Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 01:39

NEWS DALLA SEZIONE

Elezioni
Regionali, Basilicata al voto il 23 marzo: firmato il decreto

Regionali, Basilicata al voto il 24 marzo: firmato il decreto

 
Allarme analfabetismo digitale
Basilicata, a rischio «ghetto»: in 2 famiglie su 10 nessuno sa usare il web

Basilicata, a rischio «ghetto»: in 2 famiglie su 10 nessuno sa usare il web

 
A Lauria
In auto 120grammi di marijuana: 2 arresti nel Potentino

In auto 120grammi di marijuana: 2 arresti nel Potentino

 
Nel potentino
Articoli tossici: 37mila prodotti sequestrati a Viggiano

Articoli tossici: 37mila prodotti sequestrati a Viggiano

 
La decisione
Regionali, il centrosinistra alle primarie il 10 febbraio per scegliere il candidato

Regionali, il centrosinistra alle primarie il 10 febbraio per scegliere il candidato

 
Emergenza maltempo
Neve a Potenza, sindaco chiude le scuole, pioggia di insulti su Facebook

Neve a Potenza, sindaco chiude le scuole, pioggia di insulti su Facebook

 
Il giallo
Potenza, neonato muore al San Carlo: avviata indagine interna

Potenza, neonato muore al San Carlo: avviata indagine interna

 
La decisione del Tribunale
Elezioni in Basilicata, Tar accoglie ricorso M5S: «Non si voterà a maggio»

Elezioni in Basilicata, Tar accoglie ricorso M5S: «Non si voterà a maggio»

 
Giustizia e ambiente
Potenza, Petrolgate uno scudo contro la prescrizione

Potenza, Petrolgate uno scudo contro la prescrizione

 
Allerta meteo
Maltempo in Basilicata: domani scuole chiuse a Potenza

Migliora il maltempo in Basilicata: revocato divieto mezzi pesanti

 

A cersosimo

Pensionata uccisa nel Potentino 5 anni fa, arrestata badante polacca

La 44enne è stata fermata a Monterotondo, in Lazio, e ora si trova nel carcere di Rebibbia

carabinieri

Arrestata dai carabinieri una badante accusata dell’omicidio di un’anziana avvenuto 5 anni fa. I militari della stazione di Monterotondo hanno dato seguito a un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura di Lagonegro (PZ) nei confronti di una 44enne di origini polacche, domiciliata da tempo a Monterotondo.
La donna fu arrestata nel 2015 poiché ritenuta, in concorso con un connazionale, responsabile dell’omicidio di Angela Valicenti, una pensionata parzialmente disabile 86enne di Cersosimo, in provincia di Potenza, per la quale per un periodo lavorò come badante. Dopo l’arresto e un periodo di tempo trascorso nel carcere di Rebibbia, la 44enne era stata sottoposta alla misura cautelare degli arresti domiciliari nella sua abitazione di Monterotondo.


A quanto accertato dagli inquirenti, la cittadina polacca, che all’epoca dei fatti aveva allacciato una relazione sentimentale con il figlio della pensionata conosciuto a Roma, avrebbe soffocato la vittima con la complicità del connazionale utilizzando una busta di plastica. Alla base del gesto ci sarebbe stata la contrarietà dell’anziana alla relazione della donna con il figlio. La cittadina polacca, che deve scontare la pena di 13 anni, 7 mesi e 9 giorni di reclusione, è stata portata nel carcere di Rebibbia, dove rimane a disposizione dell’Autorità Giudiziaria

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400