Martedì 16 Luglio 2019 | 04:27

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Potenza, falso avvocato andava in udienza e depositava atti: arrestato

Potenza, falso avvocato andava in udienza e depositava atti: arrestato

 
Imprenditoria
Moda, la lingerie «made in Basilicata» alla conquista del mondo

Moda, la lingerie «made in Basilicata» alla conquista del mondo

 
Giustizia e minori
Fuori dal tunnel della droga, da 2 anni non vedono i tre figli: la storia nel Potentino

Fuori dal tunnel della droga, da 2 anni non vedono i tre figli: la storia nel Potentino

 
aree rurali
A Potenza contrade rurali a secco: «Senz'acqua per colpa degli abusivi»

A Potenza contrade rurali a secco: «Senz'acqua per colpa degli abusivi»

 
Il caso
Tito, ore di apprensione per un 23enne, scomparso in Germania

Tito, ore di apprensione per un 23enne, scomparso in Germania

 
Trapianti
Ospedale Potenza: si spegne a 70 anni, fegato donato a un 60enne in Lazio

Ospedale Potenza: si spegne a 70 anni, fegato donato a un 60enne in Lazio

 
Il terremoto
Trema la terra tra Potenza e Salerno: scossa di magnitudo 3.2 nella notte

Trema la terra tra Potenza e Salerno: scossa di magnitudo 3.2 nella notte

 
La sentenza
Potenza, maltrattò alunno disabile: condannata maestra di sostegno

Potenza, maltrattò alunno disabile: condannata maestra di sostegno

 
La scoperta
Curare cancro al seno senza mastectomia: team Università Basilicata sintetizza nuova molecola

Curare cancro al seno senza chirurgia: team Unibas sintetizza nuova molecola

 
Potenza
Tempa Rossa, Consiglio Basilicata approva mozione su intesa Regione-Total

Tempa Rossa, Consiglio Basilicata approva mozione su intesa Regione-Total

 
La sentenza
Potenza, faceva prostituire minorenne: condanna una donna

Potenza, faceva prostituire minorenne: condannata una donna

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIn via Brancaccio
Lecce, crolla facciata di un palazzo del centro: paura tra i residenti

Lecce, crolla facciata di un palazzo del centro: paura tra i residenti

 
FoggiaIl video
Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

 
TarantoLa lettera d'accompagnamento
Fonti M5s: in Cdm candidatura di Taranto ai Giochi del Mediterraneo

Fonti M5s: in Cdm candidatura di Taranto ai Giochi del Mediterraneo

 
BariNella zona industriale
Bari, rapinano Banca Popolare di Bari: pistole in faccia ai dipendenti

Bari, rapinano Banca Popolare in via Zippitelli: pistole in faccia ai dipendenti

 
PotenzaIl caso
Potenza, falso avvocato andava in udienza e depositava atti: arrestato

Potenza, falso avvocato andava in udienza e depositava atti: arrestato

 
MateraIl caso
Fiamme nelle campagne del Materano: distrutti 50 ettari

Fiamme nelle campagne del Materano: distrutti 50 ettari di bosco

 
BrindisiDalla polizia
Brindisi, minacciavano e impedivano acquisti alle aste giudiziarie: 4 arresti

Brindisi, minacciavano e impedivano acquisti alle aste giudiziarie: 4 arresti

 
BatArte in cucina
Il volto di Jovanotti su una pizza: così Barletta aspetta il concerto

Il volto di Jovanotti su una pizza: così Barletta aspetta il concerto

 

i più letti

Nel Potentino

Avigliano, principio d'incendio su scuolabus, salvi alunni

Tanta paura per i piccoli al ritorno da scuola: fondamentale l'intervento dei Vigili del Fuoco

Avigliano, principio d'incendio su scuolabus, salvi alunni

Un inizio di incendio partito dalla marmitta dello scuolabus con a bordo alcuni bambini che rientravano a casa da scuola ha creato momenti di apprensione venerdì ad Avigliano. Erano le 13,45 quando l’autista del mezzo, nei pressi di San Nicola, mentre accompagnava a casa nella frazione Badia i piccoli che frequentano nel plesso scolastico di Possidente, si è reso conto che qualcosa non andava e, in sinergia con l’assistente, ha fatto scendere dal mezzo i bambini, mettendoli in sicurezza. Dopodiché con un estintore ha provato a domare le fiamme, tenendo a bada il divamparsi dell’incendio, ripartito in un secondo momento dopo il primo apparente spegnimento.

Tempestivo l’intervento dei vigili del fuoco, che hanno definitivamente spento ogni focolaio ed evitato grossi danni al mezzo. Grande la paura dei bambini e delle famiglie, tempestivamente sopraggiunte sul posto. «Nei pressi di San Nicola lo scuolabus dell’azienda di trasporto autolinee Petruzzi – raccontano alla Gazzetta alcuni genitori - mentre percorreva la strada della contrada con a bordo più di 10 bambini, ha preso fuoco. Per fortuna, grazie al personale di bordo, ovvero l’autista e l’accompagnatrice, tutti i bimbi sono riusciti a scendere dallo scuolabus e a mettersi in salvo. Altrettanto tempestivo e stato l’arrivo dei vigili del Fuoco che hanno provveduto a domare l’incendio». «Rimane – continuano - un grande spavento per i bimbi e le famiglie e una situazione inaccettabile, in quanto i nostri bimbi sono costretti a viaggiare su mezzi vecchi e fatiscenti, mettendo a rischio le loro vite, in barba a tutte le regole e al buon senso, mentre il comune di Avigliano puntualmente gira la testa dall’altra parte, fregandosene dei disagi che vivono i propri cittadini». «Lo scuolabus incriminato – spiega Angela Petruzzi, titolare delle autolinee – è un mezzo assolutamente a norma. Vi è stato un problema partito dalla marmitta, probabilmente causato da una perdita di olio entrata in contatto con il collettore di scarico. Un problema che si sarebbe dovuto evitare, ma che non deriva da cattiva manutenzione del mezzo».


«L’autista – spiega - è stato tempestivo nel far scendere i bambini e provare a spegnere quello che è stato solo un inizio di incendio. Le condizioni attuali del mezzo (di cui pubblichiamo la foto fornita dalla Petruzzi) dimostrano la lieve entità dell’accaduto». «Il comune ha seguito la vicenda insieme alle forze dell’ordine di Avigliano e la ditta, che hanno effettuato le verifiche del caso, accertando che l’episodio è stato circoscritto alla marmitta e non alle condizioni generali del mezzo e alla sua effettiva funzionalità per il servizio svolto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie