Mercoledì 29 Gennaio 2020 | 12:58

NEWS DALLA SEZIONE

la scoperta
Policoro, incendiano auto: denunciati 2 piromani

Policoro, incendiano auto: denunciati 2 piromani

 
Il caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 
Il caso
A Policoro 5 colpi di pistola contro studio di un notaio

A Policoro 5 colpi di pistola contro studio di un notaio

 
Solidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 
le dichiarazioni
Criminalità, sindaco Pisticci: «Una sezione della Dia nel Metapontino può servire»

Criminalità, sindaco Pisticci: «Una sezione della Dia nel Metapontino può servire»

 
Operazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi (VD)

 
procura di matera
Furti per 500mila euro in scuole Puglia e Basilicata: 2 arresti e 5 denunce

Furti per 500mila euro in scuole Puglia e Basilicata: 2 arresti e 5 denunce VD

 
La consegna
Matera, l'altorilievo raffigurante l’Eterno Padre torna in cattedrale

Matera, l'altorilievo raffigurante l’Eterno Padre torna in cattedrale

 
Nel Materano
Irsina, picchia la compagna davanti la caserma dei carabinieri: arrestato 32enne

Irsina, picchia la compagna davanti la caserma dei carabinieri: arrestato 32enne

 
arte
Matera, boom dei musei: presenze salgono del 28,98%

Matera, boom dei musei: presenze salgono del 28,98%

 
L'annuncio
Matera e disabili, presto in città un «Albergo etico»

Matera e disabili, presto in città un «Albergo etico»

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari, acquistato il difensore Ciofani dal Pescara

Bari, acquistato il difensore Ciofani dal Pescara

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaEconomia
A Melfi si produrrà la nuoiva Jeep Compass, «ossigeno» per gli operai fcamelfi,

A Melfi si produrrà la nuoiva Jeep Compass, «ossigeno» per gli operai Fca

 
TarantoIl ministro sull'ex Ilva
Taranto, ArcelorMittal, fatture non pagate: aziende dell'indotto domani in assemblea

Taranto, su Mittal ultimatum di Patuanelli: «Chiudere intesa entro venerdì o si va in Tribunale»

 
Materala scoperta
Policoro, incendiano auto: denunciati 2 piromani

Policoro, incendiano auto: denunciati 2 piromani

 
FoggiaLa segnalazione
Foggia, allarme bomba, evacuato il Tribunale

Foggia, falso allarme bomba nel Tribunale

 
Brindisil'operazione
Brindisi, turbativa d'asta nella vendita di beni all'asta: due ai domiciliari

Brindisi, turbavano le aste giudiziarie per aggiudicarsi i beni: due arrestati

 
BariL'incidente a Japigia
Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

Bari, investe con l'auto motociclista in via Caldarola e fugge: preso dalla Polizia

 
BatIl processo
Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento due casi al giorno, coinvolti adulti e bimbi: anche figli di «no vax»

 

i più letti

Carenza posti letto

Policoro, malati a Medicina
ricoverati sulle barelle

Policoro, malati a Medicinaricoverati sulle barelle

FILIPPO MELE

POLICORO - «A Nola i malati in Pronto soccorso venivano curati sul pavimento mentre qui da noi almeno in dieci al giorno nel reparto di medicina interna sono costretti in barella». Lo ha denunciato Maria Antonietta Tarsia, segretaria regionale di Cittadinanzattiva, in una lettera aperta inviata, tra gli altri, al presidente della Regione, Marcello Pittella, ed al direttore generale della Asm, Pietro Quinto. Nella nota l’esponente del movimento di volontariato ha segnalato come «le difficoltà in cui versa il Servizio sanitario pubblico appaiano sempre più gravi. La carenza di posti letto si va diffondendo. Tanto che dalla citata unità operativa del nosocomio jonico sono anche molti i ricoverati che vengono spostati in reparti diversi da quelli attinenti alla loro malattia. E ciò determina gravissimi disagi per pazienti e familiari».

Ma ci sarebbe di più: «Alla carenza dei posti letto si aggiunge la non buona abitudine di prolungare ricoveri non per praticare attività curative ma per tenere l’infermo in sosta in attesa di recarsi in altre strutture. È una abitudine che non più tollerabile perché danneggia altri pazienti con ripercussioni sull’intero servizio. Un tale stato di cose determina permanente tensione anche nel rapporto tra i familiari dei degenti e i medici che non sempre hanno risposte alle richieste riguardanti la salute dei loro congiunti». Che fare? Nella sua “lettera aperta” Tarsia ha chiesto di adottare due provvedimenti: «Il primo riguarda il necessario adeguamento dei posti letto. Il secondo provvedimento deve riguardare la durata delle degenze soprattutto con riferimento al fatto che non è possibile mantenere in situazione di ricovero pazienti che devono essere trasferiti altrove. Su tale ultima circostanza la Direzione sanitaria dovrà valutare se la durata di alcuni ricoveri, che sembra essere mediamente più lunga rispetto a quella di altre strutture, sia giustificata o meno.

In tal caso dovranno essere adottati i provvedimenti più idonei al fine di riportare le attività entro i limiti della normalità ed eventualmente evidenziare alle autorità competenti fatti e circostanze che potrebbero integrare episodi ed elementi di danno erariale». È tutto? No. «Per ultimo – ha concluso Cittadinanzattiva – va evidenziata l’insufficienza del personale che da tempo opera in carenza di organico e ciò con grande disagio degli infermi e dei lavoratori».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie