Lunedì 18 Gennaio 2021 | 21:09

NEWS DALLA SEZIONE

la protesta
Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

 
a Castelsaraceno
Bloccati su una parete del Monte Alpi, nel Potentino: salvati due alpinisti

Bloccati su una parete del Monte Alpi, nel Potentino: salvati due alpinisti

 
Demografia
Cresce la «città fantasma»: in Basilicata 1 casa su 3 è vuota

Cresce la «città fantasma»: in Basilicata 1 casa su 3 è vuota

 
La decisione
Foto Tony Vece

Potenza, causa neve chiuse tutte le scuole il 18 gennaio

 
Il personaggio
Il vaccino italiano di «ReiThera»: tra i ricercatori c’è una lucana

Il vaccino italiano di «ReiThera»: tra i ricercatori c’è una lucana

 
Nel Potentino
Avigliano: in una Rsa inaugurata la prima tenda degli abbracci della Basilicata

Avigliano: in una Rsa inaugurata la prima tenda degli abbracci della Basilicata

 
I numeri
Covid, in Basilicata una festa di compleanno a Grumento accende un altro focolaio

Covid, in Basilicata una festa di compleanno a Grumento accende un altro focolaio

 
zona gialla
Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

 
dati regionali
Covid in Basilicata, altri 2 decessi e 89 nuovi contagi (su 790 tamponi): tasso di positività all'11,2%

Covid in Basilicata, altri 2 decessi e 89 nuovi contagi (su 790 tamponi): tasso di positività all'11,2% e trend in aumento

 
L'emergenza
Basilicata, abbattimento cinghiali: sì al piano regionale. Si potranno eliminare 5.600 esemplari

Basilicata, abbattimento cinghiali: sì al Piano regionale. Coldiretti: «C'è altro da fare»

 
sanità
Potenza, cure domiciliari: il Tar boccia il bando lucano

Potenza, cure domiciliari: il Tar boccia il bando lucano

 

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barile indagini
Bari, inchiesta escort: in 5 rischiano processo per falsa testimonianza su serate con Berlusconi

Bari, inchiesta escort: in 5 rischiano processo per falsa testimonianza su serate con Berlusconi

 
Lecceoperazione dei CC
Racale, in due circostanze tenta rapina con arma giocattolo: fugge a mani vuote e viene arrestato

Racale, in due circostanze tenta rapina con arma giocattolo: fugge a mani vuote e viene arrestato

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 
Tarantocontrolli del CC
Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

 
Covid news h 24prevenzione
Foggia, oltre 2.500 operatori sanitari sottoposti a vaccino anti Covid

Foggia, oltre 2.500 operatori sanitari sottoposti a vaccino anti Covid

 
Potenzala protesta
Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

 
MateraControlli della polizia
Pisticci, in auto con con la droga: arrestati due giovani pusher

Pisticci, in auto con la droga: arrestati due giovani pusher

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Il caso

Potenza, idonei al concorso da vigile urbano «bocciati» dopo 7 anni

Aspettano da anni lo scorrimento di graduatoria, ma al corso di aggiornamento obbligatorio vengono bocciati: il caso finisce al Tar di Basilicata

Potenza, idonei al concorso da vigile urbano «bocciati» dopo 7 anni

Sette anni tra contratti a tempo, attesa di una chiamata, speranza in un’assunzione che sembrava a portata di mano. Ma molti idonei della graduatoria relativa al concorso 2012 per l’ingresso di due unità nell’organico della Polizia locale, a Potenza, sono costretti a inghiottire un boccone amaro. A cominciare da chi è al primo posto dopo i vari scorrimenti che si sono succeduti in questi anni: una normativa stabilisce che chi è in una graduatoria di un concorso pubblico debba seguire un corso di aggiornamento per poter restare in posizione utile di attesa nello stesso elenco degli idonei. Ma ogni ente, in assenza di indicazioni precise, si è regolato autonomamente. Il Comune di Potenza, a ridosso delle scorse elezioni, ha previsto il corso con un esame finale. Risultato: diversi idonei, tra i quali anche chi ha lavorato in comuni della provincia grazie proprio alla chiamata legata alla graduatoria, sono stati «bocciati». Ritenuti inidonei. Un concorso nel concorso: sette anni fa erano buoni, ora non lo sono più. Nonostante, nel frattempo, abbiano acquisito sul campo le competenze di vigile urbano e, addirittura, uno di loro sia stato assunto a tempo indeterminato in un paese del Potentino.


La vicenda presta il fianco a sospetti e dubbi che si sono tradotti in un ricorso al Tar di Basilicata. Diciamo subito che la tempistica non è dalla parte del ricorrente: con la legge di bilancio 2018 una norma partorita dal ministro Buongiorno sostiene che tutte le graduatorie post 2010 scadono improrogabilmente il 30 settembre 2019. Il tribunale amministrativo si esprimerà sul caso non prima di settembre e la stessa normativa prevede che le pubbliche amministrazioni possano assumere a partire dal 30 novembre 2019. Quant’anche il Tar desse ragione a chi ha firmato il ricorso non ci sarebbero margini di manovra. Ma è soprattutto una questione di principio: chi è stato ritenuto idoneo al concorso ha aspettato il suo turno lavorando con contratti a tempo, facendo sacrifici anche in famiglia (viaggi, rinunce e disagi). Se al concorso originario è stato inserito in una graduatoria a cui, per ragioni di bilancio e di spending review, bisognava attingere, oggi non si dà pace di fronte a un cambio di rotta che sa tanto di discriminazione. Messo fuori perché non più idoneo. In sette anni cosa è cambiato? Anzi, ha maturato il know-how necessario e quindi poteva essere più pronto per lavorare nella Polizia locale. Il caso riguarda, come dicevamo, più persone, anche se a fare ricorso è stata solo una donna.

La storia s’inserisce nel solco di una polemica a livello nazionale. La legge 148/2018 ha cancellato la possibilità per lo Stato di utilizzare le graduatorie di coloro che hanno superato pubblici concorsi regolarmente e legittimamente svolti. Anche in questo caso è scattato il ricorso contro la Presidenza del Consiglio de Ministri e il Ministero della Funzione Pubblica per far dichiarare incostituzionale la legge. Si parte da una considerazione di fondo: si facciano pure nuovi concorsi, ma per un atto di giustizia si esauriscano tutte le graduatorie che per anni sono state ostaggio del blocco del turn over.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie