Venerdì 26 Febbraio 2021 | 08:01

NEWS DALLA SEZIONE

Nella notte
Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

 
L'incidente
Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

 
tragedia sfiorata
Lecce, travolto da un suv mentre faceva jogging

Lecce, travolto da un suv mentre faceva jogging

 
mistero
Surbo, rinvenuta auto crivellata da colpi di arma da fuoco

Surbo, rinvenuta auto crivellata da colpi di arma da fuoco

 
Incidente
Carmiano, scontro tra due auto sulla via per Copertino: muore 70enne di Leverano

Carmiano, scontro tra due auto sulla via per Copertino: muore 70enne di Leverano

 
Davanti alla stazione
Treni veloci, a Lecce manifestanti «divisi» per la presenza delle bandiere dei partiti

Treni veloci, a Lecce manifestanti «divisi» per la presenza delle bandiere dei partiti

 
Sulla provinciale per Melendugno
Vernole, travolto mentre è in bici: muore 3w6enne ivoriano

Vernole, travolto mentre è in bici: muore 3w6enne ivoriano

 
la tragedia
Vernole, investito da auto mentre era in bici: muore 36enne della Costa d’Avorio

Vernole, ivoriano travolto e ucciso mentre va in bici da un giovane positivo al droga-test

 
le indagini
Merine, dimesso muore poco dopo: indagati 2 medici per omicidio colposo

Merine, dimesso muore poco dopo: indagati 2 medici per omicidio colposo

 
salento
Università, Medicina sbarca a Lecce: ipotesi cattedra a Lopalco

Università, Medicina sbarca a Lecce: ipotesi cattedra a Lopalco. Emiliano: «Giornata storica per la Puglia»

 
tragedia sfiorata
Alessano, ferisce con le forbici operatore della comunità,: 17enne nei guai

Alessano, ferisce con le forbici operatore della comunità,: 17enne nei guai

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIn via Crispi
Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

 
LecceNella notte
Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

 
FoggiaIl sindaco
San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

 
PotenzaL'incidente
San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

 
BariIl progetto
Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

 
BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 

i più letti

l'arrivo

Porto Selvaggio, i migranti sbarcati sono avvocati, ingegneri e architetti

Ieri approdati in 77, tutti trasferiti a Otranto. Ci sono anche 30 minorenni

Porto Selvaggio, i migranti sono avvocati, ingegneri e architetti

Nardò - Uno sbarco, all’alba, nel parco di Porto Selvaggio. Un’area «comoda» perché non ci sono abitazioni sulla costa per diversi chilometri. La località del Comune di Nardò, a ridosso della baia di Uluzzo ha accolto una barca in buone condizioni dalla quale sono scese 77 persone, la maggior parte provenienti dall’Afghanistan dopo un viaggio durato due mesi per attraversare la Turchia e raggiungere il porto di Smirne, sull’Egeo, dove si sono ritrovati come compagni di viaggio dieci pakistani, un iraniano e tre somali. Poi ci sono voluti altri 9 o 10 giorni per attraversare il Mediterraneo insieme con una imbarcazione «gemella» che ieri pomeriggio si diceva potesse essere nei pressi di Otranto o Santa Maria di Leuca.

Trenta i minorenni a bordo individuati quasi subito dai 14 forestali dell’Arif, gli «angeli» del parco. Ai bimbi gli scafisti, forse georgiani, hanno dato alla partenza una bottiglietta d’acqua ed una bustina di pane raffermo. Agli adulti sono una bottiglia d’acqua grande per coppia. Molti hanno comunicato in inglese, riferendo di aver lasciato la loro terra per raggiungere genericamente l’Europa (non sapevano nemmeno di essere approdati in Italia) e per lasciare una terra perennemente in guerra, dopo aver venduto tutti i propri beni. Hanno riferito di aver pagato per viaggiare. Ma solo gli adulti, gratis i bambini.

Non si sa ancora se erano di più a bordo. Alcuni migranti, infatti, sono stati rintracciati dalle forze dell’ordine già nella stazione di Nardò, pronti a prendere il treno. Ragionevolmente sono veritieri i loro racconti sulla presenza di almeno novanta persone. Molti sono stati individuati intorno alle sette del mattino da carabinieri, finanzieri e poliziotti a chilometri dal punto di sbarco: a Santa Caterina, Posto di Blocco, sulla Nardò-Pagani e persino in centro città. Alcuni hanno riferito di essere professionisti: un avvocato, un ingegnere e un architetto. Una mamma con i suoi tre bambini è stata ricoverata in ospedale a Gallipoli per problemi renali. Nelle ultime ore hanno dovuto bere le acque di scarico dei motori della nave.

Con la collaborazione della Caritas, Protezione civile neritina, della Croce rossa, delle forze dell’ordine e del 118, tutti i migranti sono stati trasferiti nel centro di accoglienza «Don Tonino Bello» di Otranto per seguire i protocolli sanitari, in particolare quelli utili a fronteggiare il Covid.  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie