio e poco importa che lui sia un rappresentante di quel Centrodestra che della battaglia sul federalismo fiscale ha fatto un vessillo. «Dobbiamo riflettere nell’interesse di questa regione su come affrontare il federalismo fiscale. Prima di essere esponenti di partito siamo rappresentanti di un territorio che ci ha dato fiducia» spiega, chiarendo subito l’impostazione culturale sulla materia che ha avuto in Consiglio quando si è astenuto rispetto ai colleghi del Centrodestra dal bocciare la mozione sull’autonomia differenziata presentata della minoranza (con cui si chiedeva il dibattito in aula) e che continuerà ad avere. Perché a conti fatti alla Basilicata il federalismo regionale non proprio conviene, neanche se la Basilicata usufruisce delle royalty del greggio.

Come confermano i numeri e le norme che Acito snocciola. «Il decreto legislativo 625 del 1999 stabilisce che il titolare della concessione sia tenuto a corrispondere allo Stato il 7 per cento delle royalty poi diventate il 10 per cento con la legge 99 del 2009 - sottolinea Acito - di questi fondi, in termini percentuali, il 55 per cento finisce alla Regione, il 15 per cento ai comuni Da uno studio del Sole 24 ore emerge che nel 2017 la Regione ha avuto 41, 8 milioni di euro di royalty. Undici milioni li hanno avuti i comuni e 22, 8 milioni lo Stato. Nel 2018, 68 milioni sono andati alla Regione, 18 milioni ai comuni e 37 milioni allo Stato - aggiunge ancora il consigliere regionale - Occorre, quindi, capire se i 37 milioni di trasferimenti del petrolio incassati dallo Stato e riversati, in caso di federalismo fiscale, alla Basilicata compenserebbero i minori trasferimenti statali. Dal bilancio di previsione 2018 - 2020 della Regione Basilicata emerge che, nel 2018, per lavoro, sanità istruzione, agricoltura, sociale, e finanziamenti nazionali e comunitari sono stati trasferiti dallo Stato alla Regione 196 milioni di euro.

Quindi il confronto da fare è 37 milioni di euro versati allo Stato come royalty che, modificando la legge, potrebbero essere riversati alla Regione rispetto ai 196 milioni di euro di trasferimenti statali 2018. Volendo essere ancor più precisi ed estrapolando dai dati la sanità, i trasporti e l’istruzione i trasferimenti statali corrisponderebbero a 150 milioni». Quindi 150 milioni di trasferimenti statali che oggi incassiamo che verrebbero ridotti a 37 milioni. Con una differenza in meno di 113 milioni di euro l’anno. «Per la Regione Basilicata il federalismo fiscale non è una grande convenienza, perché quello che recuperiamo dal petrolio lo perdiamo 4 volte rispetto ai trasferimenti già consolidati» evidenzia ancora il consigliere regionale che non nasconde anche i possibili contraccolpi derivati proprio dalla presenza del petrolio perché «con una regione che non riesce ad erogare competenze e risorse saremmo costretti ad incrementare l’estrazione del petrolio per poter pagare quei servizi di cui non abbiamo disponibilità finanziaria»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie