Domenica 26 Settembre 2021 | 16:13

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

nel Salento

Martano, in una Rsa nasce la Sala degli Abbracci: i nonni hanno sfiorato le mani dei congiunti

Moltissime le attività che in questi giorni gli anziani stanno facendo con il personale che lavora nella struttura, comprese video chiamate ai nipotini e ai figli

Martano, in una Rsa nasce la Sala degli Abbracci: i nonni hanno sfiorato le mani dei congiunti

Un Natale insolito quello di quest’anno per i 25 ospiti della RSA santa Luisa De Marillac a Martano (Le), dove è stata allestita per l’occasione delle festività in corso la sala degli abbracci. Si tratta di una stanza dove attraverso un vetro gli anziani possono toccare i loro cari, vederli, sorridere seppur da dietro un vetro. Tutto questo stato disposto dalla direzione presieduta da Sandro Bonifacio. Moltissime le attività che in questi giorni gli anziani stanno facendo con il personale che lavora nella struttura, comprese videochiamate ai nipotini e ai figli, ma ciò non basta ecco perché è nata la sala degli abbracci.

«Il periodo di allerta ci impone di essere molto cauti - spiega Bonifacio – non dobbiamo abbassare la guardia e per la tutela della salute dei nostri ospiti le regole degli accessi sono stringenti, ma non potevamo fare mancare la magia del Natale. Con la sala degli abbracci abbiamo creato un piccolo segnale di vicinanza fisica seppur separati da un vetro. Certo, i nostri ospiti ci raccontano i loro vissuti, come hanno visto la guerra, la fame, e vivono serenamente questi momenti». Insomma un Natale diverso ma carico di emozioni, anche dal personale della RSA che nei loro vecchietti da accudire rivedono i loro nonni e le loro famiglie. Durante tutto il periodo dedicato alle feste hanno realizzato tanti piccoli lavoretti, raccontato dei loro Natali, in povertà quando Babbo Natale non esisteva e si aspettava la Befana. Hanno parlato di tutti quei piatti che si potevano mangiare solo a Natale, la storia di un passato che non trova le corde per intrecciarsi al presente fatto di molte più cose materiali. Festa, panettone, nascita di Gesù: dopo aver brindato in compagnia di videochiamate e operatori presenti, la mano dei loro congiunti ha sfiorato la loro, anche se da dietro un vetro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie