Martedì 12 Novembre 2019 | 03:51

NEWS DALLA SEZIONE

idee in cucina
Solidarietà a Balotelli: a Lecce nasce il «pasticciotto nero»

Solidarietà a Balotelli: a Lecce nasce il «pasticciotto nero»

 
per futili motivi
Lecce, rissa con accoltellamento nel cuore della movida: ferito un 27enne

Lecce, rissa con accoltellamento nel cuore della movida: ferito un 27enne

 
nel salento
Grandinata record a Parabita, Coldiretti: «Danni ingenti»

Grandinata record a Parabita, Coldiretti: «Danni ingenti»

 
entrambe in ospedale
Incidenti all'alba in Salento: 25enne si schianta contro un muro, 35enne estratta da auto accartocciata

Incidenti in Salento: 25enne si schianta contro un muro, 35enne estratta da auto accartocciata

 
L'inchiesta
Lauree fasulle e truffe: ex vicesindaco di Gallipoli nei guai

Lauree fasulle e truffe: ex vicesindaco di Gallipoli nei guai

 
a Leverano (Le)
Xylella, ministro Bellanova annuncia protocollo d'intesa per reimpianti

Xylella, ministro Bellanova annuncia protocollo d'intesa per reimpianti

 
a Corigliano
«Danzare la Terra»: Tarantarte firma un weekend di note e balli

«Danzare la Terra»: Tarantarte firma un weekend di note e balli

 
Il Twiga
Otranto, abusi per beach club per vip: chiesto processo per 3

Otranto, abusi per beach club per vip: chiesto processo per 3

 
la classifica
Lecce, le scuole migliori sono in provincia

Lecce, le scuole migliori sono in provincia

 
L'iniziativa
La Cgil di Lecce chiede la cittadinanza onoraria per Liliana SegreDopo post offensivi si dimette dirigente Fdi di Foggia

La Cgil di Lecce chiede la cittadinanza onoraria per Liliana Segre. Dopo post offensivi si dimette dirigente Fdi di Foggia

 

Il Biancorosso

dopo il derby
Vivarini guarda la classifica: «Dobbiamo alzare il passo»

Vivarini guarda la classifica: «Dobbiamo alzare il passo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariPuglia
Influenza, primi due casi a Bari: colpiti due bambini. Il ceppo è quello dei vaccini in uso

Influenza, primi due casi a Bari: colpiti due bambini. Il ceppo è quello dei vaccini in uso

 
MateraAllerta meteo
Maltempo, sindaco Matera ordina chiusura scuole martedì

Maltempo, sindaco Matera ordina chiusura scuole martedì

 
Tarantonel Tarantino
Grottaglie, in aeroporto trovato ordigno bellico inesploso

Grottaglie, in aeroporto trovato ordigno bellico inesploso

 
Lecceidee in cucina
Solidarietà a Balotelli: a Lecce nasce il «pasticciotto nero»

Solidarietà a Balotelli: a Lecce nasce il «pasticciotto nero»

 
BatLa denuncia
Andria, è allarme furti in ospedale

Andria, è allarme furti in ospedale

 
Brindisiil cantiere
Brindisi, ordigno bellico durante lavori al multisala: piano evacuazione per 50mila persone

Brindisi, ordigno bellico durante lavori al multisala: piano evacuazione per 50mila persone

 
Potenzail rapporto
Fabbisogni standard: Basilicata tra gli ultimi

Fabbisogni standard: Basilicata tra gli ultimi

 

i più letti

Il ritrovamento

Lecce, scoperto l'arsenale del clan: sequestrati kalashnikov e pistole

Il kalashnikov e le pistole avevano tutti la matricola abrasa: ma soprattutto erano in ottimo stato e perfettamente funzionanti

Lecce, scoperto l'arsenale del clan: sequestrati kalashnikov e pistole

LECCE - Un poliziotto fa footing e scorge due individui sospetti nei pressi di un casolare abbandonato. Presenze che hanno richiesto una verifica immediata. E così è stato scoperto un borsone con un piccolo arsenale. C’erano un kalashnikov e tre pistole, tutti perfettamente funzionanti, già carichi e pronti all’uso. Le armi sono state rinvenute domenica sera.

La scoperta - come si diceva - è avvenuta all’interno di un casolare abbandonato, nei pressi della strada che collega Lecce a San Cataldo. È lì che un agente ha notato due uomini, quasi certamente di origini straniere, intenti a scavalcare il muro di recinzione di una masseria diroccata. Avevano con sé un borsone di colore nero, di grosse dimensioni. Il poliziotto ha immediatamente allertato i propri colleghi. Sul luogo, nel giro di alcuni minuti, sono giunti gli agenti della squadra mobile coordinati dal vicequestore Alessandro Albini. All’arrivo dei poliziotti i due individui non c’erano più. S erano allontanati a bordo di uno scooter dopo aver abbandonato il borsone.
L’attenzione degli investigatori si è soffermata subito sul borsone. È stato ispezionato e sono saltate fuori le armi che sono state subito sequestrate. Del ritrovamento è stato informato il pubblico ministero di turno. E su disposizione del magistrato le sono state consegnate ai laboratori della Polizia di Stato per chiarire se siano state utilizzate di recente in qualche episodio criminale.

Attraverso le videocamere di sorveglianza installate nelle vicinanze, inoltre, si sta cercando di risalire al numero di targa e al modello del veicolo usato per la fuga dai malviventi.
Appena 24 ore prima, sempre in città, è stato rinvenuto e sequestrato un altro kalashnikov, all’interno del campo sosta “Panareo”. Arma tipica delle azioni della malavita organizzata. Ed è quello l’ambito verso il quale sono indirizzate le indagini degli agenti della squadra mobile.
Il kalashnikov e le pistole avevano tutti la matricola abrasa: ma soprattutto erano in ottimo stato e perfettamente funzionanti.
Secondo gli investigatori, è probabile che i due sconosciuti avessero lasciato le armi in un posto sicuro per nasconderle e riprenderle all’occorrenza, magari in occasione di qualche azione criminale. Oppure è possibile anche che fossero destinate a qualcun altro.
Ad ogni modo i poliziotti stanno lavorando incessantemente per cercare di risalire agli utilizzatori delle armi.
Questa mattina, invece, verrà interrogato Agim Saiti, il 21enne nativo di Messina arrestato dalla polizia in seguito al ritrovamento di un kalashnikov nel campo Panareo. Il giovane comparirà davanti al giudice per le indagini preliminari Giovanni Gallo alla presenza dell’avvocato Massimo Bellini. I poliziotti erano intervenuti nel campo rom dopo la segnalazione di colpi di arma da fuoco che erano stati esplosi all’interno dell’insediamento. Sopralluogo e indagini hanno consentito di sequestrare l’arma e far scattare l’arresto. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie