Giovedì 26 Novembre 2020 | 11:18

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Salento
Melendugno, un cortometraggio contro la violenza sulle donne

Salento, un cortometraggio contro la violenza sulle donne a cura di Sunrise Onlus

 
Guardia di Finanza
Gestisce locali e ha anche una Porsche, ma il reddito dichiarato è di poche centinaia di euro: sequestro nel Leccese

Surbo, reddito da povero ma con Porsche e locali: sequestrati beni a pregiudicato

 
Salento
Presicce, sigilli a depuratore: convertito senza autorizzazione

Presicce, sigilli a depuratore: convertito senza autorizzazione

 
25 novembre
Lecce, risuola «Love me tender» in piazza Sant'Oronzo per dire no alla violenza contro le donne

Lecce, risuona «Love me tender» in piazza Sant'Oronzo per dire no alla violenza contro le donne

 
minacce e stalking
Salice Salentino, lei lo lascia, lui si vendica e invia a tutti loro video hard

Salice Salentino, lei lo lascia, lui si vendica e invia a tutti loro video hard

 
Musica
Ecco «Cut the Tongue»: brividi intensi di progressive rock

Ecco «Cut the Tongue»: brividi intensi di progressive rock

 
L'inchiesta
Racale, pm chiude indagine su bimbo scomparso 43 anni fa: sotto accusa 70enne di Taviano

Racale, pm chiude indagine su bimbo scomparso 43 anni fa: sotto accusa ex barbiere 79enne

 
IL caso
Lecce, revenge porn: ai domiciliari un 35enne di Salice Salentino

Lecce, revenge porn: ai domiciliari un 35enne di Salice Salentino

 
Il caso
Covid 19, positiva addetta ai pasti: chiusa scuola dell'infanzia a Lecce

Covid 19, positiva addetta ai pasti: chiusa scuola dell'infanzia a Lecce

 
Il video
Da Parigi a Tokyo: Dior accende le luminarie salentine in giro per il mondo. L'elogio di Emiliano

Da Parigi a Tokyo: Dior accende le luminarie salentine in giro per il mondo

 
L'uscita
I Boomdabash festeggiano 15 anni di carriera con «Don’t worry (Best Of 2005-2020)»

I Boomdabash festeggiano 15 anni di carriera con «Don’t worry (Best Of 2005-2020)»

 

Il Biancorosso

25 novembre
Bari calcio, videospot dei biancorossi contro violenza sulle donne

Bari calcio, videospot dei biancorossi contro violenza sulle donne

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa storia
Bitritto, Miria lotta contro rara malattia: «Ma per me non ci sono posti»

Bitritto, Miria lotta contro rara malattia: «Ma per me non ci sono posti»

 
MateraPolizia
Matera, il Questore Liguori lascia la città: andrà a Pescara

Matera, il Questore Liguori lascia la città: andrà a Pescara

 
LecceNel Salento
Melendugno, un cortometraggio contro la violenza sulle donne

Salento, un cortometraggio contro la violenza sulle donne a cura di Sunrise Onlus

 
BatAveva 79 anni
Covid, morto ad Andria Rettore Santuario SS. Salvatore

Covid, morto ad Andria ex rettore Santuario SS. Salvatore

 
Covid news h 24l'appello
Covid in Basilicata, governatore chiede ad Arcuri screening di massa

Covid in Basilicata, governatore chiede ad Arcuri screening di massa

 
Tarantoagricoltura
Taranto, crisi settore clementine: cambiamenti climatici hanno inciso sulla produzione

Taranto, crisi settore clementine: cambiamenti climatici hanno inciso sulla produzione

 
Brindisiindagini dei CC
Oria, ricercato da aprile, si era nascosto in un «bunker» per sfuggire alla cattura: arrestato 46enne

Oria, ricercato da aprile, si era nascosto in un «bunker» per sfuggire alla cattura: arrestato 46enne

 

i più letti

Sul sito Anas

Neve in Salento? Scatta l'obbligo delle catene per andare a Gallipoli e a Otranto

Nell'ordinanza Anas compare per la prima volta la 101 Lecce-Gallipoli

Neve in Salento? Scatta l'obbligo delle catene per andare a Gallipoli e a Otranto

LECCE - Compaiono a sorpresa anche alcune strade del Salento nell’elenco delle statali maggiormente esposte al rischio di precipitazioni nevose o formazioni di ghiaccio per le quali dal prossimo 15 novembre entrerà in vigore fino al15 aprile l’obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali. L’elenco delle strade interessate all’ordinanza è stata pubblicata sul sito di Anas Puglia dove figurano per la prima volta alcune arterie salentine, come la strada statale 101 di Gallipoli, il tratto della statale 274 da Gallipoli a Taviano, la tangenziale sud di Otranto, e la tangenziale ovest di Lecce dove l’obbligo di catene o pneumatici da neve riguarda solo alcuni tratti. 

MARTI (LEGA): CI OPPORREMO - «L'Anas ha scambiato il Salento per un paese di montagna. Quest’anno qualcuno ha deciso di imporre ai salentini l’obbligo di pneumatici da neve o catene a bordo. Come si fa a chiedere una cosa del genere a una provincia dove le nevicate sono una rarità e dove a febbraio qualcuno fa addirittura il bagno a mare?». Lo afferma in una nota il senatore della Lega Roberto Marti sottolineando che «tutto il gruppo della Lega si sta muovendo per chiedere un passo indietro agli organi preposti, perché l’ordinanza di Anas Puglia, che entrerà in vigore il 15 novembre e sarà valida fino al 15 aprile, è l’ennesimo balzello imposto ai cittadini senza che ci siano ragioni concrete: chi non adempie - evidenzia il senatore - rischia multe fino a 169 euro».
«Ancora una volta - prosegue Marti - si mettono le mani in tasca a tanti salentini, famiglie e lavoratori, in un momento difficilissimo per la nostra economia». «È pronta - annuncia - un’interrogazione che presenterò lunedì in Parlamento. Insieme al consigliere regionale Gianni De Blasi daremo battaglia a chiunque voglia andare avanti nell’imporre un provvedimento inopportuno e oneroso per tante famiglie che vivono nel Salento».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie