Martedì 16 Luglio 2019 | 08:19

NEWS DALLA SEZIONE

Imprenditoria
Moda, la lingerie «made in Basilicata» alla conquista del mondo

Moda, la lingerie «made in Basilicata» alla conquista del mondo

 
Arte in cucina
Il volto di Jovanotti su una pizza: così Barletta aspetta il concerto

Il volto di Jovanotti su una pizza: così Barletta aspetta il concerto

 
La curiosità
Giochi da tavolo: arriva il Monopoly «edizione Monopoli»

Giochi da tavolo: arriva il Monopoly «edizione Monopoli»

 
il salvataggio
Vieste, i cani bagnino Maya e Axel salvano due ragazzi dalla furia del mare

Vieste, i cani bagnino Maya e Axel salvano due ragazzi dalla furia del mare

 
L'intervista
De Gregori in esclusiva alla Gazzetta: «Vorrei Zalone nella mia band»

De Gregori in esclusiva alla Gazzetta: «Vorrei Zalone nella mia band»

 
In via Cattedrale
Giovinazzo, maltrattano la gatta di «quartiere»: la città si mobilita per Pupa

Giovinazzo, maltrattano la gatta di «quartiere»: la città si mobilita per Pupa

 
L'evento
Conversano, il centro storico si trasforma in un villaggio lunare

Conversano, il centro storico si trasforma in un villaggio lunare

 
Gossip
L'estate dei vip nel Salento: Naomi Watts in un resort a Casalabate

L'estate dei vip nel Salento: Naomi Watts in un resort a Casalabate

 
L'iniziativa
Bari: «Kalimché», barca di scafisti, diventa una biblioteca per giovani a rischio

Bari: «Kalimché», barca di scafisti, diventa una biblioteca per giovani a rischio

 
La scoperta
Curare cancro al seno senza mastectomia: team Università Basilicata sintetizza nuova molecola

Curare cancro al seno senza chirurgia: team Unibas sintetizza nuova molecola

 
Teatro
«Singin' in the rain»: tre pugliesi nel cast ufficiale del musical, a Milano a fine anno

«Singin' in the rain»: tre pugliesi nel cast ufficiale del musical, a Milano a fine anno

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIn via Brancaccio
Lecce, crolla facciata di un palazzo del centro: paura tra i residenti

Lecce, crolla facciata di un palazzo del centro: paura tra i residenti

 
FoggiaIl video
Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

 
TarantoLa lettera d'accompagnamento
Fonti M5s: in Cdm candidatura di Taranto ai Giochi del Mediterraneo

Fonti M5s: in Cdm candidatura di Taranto ai Giochi del Mediterraneo

 
BariNella zona industriale
Bari, rapinano Banca Popolare di Bari: pistole in faccia ai dipendenti

Bari, rapinano Banca Popolare in via Zippitelli: pistole in faccia ai dipendenti

 
PotenzaIl caso
Potenza, falso avvocato andava in udienza e depositava atti: arrestato

Potenza, falso avvocato andava in udienza e depositava atti: arrestato

 
MateraIl caso
Fiamme nelle campagne del Materano: distrutti 50 ettari

Fiamme nelle campagne del Materano: distrutti 50 ettari di bosco

 
BrindisiDalla polizia
Brindisi, minacciavano e impedivano acquisti alle aste giudiziarie: 4 arresti

Brindisi, minacciavano e impedivano acquisti alle aste giudiziarie: 4 arresti

 
BatArte in cucina
Il volto di Jovanotti su una pizza: così Barletta aspetta il concerto

Il volto di Jovanotti su una pizza: così Barletta aspetta il concerto

 

i più letti

Cultura

Viandanti Festival: ad Altamura protagonisti Ezio Bosso e Philippe Daverio

La rassegna, promossa dalla Regione Puglia, propone tre giorni di turismo esperienziale sulla Murgia

Viandanti Festival: ad Altamura protagonisti Ezio Bosso e Philippe Daverio

«La dedica della mia prima sinfonia diceva questo, 'Chiamateci tutti migranti se vi parè, perché di fatto lo siamo, da giovani, da bambini, da anziani e poi cambiamo e poi cerchiamo sempre un posto migliore dove vivere in un modo o nell’altro». Il maestro Ezio Bosso, musicista e direttore d’orchestra, ha raccontato così la sua idea di 'Mediterraneo in camminò, titolo del 'Viandanti Festival', che ha per sottotitolo 'Le migrazionì, in programma ad Altamura e Santeramo in Colle, nel Barese, il 28 e il 29 giugno e del quale il maestro Bosso sarà uno dei protagonisti. L’evento è stato presentato nella sede della Regione Puglia in una conferenza stampa che è stata l’occasione per donare al maestro Bosso tre tele dell’artista barese Vito Savino raffiguranti un ulivo, San Nicola e Domenico Modugno, tre simboli della Puglia.

Ezio Bosso suonerà ad Altamura alle 20.30 nella Cattedrale di Santa Maria Assunta con la sua Europe Philharmonic Orchestra. "La musica arriva ovunque - ha detto Bosso -. Una delle fortune che ci dà la musica, non solo a noi che la facciamo, è quella di portarci a viaggiare, scoprire luoghi. Il viaggio vuol dire tante cose, - ha aggiunto - un musicista di natura è migrante e viaggiatore, internazionalista, parla tante lingue, ascolta l'aiuto, conosce la fragilità. Siamo tutti fragili, tutti abbiamo bisogno di aiuto e a volte negare l’aiuto aprioristicamente vuol dire non riconoscere la propria fragilità». «Noi siamo in cammino perenne, la vita è un cammino" ha continuato il maestro Bosso riprendendo il titolo del Festival, «ricominciamo a pensare da persone che ascoltano e guardano. Per me che non sono nessuno, sono un modesto musicista, la visione della vita è guardare le persone, ascoltare le differenze, le singolarità».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie