Martedì 07 Luglio 2020 | 18:07

NEWS DALLA SEZIONE

Nettezza urbana
Lecce, Rifiuti, annullato l’appalto aggiudicato a Ecotecnica-Axa

Lecce: rifiuti, annullato l’appalto aggiudicato a Ecotecnica-Axa

 
Operazione dei Cc
Tricase, preso con due etti di cocaina: in cella 33enne

Tricase, preso con due etti di cocaina: in cella 33enne

 
Accusati di rapina
Squinzano, Sassuolo-Lecce senza abbonamento: aggredito ispettore Sky, 3 in manette

Squinzano, Sassuolo-Lecce senza abbonamento: aggredito ispettore Sky, 3 in manette

 
Il caso
ri

Nardò, ritrovata a Ostia la mamma sparita il 30 giugno: allontanamento volontario

 
Nel Salento
Mafia, droga ed estorsioni a Gallipoli: colpo alla Scu, 9 arresti

Mafia, droga ed estorsioni a Gallipoli: colpo alla Scu, 10 arresti, sequestrate armi

 
Social news
Gianni Morandi da Matera a Lecce: continua la vacanza del cantante al Sud

Gianni Morandi da Matera a Lecce: continua la vacanza del cantante al Sud

 
La tragedia
Torino, donna leccese uccisa dalla figlia a coltellate: la ragazza si getta dal balcone

Torino, donna leccese uccisa dalla figlia a coltellate: la ragazza si getta dal balcone

 
L'incidente
San Cataldo, un’auto finisce a «sorpresa» in mare, sgomento tra i bagnanti

San Cataldo, un’auto finisce a «sorpresa» in mare: sgomento tra i bagnanti

 
la sorpresa
Porto Cesareo, tartaruga «Caretta caretta» depone uova tra i bagnanti

Tartarughe «Caretta caretta» depongono uova tra i bagnanti a Ugento e Porto Cesareo

 
infrastrutture mancanti
Lecce, trasporti, Seccia alza la voce: Salento isolato, ora basta

Lecce, trasporti, mons. Seccia alza la voce: «Salento isolato, ora basta»

 

Il Biancorosso

Serie C
Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella partita della finale»

Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella partita della finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Potenzaper 24 tifosi
Tifoso Vultur Rionero investito: gup Potenza accoglie istanze per messa alla prova

Tifoso Vultur Rionero investito: gup Potenza accoglie istanze per messa alla prova

 
Batper i dipendenti
Asl-Bat, ecco le «ferie solidali», da cedere a colleghi in difficoltà

Asl-Bat, ecco le «ferie solidali», da cedere a colleghi in difficoltà

 
Tarantoambiente
Taranto, nube di polveri in area ex Ilva: depositato esposto Comune

Taranto, nube di polveri in area ex Ilva: depositato esposto Comune

 
Foggial'episodio a giugno
Foggia, dà un pugno a un minore e gli ruba la minicar: arrestato sorvegliato speciale

Foggia, dà un pugno a un minore e gli ruba la minicar: arrestato sorvegliato speciale

 
Brindisitra carovigno e brindisi
In casa ha una serra di marijuana: un arresto nel Brindisino

In casa ha una serra di marijuana: un arresto nel Brindisino

 
MateraIl caso
Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

 

i più letti

L'INTERVISTA

Lecce, parla il questore: «Giovani indisciplinati, potenzieremo i controlli»

Valentino: «Prevedibile l’afflusso, ma no ad esagerazioni»

Lecce, parla il questore: «Giovani indisciplinati, potenzieremo i controlli»

Lo stress test dello scorso weekend era forse quello più atteso, dall’inizio della pandemia. Più dell’abitudine alla clausura forzata, di fatto recepita in tempi rapidi, faceva paura il liberi tutti (o quasi).

Di fatto, foto e video di assembramenti tanto sulla costa quanto nell’entroterra, non si sono fatti attendere soprattutto sui social.

Oltre alla Rete, la realtà del quotidiano. Con controlli mirati che di fatto fungono da prova generale di ciò che sarà nei prossimi giorni. Si ritorna in questura a inizio settimana, per un nuovo tavolo tecnico interforze.

In un primo bilancio, il questore Andrea Valentino è attendista.

Dottore, tantissima gente in strada. Leccesi promossi o bocciati?

«Facciamo una premessa. Sicuramente eravamo già preparati perché col nuovo decreto e la previsione di apertura di determinate attività aspettavamo un cambiamento se non radicale, concreto. Sabato sera, con mia ordinanza, è stato organizzato un servizio interforze. Ora cercheremo di capire quali sono le modalità migliori per intervenire, stabiliremo delle priorità. A Gallipoli abbiamo denunciato un 38enne di Alezio che durante un controllo per assembramento ha reagito in malo modo e si è avventato contro un poliziotto in servizio minacciandolo di buttarlo giù dai bastioni».

Tra avventori ed esercenti, che tipo di atteggiamento avete riscontrato?

«C’è una risposta positiva da parte dei titolari dei locali, con strumenti e comportamenti adeguati alla riapertura in linea con il DPCM integrato dall’ordinanza del governatore di Puglia. A Lecce il titolare di un’attività è stato sanzionato per inosservanza, in una marina di Nardò siamo intervenuti più volte nei pressi di un locale dove ci segnalavano una considerevole presenza di persone, stiamo verificando tra le altre cose, se avesse le autorizzazioni per fare musica. Gli avventori invece non sempre rispettano le regole, più si abbassa l’età meno rispetto c’è. Il primo servizio di sabato era volto a intervenire e diffidare ma non è stato semplice. Solo a Lecce abbiamo operato su tre itinerari del centro storico, rispettivamente da porta san Biagio, porta Rudiae e piazza Mazzini a piazza Sant’Oronzo con attenzione al convitto Palmieri e piazzetta Santa Chiara».

Giust’appunto. Proprio in quelle zone una donna di Lecce ha denunciato sui social l’aggressione da parte di giovinastri che, sorpresi a mingere sulla sua autovettura, hanno reagito distruggendole il cellulare.

«Lo abbiamo appreso in maniera informale. Abbiamo fatto accertamenti. Non risulta al momento alcuna denuncia né richiesta di intervento. Ecco, questo è un ulteriore invito a denunciare. Non si deve dire che non vale la pena, è una scusante. È ovvio che a fronte di una richiesta si possano dare delle priorità perché le pattuglie sono impegnate su un altro intervento, ciò non giustifica il fatto di non chiamare. Lo dico ai cittadini: chiamateci, o venite a fare la denuncia presso i nostri uffici. Una denuncia non è mai inutile».

Qual è o quale deve essere il rapporto tra autorità di pubblica sicurezza e sindaci? Si lavora insieme, c’è collaborazione?

«I servizi sono stati sempre concordati con polizie locali e quindi indirettamente con sindaci. Nello specifico, col sindaco di Lecce mi confronto sempre, c’è collaborazione quotidiana, lui ha poteri di ordinanza che possono rendere più agevole l’attività delle forze dell’ordine. È accaduto sin dal primo momento e questo è positivo».

Sempre più spesso anche i primi cittadini utilizzano i canali social per parlare all’elettorato, denunciare criticità…in un comune della provincia un sindaco ha annunciato l’accordo con un istituto di vigilanza privato per effettuare controlli anti assembramento. Ma è possibile?

«No. Gli istituti di vigilanza hanno una disciplina precisa, con autorizzazioni dal prefetto e dal questore. Sono deputati a vigilare a pagamento le cose, i beni patrimoniali, non effettuare controlli sulle persone. La cosa migliore sarebbe concordare qualsiasi iniziativa con l’autorità di pubblica sicurezza. Il ricorso a forme di collaborazione con associazioni di volontariato, protezione civile ad esempio, è possibile per disciplinare attività che non comportino controllo alle persone».

Qual è l’attuale equilibrio o disequilibrio tra ragione sentimento?

«Fino a un certo punto si è parlato di paura del virus che portava la gente a stare in casa, in realtà c’erano degli obblighi, dei deterrenti. Tutto era chiuso, non si poteva andare praticamente da nessuna parte. E per uscire occorreva compilare un’autodichiarazione per ragioni di salute, lavoro o necessità. Ora, senza limiti, c’è stato un ritorno alla normalità in alcuni casi esagerato. Distanziamento e divieto di assembramento sono difficili da attuare e rispettare, quando si socializza. Ci sono dei posti che attirano le persone, ovvio che il servizio diventa più complesso. Se si esagera si rischia di tornare indietro. Sensibilizzare è necessario. Abbiamo bisogno della collaborazione da parte dei cittadini».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie