Mercoledì 08 Luglio 2020 | 09:31

NEWS DALLA SEZIONE

Nettezza urbana
Lecce, Rifiuti, annullato l’appalto aggiudicato a Ecotecnica-Axa

Lecce: rifiuti, annullato l’appalto aggiudicato a Ecotecnica-Axa

 
Operazione dei Cc
Tricase, preso con due etti di cocaina: in cella 33enne

Tricase, preso con due etti di cocaina: in cella 33enne

 
Accusati di rapina
Squinzano, Sassuolo-Lecce senza abbonamento: aggredito ispettore Sky, 3 in manette

Squinzano, Sassuolo-Lecce senza abbonamento: aggredito ispettore Sky, 3 in manette

 
Il caso
ri

Nardò, ritrovata a Ostia la mamma sparita il 30 giugno: allontanamento volontario

 
Nel Salento
Mafia, droga ed estorsioni a Gallipoli: colpo alla Scu, 9 arresti

Mafia, droga ed estorsioni a Gallipoli: colpo alla Scu, 10 arresti, sequestrate armi

 
Social news
Gianni Morandi da Matera a Lecce: continua la vacanza del cantante al Sud

Gianni Morandi da Matera a Lecce: continua la vacanza del cantante al Sud

 
La tragedia
Torino, donna leccese uccisa dalla figlia a coltellate: la ragazza si getta dal balcone

Torino, donna leccese uccisa dalla figlia a coltellate: la ragazza si getta dal balcone

 
L'incidente
San Cataldo, un’auto finisce a «sorpresa» in mare, sgomento tra i bagnanti

San Cataldo, un’auto finisce a «sorpresa» in mare: sgomento tra i bagnanti

 
la sorpresa
Porto Cesareo, tartaruga «Caretta caretta» depone uova tra i bagnanti

Tartarughe «Caretta caretta» depongono uova tra i bagnanti a Ugento e Porto Cesareo

 
infrastrutture mancanti
Lecce, trasporti, Seccia alza la voce: Salento isolato, ora basta

Lecce, trasporti, mons. Seccia alza la voce: «Salento isolato, ora basta»

 

Il Biancorosso

Serie C
Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella partita della finale»

Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella partita della finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa scoperta
Giallo a Ruvo, resti umani di tre donne trovati in un pozzo

Giallo a Ruvo, resti umani di tre donne trovati in un pozzo

 
BrindisiE' ricoverato
Da Milano in vacanza a Villanova: turista va in ospedale, positivo al Covid

Da Milano in vacanza a Villanova: turista va in ospedale, positivo al Covid

 
TarantoPreso dai Cc
Taranto, spacciatore tradito da un incidente: aveva droga in auto

Taranto, spacciatore tradito da un incidente: aveva droga in auto

 
Potenzaper 24 tifosi
Tifoso Vultur Rionero investito: gup Potenza accoglie istanze per messa alla prova

Tifoso Vultur Rionero investito: gup Potenza accoglie istanze per messa alla prova

 
Batper i dipendenti
Asl-Bat, ecco le «ferie solidali», da cedere a colleghi in difficoltà

Asl-Bat, ecco le «ferie solidali», da cedere a colleghi in difficoltà

 
Foggial'episodio a giugno
Foggia, dà un pugno a un minore e gli ruba la minicar: arrestato sorvegliato speciale

Foggia, dà un pugno a un minore e gli ruba la minicar: arrestato sorvegliato speciale

 
MateraIl caso
Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

 

i più letti

Le caretta caretta

Fiocco «rosa» sulla spiaggia di Pescoluse: 25 tartarughine si tuffano in mare

E due giovani studiosi libanesi sono ospiti nel Salento per apprendere le tecniche di salvaguardia delle tartarughe

Fiocco «rosa» sulla spiaggia di Pescoluse: 25 tartarughine si tuffano in mare

LECCE - Il «miracolo» si ripete sulle spiagge salentine. Nelle scorse ore, dinanzi agli esperti del Centro di recupero delle tartarughe marine di Calimera e di due giovani studiosi libanesi arrivati fin qui per l’occasione, una parte delle uova di Caretta caretta del nido di Pescoluse si è schiusa. E le piccole tartarughe, come è nel loro naturale istinto, si sono velocemente incamminate verso il mare per il primo tuffo.

Nella serata di mercoledì, intorno alle 19 è iniziato il collasso del tetto del nido, primo segnale della nascita delle tartarughe. Intorno alle 21, poi, lo spettacolo della natura: le prime 16 Caretta caretta, seguite da altre nove, sono venute alla luce. I tecnici, coordinati da Piero Carlino, le hanno pesate (misuravano tutte dai 10 ai 14 grammi) e poi liberate. «In due gruppi - spiega Carlino - si sono dirette velocemente verso il mare, erano molto forti e robuste. Siamo rimasti sul posto, abbiamo dormito sulla spiaggia e oggi (ieri per chi legge, ndr) abbiamo vigilato costantemente sul nido, preparandoci alla nascita notturna delle altre tartarughe».

Si presume che all’interno del nido ci siano dalle 50 alle 100 uova. Solo al termine della loro apertura si potrà sapere con esattezza quante sono arrivate alla schiusa e quante, invece, sono morte prima. Qualche giorno fa era già stata effettuata la “speratura”, che aveva consentito l’eliminazione di 8 uova non più vitali.
Il nido è presidiato anche da due ospiti speciali: Hassan Hamze e Fadia Jomee, arrivati da Tiro, città della costa libica a sud di Beirut. Entrambi lavorano in una riserva naturale e sono arrivati nel Salento a spese dei tecnici di Calimera per studiare la vita della Caretta caretta e per trascorrere un periodo di formazione. L’incontro tra gli esperti è avvenuto nei mesi scorsi tramite i progetti del Ciheam di Bari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie