Giovedì 27 Febbraio 2020 | 13:02

NEWS DALLA SEZIONE

libri
«Il gioco di Lollo», la giornalista Federica Angeli a Martano racconta la sua lotta contro la mafia

«Il gioco di Lollo», la giornalista Federica Angeli a Martano racconta la sua lotta contro la mafia

 
Isolato a Codogno
La testimonianza: «Io, medico di Novoli contagiato dal Coronavirus»

La testimonianza: «Io, medico di Novoli contagiato dal Coronavirus»

 
“Final Blow”
Lecce, associazione mafiosa dedita allo spaccio e gioco d'azzardo: 70 arresti

Lecce, associazione mafiosa dedita a spaccio, armi e gioco d'azzardo: 69 arresti VD

 
L'operazione Camaleonte
Lecce, falsi documenti per truffare banche e assicurazioni: 4 arresti

Lecce, falsi documenti per truffare banche e assicurazioni: 4 arresti

 
L'incidente
Fuori strada con la moto: muore una donna in Salento

Fuori strada con la moto: muore una donna in Salento

 
I controlli
Dal Lodigiano ad Andrano: sospetto contagio da Coronavirus a pranzo nuziale per famiglia salentina

Dal Lodigiano ad Andrano: sospetto contagio da Coronavirus a pranzo nuziale per famiglia salentina

 
nel Leccese
Tubercolosi a Salice Salentino: 30enne contagia i genitori

Tubercolosi a Salice Salentino: 30enne contagia i genitori

 
Nel Salento
Patù, in vendita monumento nazionale: scoppia il caso «Centopietre»

Patù, in vendita monumento nazionale: scoppia il caso «Centopietre»

 
Misterioso episodio
Imbrattato col sangue citofono abitazione ex sindaco di Carmiano

Imbrattato col sangue citofono abitazione ex sindaco di Carmiano

 
università
Istituto Nazionale Astrofisica inaugura sezione all'UniSalento

Istituto Nazionale Astrofisica inaugura sezione all'UniSalento

 
nel Leccese
Chiesanuova, un'auto e una moto dati alle fiamme all'alba: indagano i cc

Chiesanuova, un'auto e una moto dati alle fiamme all'alba: indagano i cc

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari in trasferta a Terni per non perdere la speranza

Bari, 2-2 a Terni. Pareggio amaro: la Reggina se ne va, il Monopoli si avvicina

 

NEWS DALLE PROVINCE

NewsweekLa curiosità
Cavalli «scortati» dai carabinieri sulla Potenza-Melfi

Cavalli «scortati» dai carabinieri sulla Potenza-Melfi

 
Batcos aci faceva lì
Trani, è mistero sul ritrovamento di un coltellaccio su davanzale

Trani, è mistero sul ritrovamento di un coltellaccio su davanzale

 
Tarantoil siderurgico
Mittal, attese domani firme su accordo ex Ilva. Sindaco Taranto a Conte: «Stop emissioni o fermo attività»

Mittal, attese domani firme su accordo. Sindaco Taranto a Conte: «Stop emissioni o fermo attività»

 
NewsweekLa storia
Lucera, Ozn e Jaguar 14 anni appassionati di rap e futuro da cantanti

Lucera, Ozn e Jaguar 14 anni appassionati di rap e futuro da cantanti

 
BariL'iniziativa
Triggiano, la raccolta di alimenti per i poveri viaggia online

Triggiano, la raccolta di alimenti per i poveri viaggia online

 
Leccelibri
«Il gioco di Lollo», la giornalista Federica Angeli a Martano racconta la sua lotta contro la mafia

«Il gioco di Lollo», la giornalista Federica Angeli a Martano racconta la sua lotta contro la mafia

 
BrindisiLa curiosità
Ceglie Messapica, ecco la ricercatrice che ricava la carta dai funghi

Ceglie Messapica, ecco la ricercatrice che ricava la pelle dai funghi

 
MateraIl recupero
Matera, ritrovato senza vita nella Gravina il corpo di Giovanni Montesano

Matera, ritrovato senza vita nella Gravina il corpo di Giovanni Montesano

 

Le caretta caretta

Fiocco «rosa» sulla spiaggia di Pescoluse: 25 tartarughine si tuffano in mare

E due giovani studiosi libanesi sono ospiti nel Salento per apprendere le tecniche di salvaguardia delle tartarughe

Fiocco «rosa» sulla spiaggia di Pescoluse: 25 tartarughine si tuffano in mare

LECCE - Il «miracolo» si ripete sulle spiagge salentine. Nelle scorse ore, dinanzi agli esperti del Centro di recupero delle tartarughe marine di Calimera e di due giovani studiosi libanesi arrivati fin qui per l’occasione, una parte delle uova di Caretta caretta del nido di Pescoluse si è schiusa. E le piccole tartarughe, come è nel loro naturale istinto, si sono velocemente incamminate verso il mare per il primo tuffo.

Nella serata di mercoledì, intorno alle 19 è iniziato il collasso del tetto del nido, primo segnale della nascita delle tartarughe. Intorno alle 21, poi, lo spettacolo della natura: le prime 16 Caretta caretta, seguite da altre nove, sono venute alla luce. I tecnici, coordinati da Piero Carlino, le hanno pesate (misuravano tutte dai 10 ai 14 grammi) e poi liberate. «In due gruppi - spiega Carlino - si sono dirette velocemente verso il mare, erano molto forti e robuste. Siamo rimasti sul posto, abbiamo dormito sulla spiaggia e oggi (ieri per chi legge, ndr) abbiamo vigilato costantemente sul nido, preparandoci alla nascita notturna delle altre tartarughe».

Si presume che all’interno del nido ci siano dalle 50 alle 100 uova. Solo al termine della loro apertura si potrà sapere con esattezza quante sono arrivate alla schiusa e quante, invece, sono morte prima. Qualche giorno fa era già stata effettuata la “speratura”, che aveva consentito l’eliminazione di 8 uova non più vitali.
Il nido è presidiato anche da due ospiti speciali: Hassan Hamze e Fadia Jomee, arrivati da Tiro, città della costa libica a sud di Beirut. Entrambi lavorano in una riserva naturale e sono arrivati nel Salento a spese dei tecnici di Calimera per studiare la vita della Caretta caretta e per trascorrere un periodo di formazione. L’incontro tra gli esperti è avvenuto nei mesi scorsi tramite i progetti del Ciheam di Bari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie