Giovedì 18 Ottobre 2018 | 01:03

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Lavoro in Basilicata

Con le royalty del petrolio 300 nuovi posti in Comuni e Province

Le prospettive nella Pa Con le royalty aggiuntive si pagheranno gli occupati per un anno

Con le royalty del petrolio 300 nuovi posti in Comuni e Province

POTENZA - È un vero e proprio Piano Marshall. Per andare incontro alle esigenze dei Comuni, per favorire l’inserimento dei giovani, per rafforzare uffici e dipartimenti. I soldi del greggio, questa volta, verranno usati per creare occupazione. Anzi nel dettaglio per assumere circa 300 persone che dovranno essere impiegati negli uffici del Comuni lucani. Il progetto si chiama Ripam e da tempo ora era all’attenzione del governo regionale che ha deciso di concretizzarlo ora che nelle casse regionali sono entrati ben 39 milioni di euro di royalty aggiuntive (frutto di un accordo a cui l’Eni doveva dar corso da anni). Proprio con quei fondi, circa 3 milioni di euro, e con l’integrazione di altre risorse rivenienti dai fondi europei infatti, la Regione valuta di favorire le assunzioni nei Comuni e nelle due Province. Ben trecento assunzioni secondo una stima indicativa. Trecento posti (che potrebbero diventare di più o di meno in base alle stime che dovranno fare gli amministratori) nella Pubblica Amministrazione destinati a professionisti e tecnici di cui gli enti locali hanno bisogno. Trecento assunti che - nelle indicazioni del governo regionale - saranno pagati per un anno dalla Regione proprio con parte di quelle royalty in più che sono finite nelle casse regionali.

Il progetto si chiama Ripam e si avvarrà del Formez a cui è demandato il corso - concorso per la selezione, la formazione e l’assunzione del personale. Già perché il progetto - secondo quanto emerge - si svolgerà in due momenti: il primo prevede la selezione, tra tutte le domande pervenute, di personale che dovrà partecipare ad un corso di formazione. Poi, al termine del corso ci sarà il concorso per la selezione definitiva del personale. Addetti che finiranno dritti dritti negli uffici dei 131 comuni lucani che ne avranno fatto richiesta.

Insomma, un progetto di rafforzamento organizzativo degli Enti locali e della Pubblica amministrazione che viene considerato ambizioso ed importante. Non solo perché consentirà di sopperire alla cronica mancanza di personale da parte di moltissimi uffici, ma anche perché per un anno a pagarli non saranno le amministrazioni locali ma la Regione. Naturalmente, se da un lato si registra il plauso di molti sindaci (a cui l’iniziativa è stata illustrata nel corso di un incontro tenuto nei giorni scorsi) dall’altro non sono mancate le polemiche. Come quelle che solleva chi ritiene che anche quei 3 milioni di euro dei 39 milioni di euro delle royalty dovessero finire nel Fondo per il programma operativo Val d’Agri. Fondo che la stessa Corte dei Conti anche nelle ultime osservazioni sul bilancio regionale ha chiesto di ripianare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Potenza, ucciso in macelleria con 11 coltellate: fu omicidio volontario

Potenza, ucciso in macelleria con 11 coltellate: fu omicidio volontario

 
Potenza, maltrattavano i loro alunni: condannate due maestre

Potenza, maltrattavano i loro alunni: condannate due maestre

 
Potenza, incendiò 2 auto della famiglia della sua ex: arrestato 22enne

Potenza, incendiò 2 auto della famiglia della sua ex: arrestato 22enne

 
Acqua sporca dai rubinetti, si cerca soluzione

Acqua sporca dai rubinetti, si cerca soluzione

 
Post offensivo contro le donne, dirigente rischia il posto

Offende le donne su Fb, dirigente rischia il posto

 
Basilicata, 500 euro al mese a chi assiste familiare disabile

Basilicata, 500 euro al mese a chi assiste familiare disabile

 
Offre ospitalità a donna e la violenta: arrestato 41enne di Melfi

Offre ospitalità a donna e la violenta: arrestato 41enne di Melfi

 
Concessioni e permessi per petrolio in Basilicata: le trivelle in lista d’attesa

Concessioni petrolio: trivelle in lista d’attesa

 

GDM.TV

Sanità, Emiliano visita gli ospedali e le Asl Bat: il video

Sanità, Emiliano visita gli ospedali e le Asl Bat: «Migliorata l'offerta» Vd

 
Strage S.M. in Lamis, dopo un anno arrestato pregiudicato. Morirono i fratelli Luciani, innocenti

Strage S.M. in Lamis, un arresto. Morirono i fratelli Luciani, innocenti VD

 
Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

 
Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne di Cerignola

Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne 

 
Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

 
Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano

Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano in strada

 
Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

 
Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

 

PHOTONEWS