Sabato 16 Gennaio 2021 | 10:30

NEWS DALLA SEZIONE

L'emergenza
Vaccini anti covid, in Basilicata somministrate 7.261 dosi (52,8%)

Vaccini anti covid, in Basilicata somministrate 7.261 dosi (52,8%)

 
la «trovata»
Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

 
Difesa ambiente
No a deposito nucleare: Basilicata e Puglia stabiliscono un percorso comune

No a deposito nucleare: Basilicata e Puglia stabiliscono un percorso comune

 
Il caso
Tempa Rossa, Total lancia app per il monitoraggio ambientale

Tempa Rossa, Total lancia app per il monitoraggio ambientale

 
migranti
Venosa, centro accoglienza Boreano intitolato al bracciante Girasole

Venosa, centro accoglienza Boreano intitolato al bracciante Girasole

 
acqua, soldi e lavoro
Basilicata, dopo la grave siccità dighe piene: 84 milioni di metri cubi in più rispetto all'anno scorso

Basilicata, dopo la grave siccità dighe piene: 84 milioni di metri cubi in più rispetto all'anno scorso

 
decisione attesa
Lavello, parà barese morì dopo che paracadute non si aprì: Gip Potenza deciderà su archiviazione

Lavello, parà barese morì dopo che paracadute non si aprì: Gip Potenza deciderà su archiviazione

 
dati regionali
Covid in Basilicata, 99 nuovi contagi su 739 test (13,3%) e altri due decessi

Covid in Basilicata, 99 nuovi contagi su 739 test (13,3%) e altri due decessi

 
il bilancio
Basilicata, somministrate 5.744 dosi vaccino anti Covid: regione al penultimo posto in Italia

Basilicata, somministrate 5.744 dosi vaccino anti Covid: regione al penultimo posto in Italia

 
Sostegno economico
Val d'Agri, Giunta regione Basilicata stanzia 5mln per attività produttive

Val d'Agri, Giunta regione Basilicata stanzia 5mln per attività produttive

 

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Materal'annuncio
Pisticci, analisi tossicologiche saranno possibili nell'ospedale di Tinchi

Pisticci, analisi tossicologiche saranno possibili nell'ospedale di Tinchi

 
PotenzaL'emergenza
Vaccini anti covid, in Basilicata somministrate 7.261 dosi (52,8%)

Vaccini anti covid, in Basilicata somministrate 7.261 dosi (52,8%)

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 
Leccetragedia evitata
Porto Selvaggio, donna resta bloccata sulla scogliera: salvata dai vigili del fuoco

Porto Selvaggio, donna resta bloccata sulla scogliera: salvata dai vigili del fuoco

 
TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 
Barila scorsa notte
Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

Nel Potentino

Avigliano, principio d'incendio su scuolabus, salvi alunni

Tanta paura per i piccoli al ritorno da scuola: fondamentale l'intervento dei Vigili del Fuoco

Avigliano, principio d'incendio su scuolabus, salvi alunni

Un inizio di incendio partito dalla marmitta dello scuolabus con a bordo alcuni bambini che rientravano a casa da scuola ha creato momenti di apprensione venerdì ad Avigliano. Erano le 13,45 quando l’autista del mezzo, nei pressi di San Nicola, mentre accompagnava a casa nella frazione Badia i piccoli che frequentano nel plesso scolastico di Possidente, si è reso conto che qualcosa non andava e, in sinergia con l’assistente, ha fatto scendere dal mezzo i bambini, mettendoli in sicurezza. Dopodiché con un estintore ha provato a domare le fiamme, tenendo a bada il divamparsi dell’incendio, ripartito in un secondo momento dopo il primo apparente spegnimento.

Tempestivo l’intervento dei vigili del fuoco, che hanno definitivamente spento ogni focolaio ed evitato grossi danni al mezzo. Grande la paura dei bambini e delle famiglie, tempestivamente sopraggiunte sul posto. «Nei pressi di San Nicola lo scuolabus dell’azienda di trasporto autolinee Petruzzi – raccontano alla Gazzetta alcuni genitori - mentre percorreva la strada della contrada con a bordo più di 10 bambini, ha preso fuoco. Per fortuna, grazie al personale di bordo, ovvero l’autista e l’accompagnatrice, tutti i bimbi sono riusciti a scendere dallo scuolabus e a mettersi in salvo. Altrettanto tempestivo e stato l’arrivo dei vigili del Fuoco che hanno provveduto a domare l’incendio». «Rimane – continuano - un grande spavento per i bimbi e le famiglie e una situazione inaccettabile, in quanto i nostri bimbi sono costretti a viaggiare su mezzi vecchi e fatiscenti, mettendo a rischio le loro vite, in barba a tutte le regole e al buon senso, mentre il comune di Avigliano puntualmente gira la testa dall’altra parte, fregandosene dei disagi che vivono i propri cittadini». «Lo scuolabus incriminato – spiega Angela Petruzzi, titolare delle autolinee – è un mezzo assolutamente a norma. Vi è stato un problema partito dalla marmitta, probabilmente causato da una perdita di olio entrata in contatto con il collettore di scarico. Un problema che si sarebbe dovuto evitare, ma che non deriva da cattiva manutenzione del mezzo».


«L’autista – spiega - è stato tempestivo nel far scendere i bambini e provare a spegnere quello che è stato solo un inizio di incendio. Le condizioni attuali del mezzo (di cui pubblichiamo la foto fornita dalla Petruzzi) dimostrano la lieve entità dell’accaduto». «Il comune ha seguito la vicenda insieme alle forze dell’ordine di Avigliano e la ditta, che hanno effettuato le verifiche del caso, accertando che l’episodio è stato circoscritto alla marmitta e non alle condizioni generali del mezzo e alla sua effettiva funzionalità per il servizio svolto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie