Domenica 26 Gennaio 2020 | 04:39

Il Biancorosso

serie c
Bari e la «condanna» a vincere, Vivarini: «Non c'è altro verbo»

Bari e la «condanna» a vincere, Vivarini: «Non c'è altro verbo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLe dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
FoggiaIl furto
San Severo, beccati da un contadino mentre rubano in un capannone: 3 arresti

San Severo, beccati da un contadino mentre rubano in un capannone: 3 arresti

 
BatNel Nordbarese
Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

 
Tarantoil caso
Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

LETTERE AL DIRETTORE

Linea durissima per punire corrotti e corruttori

Basta. Siamo nauseati con la corruzione e l’illegalità. Ora il sistema è più complesso e più pericoloso.
Petruzzelli, Sanità, Acquedotto pugliese, Ryanair, etc., si parla di oltre 2 miliardi di euro di tasse regionali aggiuntive pagati dai pugliesi dal 2006 ad oggi. Insomma, siamo governati da un PDC “partito della corruzione”). Cioè, siamo allo “stipendio fisso”. Ebbene, non sanno più cos’è la “vergogna”. Questa gentaglia deve essere interdetti a vita. Ovvero, chi bara e ruba, è degno del massimo disonore. Senza più possibilità di riciclarsi. Allora, la domanda è: come mai nessun politico di tutti gli schieramenti da oltre 30 anni, non si è mai scagliato contro la corruzione e abbia preso forti e seri provvedimenti per debellarla? E poi: perché le leggi non sono inasprite? Bisogna serrare i controlli. Vigilare sull’operato di chi ha il potere di far girare i soldi. E chi sgarra, fuori dalle palle.

Nico Pesce (Bari)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie