Venerdì 19 Aprile 2019 | 12:39

NEWS DALLA SEZIONE

L'annuncio
Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

 
La curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: aggrediti 3 calciatori del Taranto

 
A potenza
Ospedale San Carlo, da giugno sospesi 14 ambiti intramoenia

Ospedale San Carlo, da giugno sospesi 14 ambiti intramoenia

 
Nel Potentino
Melfi, costrinse compagna incinta a prostituirsi: arrestato

Melfi, costrinse compagna incinta a prostituirsi: arrestato

 
Parco del Pollino
Il parco naturalistico «Viggianello Waterland» diventa realtà

Il parco naturalistico «Viggianello Waterland» diventa realtà

 
Stalking
Melfi, chiedeva sesso alla sua ex minacciando il «revenge porn»

Melfi, chiedeva sesso alla sua ex minacciando il «revenge porn»

 
La terra trema
Paura nella notte nel Potentino: scossa di terremoto di magnitudo 2.9

Paura nella notte nel Potentino: scossa di terremoto di magnitudo 2.9

 
Neo governatore
Regione Basilicata, arriva l'insediamento di Bari

Basilicata, Bardi insediato: è presidente della Regione

 
Sentenza
Potenza, abusò di minori in casa famiglia e clinica: condannato a 9 anni

Potenza, abusò di minori in casa famiglia e clinica: condannato a 9 anni

 
Il punto
Basilicata, 10 comuni ad alto rischio Radon

Basilicata, 10 comuni ad alto rischio Radon

 
Nel Potentino
Avigliano, principio d'incendio su scuolabus, salvi alunni

Avigliano, principio d'incendio su scuolabus, salvi alunni

 

Il Biancorosso

LE ULTIME NOTIZIE
Il Bari giocherà col 4-4-2avanti Simeri e Iadaresta

Il Bari giocherà col 4-4-2
avanti Simeri e Iadaresta

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoCut Puglia 2019
Castellaneta Urban Trail: 4 e 5 maggio dedicati a sport, turismo e natura, per correre tra le bellezze joniche

Castellaneta Urban Trail: 4 e 5 maggio dedicati a sport, turismo e natura, per correre tra le bellezze joniche

 
Materavittima un materano
Compra iPhone 7 sul web a 200€, ma è una truffa: una denuncia

Compra iPhone 7 sul web a 200€, ma è una truffa: una denuncia

 
BariNel Barese
Locorotondo, abbandonati 5 cuccioli sulla strada per il canile: salvati

Locorotondo, abbandonati 5 cuccioli sulla strada per il canile: salvati

 
PotenzaL'annuncio
Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

 
BrindisiA Ostuni
Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

 
LecceVerso il voto
«Santini» elettorali per strada, a Lecce appello al senso civico

«Santini» elettorali per strada, a Lecce appello al senso civico

 
FoggiaAccoglienza
Borgo Mezzanone, migranti cercano un altro ghetto

Borgo Mezzanone, migranti cercano un altro ghetto

 
BatÈ incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 

Nel Potentino

Avigliano, principio d'incendio su scuolabus, salvi alunni

Tanta paura per i piccoli al ritorno da scuola: fondamentale l'intervento dei Vigili del Fuoco

Avigliano, principio d'incendio su scuolabus, salvi alunni

Un inizio di incendio partito dalla marmitta dello scuolabus con a bordo alcuni bambini che rientravano a casa da scuola ha creato momenti di apprensione venerdì ad Avigliano. Erano le 13,45 quando l’autista del mezzo, nei pressi di San Nicola, mentre accompagnava a casa nella frazione Badia i piccoli che frequentano nel plesso scolastico di Possidente, si è reso conto che qualcosa non andava e, in sinergia con l’assistente, ha fatto scendere dal mezzo i bambini, mettendoli in sicurezza. Dopodiché con un estintore ha provato a domare le fiamme, tenendo a bada il divamparsi dell’incendio, ripartito in un secondo momento dopo il primo apparente spegnimento.

Tempestivo l’intervento dei vigili del fuoco, che hanno definitivamente spento ogni focolaio ed evitato grossi danni al mezzo. Grande la paura dei bambini e delle famiglie, tempestivamente sopraggiunte sul posto. «Nei pressi di San Nicola lo scuolabus dell’azienda di trasporto autolinee Petruzzi – raccontano alla Gazzetta alcuni genitori - mentre percorreva la strada della contrada con a bordo più di 10 bambini, ha preso fuoco. Per fortuna, grazie al personale di bordo, ovvero l’autista e l’accompagnatrice, tutti i bimbi sono riusciti a scendere dallo scuolabus e a mettersi in salvo. Altrettanto tempestivo e stato l’arrivo dei vigili del Fuoco che hanno provveduto a domare l’incendio». «Rimane – continuano - un grande spavento per i bimbi e le famiglie e una situazione inaccettabile, in quanto i nostri bimbi sono costretti a viaggiare su mezzi vecchi e fatiscenti, mettendo a rischio le loro vite, in barba a tutte le regole e al buon senso, mentre il comune di Avigliano puntualmente gira la testa dall’altra parte, fregandosene dei disagi che vivono i propri cittadini». «Lo scuolabus incriminato – spiega Angela Petruzzi, titolare delle autolinee – è un mezzo assolutamente a norma. Vi è stato un problema partito dalla marmitta, probabilmente causato da una perdita di olio entrata in contatto con il collettore di scarico. Un problema che si sarebbe dovuto evitare, ma che non deriva da cattiva manutenzione del mezzo».


«L’autista – spiega - è stato tempestivo nel far scendere i bambini e provare a spegnere quello che è stato solo un inizio di incendio. Le condizioni attuali del mezzo (di cui pubblichiamo la foto fornita dalla Petruzzi) dimostrano la lieve entità dell’accaduto». «Il comune ha seguito la vicenda insieme alle forze dell’ordine di Avigliano e la ditta, che hanno effettuato le verifiche del caso, accertando che l’episodio è stato circoscritto alla marmitta e non alle condizioni generali del mezzo e alla sua effettiva funzionalità per il servizio svolto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400