Mercoledì 21 Novembre 2018 | 21:32

NEWS DALLA SEZIONE

Il decreto
Elezioni regionali, in Basilicata si vota il 26 maggio 2019

Elezioni regionali, in Basilicata si vota il 26 maggio 2019

 
Verso le elezioni
Regionali in Basilicata, guerra sul voto, M5S: «Urne a gennaio non a maggio»

Regionali in Basilicata, guerra sul voto, la maggioranza sceglie maggio

 
Vicino a un Africa shop
Potenza, due nigeriani colpisconoconnazionale con bottiglia: in cella

Potenza, due nigeriani colpiscono
connazionale con bottiglia: in cella

 
Tragedia evitata
Accoltella la moglie e tenta il suicidio: arrestato un pensionato a Barile

Accoltella la moglie e tenta il suicidio: arrestato un pensionato a Barile

 
Regione Basilicata
Il blitz della giunta al capolinea sui direttori della sanità

Il blitz della giunta al capolinea sui direttori della sanità

 
Il riconoscimento
Premio Palmenti a Pafundi, da Pietragalla al Manchester City

Premio Palmenti a Pafundi, da Pietragalla al Manchester City

 
Furto andato male
Fiumicino, coppia di Potenza ruba borsa con 2kg d'oro e 3mila euro, rintracciati

Fiumicino, coppia di Potenza ruba borsa con 2kg d'oro e 3mila euro, rintracciati

 
Sanità
Potenza, stop dialisi fino a gennaioScoppia il caso dei tetti di spesa

Potenza, stop dialisi fino a gennaio
Scoppia il caso dei tetti di spesa

 
Deposito atomico
Basilicata in prima fila tra nucleare e petrolio

Basilicata in prima fila tra nucleare e petrolio

 
Violazioni tributarie
Potenza, emettevano fatture inesistenti: sequestrati beni per 205mila euro

Potenza, emettevano fatture inesistenti: sequestrati beni per 205mila euro

 
Il caso
Potenza, nascondeva la cocaina sul camion della frutta: un arresto

Potenza, nascondeva la cocaina sul camion della frutta: un arresto

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

A Macchia Giocoli (Pz)

Vicino ai cassonetti una discarica: si cercano gli sporcaccioni

Alla periferia di Potenza si moltiplicano i rifiuti abbandonati in modo incontrollato

Vicino ai cassonetti una discarica: si cercano gli sporcaccioni

Pneumatici, bottiglie di vetro, cartoni, vestiti: rifiuti di ogni genere si sono accumulati intorno ai cassonetti dell’Acta nella zona di Macchia Giocoli a Potenza, davanti all’ingresso del campo sportivo. Le foto che vi mostriamo sono state scattate ieri mattina. Il sistema di videosorveglianza attivato dal Comune di Potenza, anche davanti ai cassonetti in questione, non ha intimorito gli incivili.
Questi ultimi, che evidentemente non hanno avuto paura di essere multati o non sono ancora a conoscenza delle sanzioni previste (a partire da 500 euro) per chi non rispetta le regole della raccolta differenziata, hanno lasciato i sacchetti della spazzatura nonostante i cassonetti fossero pieni.
La zona si è trasformata in una discarica a cielo aperto. La postazione per il conferimento a Macchia Giocoli è stata altre volte «invasa» dai rifiuti.


Ricordiamo a chi ancora non ha ancora capito o non vuole capire l’importanza della raccolta differenziata che può essere individuato attraverso le telecamere posizionate, in diverse zone della città ed in particolare in alcune aree rurali dove il fenomeno dell’abbandono selvaggio dei rifiuti è stato più volte riscontrato.
La scorsa settimana, con una nota diffusa dall’assessore all’ambiente del Comune Rocco Coviello, sono stati comunicati i primi risultati dei controlli sui «furbetti che non vogliono rispettare le regole»: 103 persone identificate, 19 violazioni contestate, 70 filmati in corso di analisi. Le violazioni hanno riguardato il conferimento fuori dalle zone previste e/o da non residenti, la mancata differenziazione del rifiuto e l’abbandono dei sacchetti ai piedi del cassonetto. In attesa che l’Acta intervenga per pulire la zona in questione l’auspicio è che i controlli e le multe possano evitare in futuro il ripetersi di comportamenti incivili.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400