Lunedì 21 Ottobre 2019 | 05:15

NEWS DALLA SEZIONE

IL casi
Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

 
Un 67enne
Melendugno, gli sfugge motosega di mano: muore dissanguato

Melendugno, gli sfugge motosega di mano: muore dissanguato

 
La tragedia
Melendugno, gli sfugge la motosega di mano: 67enne morto dissanguato

Melendugno, gli sfugge la motosega di mano: 67enne morto dissanguato

 
ESERCITO
Lecce, il 31° Reggimento carriha un nuovo comandante

Lecce, il 31° Reggimento carri ha un nuovo comandante

 
la mossa del sindaco
Otranto, sotto esame l’idea dei pontili aperti

Otranto, sotto esame l’idea dei pontili aperti

 
Migranti
Salento, due sbarchi in poche ore: in 81 arrivano a bordo di una barca a vela

Salento, due sbarchi in poche ore: in 81, tra curdi e iracheni, a bordo di un veliero

 
I soccorsi
Migranti, in arrivo 80 a Leuca: erano su una barca intercettata dalla Guardia costiera

Migranti, in arrivo 50 a Leuca: erano su una barca intercettata dalla Guardia costiera

 
L'intesa
Casarano, salvi i 423 posti di lavoro call center Enel per mercato libero

Casarano, salvi i 423 posti di lavoro call center Enel per mercato libero

 
Incidente mortale
Lecce, contromano sulla statale: confermati arresti per carabiniere

Lecce, contromano sulla statale: confermati arresti per carabiniere

 
in salento
Muore a 79 anni Marcello, fratello di Don Tonino Bello

Muore a 79 anni Marcello, fratello di Don Tonino Bello

 
era in ospedale
Gallipoli, morte sospetta di una prof 78enne: 24 indagati

Gallipoli, morte sospetta di una prof 78enne: 24 indagati

 

Il Biancorosso

L'intervista
Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl contest
Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

 
TarantoLa visita
Scuola, domani il ministro Fioramonti in visita a Taranto

Scuola, domani il ministro Fioramonti in visita a Taranto

 
PotenzaInvasi semivuoti
Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

 
LecceIL casi
Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

 
FoggiaSalgono a due le vittime
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: muoiono marito e moglie

 
BrindisiIl sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 

i più letti

riflettori sul turismo

Santa Cesarea Terme
rivoluzione a cinque stelle

Spunta un progetto di riqualificazione per il rilancio dell''intero complesso

Santa Cesarea Terme rivoluzione a cinque stelle

di Emanuela Tommasi

La rifunzionalizzazione delle terme e dell’intera struttura (albergo Palazzo compreso), la costruzione di nuovi residenze e hotel a cinque, quattro e tre stelle, e in più la riqualificazione di strutture sportive e balneari. Sarà una rivoluzione per Santa Cesarea Terme il progetto che la Ge.Ter ha presentato alla Regione, al Comune ed alla società Terme di Santa Cesarea. Un intervento della portata di 60 milioni di euro - del quale c’è già il piano di fattibilità - che potrà rilanciare non solo il turismo della località ma dell’intero Salento, portando il turismo termale nel più grande circuito nazionale. La società proponente (della quale è amministratore unico Marco De Marco) si è avvalsa dell’esperienza della società leader internazionale Horwatt Htl, assicurando la disponibilità di un fondo di investimento per la necessaria copertura finanziaria.

Dunque, il progetto prevede la rifunzionalizzazione del Nuovo centro termale; la riqualificazione dell’Albergo Palazzo col suo stabilimento termale; la valorizzazione delle strutture termali Gattulla e Sulfurea; la riqualificazione del complesso sportivo adiacente al Nuovo centro termale per la realizzazione di un centro di eccellenza per la rieducazione psico-motoria. Ancora: la realizzazione di un collegamento veloce e frequente su rotaia degli alberghi e del Centro termale il centro storico; la riqualificazione del Lido Caicco e delle discese a mare, delle piscine e delle strutture connesse alla fruizione delle grotte naturali Gattulla e Sulfurea; la costruzione di un nuovo asse viario di accesso al Nuovo centro termale in maniera da aggirare il centro urbano con il traffico veicolare.

Non è finita. Il progetto, si diceva, prevede la costruzione di strutture alberghiere nelle aree circostanti (la destinazione d’uso è già dedicata secondo la pianificazione urbanistica in vigore). Si tratta di hotel a 4 ed a 5 stelle, che dovrebbero restare aperti sette mesi l’anno; un altro hotel a 3 stelle con apertura annuale; un residence composto di mono e bi-locali con cucina, con apertura annuale.

Nonostante la portata, l’intervento sarà assolutamente ecosostenibile e non avrà alcun impatto con il territorio. Anzi, il trasferimento della parte «sanitaria» nel Nuovo centro termale potrà risolvere anche problemi di traffico veicolare, senza considerare che porterà alla costruzione di nuove strutture turistico-termali di ultima generazione offrendo dei servizi, all’interno delle nuove costruzioni adiacenti al Nuovo centro termale all’avanguardia, direttamente collegate alla struttura termale esistente e darà nuove opportunità di espansione dell’area.

Per quanto riguarda gli aspetti gestionali, la società propone al Comune un accordo per la concessione a fronte del pagamento di un canone annuale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie