Giovedì 12 Dicembre 2019 | 16:54

NEWS DALLA SEZIONE

l'episodio la notte scorsa
Lecce, vandali nel presepe di Piazza Duomo: pupi mutilati e imbrattati

Lecce, vandali nel presepe di Piazza Duomo: pupi mutilati e imbrattati

 
il caso
Lecce, mostra di presepi al castello vietata ai disabili

Lecce, mostra di presepi al castello vietata ai disabili

 
operazione gdf a lecce
Traffico di migranti: 13 arresti tra Italia e Grecia per sbarchi fantasma

Traffico di migranti: 13 arresti tra Italia e Grecia per sbarchi fantasma

 
a surbo
Sud Sound System, dopo l'incidente Nandu Popu tranquillizza i fan: «Neanche un graffio grazie alle cinture»

Sud Sound System, dopo l'incidente Nandu Popu tranquillizza i fan: «Neanche un graffio grazie alle cinture»

 
nel Salento
Ha un profilo Facebook con le foto di un ragazzo morto: mistero sullo sciacallaggio a Nardò

Ha un profilo Facebook con le foto di un ragazzo morto: mistero sullo sciacallaggio a Nardò

 
nel Salento
Gagliano del Capo, anziana rapinata in casa, cc trovano il ladro e le regalano panettone per Natale

Gagliano del Capo, anziana rapinata in casa, cc trovano il ladro e le regalano panettone

 
a melpignano
Notte della Taranta 2020, Paolo Buonvino sarà il Maestro concertatore

Notte della Taranta 2020, Paolo Buonvino sarà il Maestro concertatore

 
il caso
Si opera all'anca e le viene un'infezione: in Salento 50enne muore dopo 3 mesi

Surbo, 50enne si opera all'anca e muore di infezione dopo tre mesi

 
rapina nel Salento
Cavallino, irrompono in stazione di servizio e fuggono con sigarette: indagano i cc

Cavallino, irrompono in stazione di servizio e fuggono con sigarette: indagano i cc

 
L'iniziativa
Lecce, anche quest'anno il Pranzo di Natale dei Giovani di Sant'Eegidio

Lecce, anche quest'anno il Pranzo di Natale dei Giovani di Sant'Egidio

 

Il Biancorosso

serie c
Il Bari senza Di Cesare è una prova di maturità

Il Bari senza Di Cesare è una prova di maturità

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaTecnologia
Potenza, VV.FF., sperimentato sistema di trasmissione dati in tempo reale

Potenza, VV.FF., sperimentato sistema di trasmissione dati in tempo reale

 
TarantoSS Annunziata
Taranto, il 20 dicembre reparto intitolato a Nadia Toffa

Taranto, il 20 dicembre reparto intitolato a Nadia Toffa

 
Barila sentenza
Bari, violenza di gruppo su una 25enne al Cara: condannati 6 nigeriani

Bari, violenza di gruppo su una 25enne al Cara: condannati 6 nigeriani

 
FoggiaNel Foggiano
San Severo, sorpresi a rubare ne cimitero: ladri messi in fuga

San Severo, sorpresi a rubare nel cimitero: ladri messi in fuga

 
Leccel'episodio la notte scorsa
Lecce, vandali nel presepe di Piazza Duomo: pupi mutilati e imbrattati

Lecce, vandali nel presepe di Piazza Duomo: pupi mutilati e imbrattati

 
Brindisidai carabinieri
Ceglie Messapica, in cantina ha 18 kg di sigarette di contrabbando: arrestato

Ceglie Messapica, in cantina ha 18 kg di sigarette di contrabbando: arrestato

 
Bat«chiavi della città»
Trani, soldi alla squadra in cambio di appalti: chiusa inchiesta, Giancaspro tra i 10 indagati

Trani, soldi alla squadra in cambio di appalti: chiusa inchiesta, Giancaspro tra i 10 indagati

 
Materanel Materano
Stop mezzi pesanti sulla Cavonica, autotrasportatore si sfoga: «Costretto a fare 300km in più»

Stop mezzi pesanti sulla Cavonica, autotrasportatore si sfoga: «Costretto a fare 300km in più»

 

i più letti

Salento

Gallipoli, giovani in fuga dalla Baia Verde, calo presenze del 30%

Complice l'addio ai party sulla spiaggia, il trend negativo sembra inarrestabile

Gallipoli, giovani in fuga dalla Baia Verde, calo presenze del 30%

«Non c’è bisogno di aspettare Ferragosto. Ormai la stagione è andata. Male, anzi malissimo». Allarga la braccia il gestore di un lido sulla costa sud di Gallipoli. Siamo alla Baia Verde. Primo pomeriggio di uno dei giorni clou d’agosto. Musica sottofondo. Della ressa umana di un anno fa neanche l’ombra. I bagnanti si godono senza sgomitare l’acqua caraibica della Perla dello Ionio.

«Il calo di presenze è evidente. Ancora non abbiamo i dati ufficiali ma la sensazione è che sia tra il 30 e il 40 per cento. E sembra un trend ormai inarrestabile».
Basta fare una passeggiata a piedi sulla litoranea pedonale d’accesso ai lidi per avere una conferma visiva delle stime degli operatori turistici.

I giovani si assembrano solo nel tratto che va dallo «Zen» alla «Praja». Poi lentamente le presenze si diradano. Fino quasi a scomparire. Fa un certo effetto arrivare all’altezza del «Samsara». Al posto dei buttafuori in divisa nera che gli scorsi anni facevano da scudo alla massa di teenager che spingeva per entrare nel lido animato dai beach party, tra frastuoni di trombe, deejay-set, cubiste e divertentismo a go go, oggi la mesta immagine di un cartello riverso sul ciglio della strada, e un silenzio assoluto, rotto solo dal frinire delle cicale della macchia mediterranea. Per effetto di una complessa vicenda amministrativa e giudiziaria, il tempio delle movida balneare della costa Sud ora è un rudere. All’ingresso dello stabilimento (o meglio di quel che resta dello stabilimento) vetri rotti, rifiuti gettati per terra, alcuni totem divelti. Al posto della file di ombrelloni presi d’assalto da migliaia di persone, un ampio tratto di spiaggia libera.

«Baia Verde è finita. Altri due, tre anni, e poi sarà un deserto. I giovani non verranno più qui, andranno verso altre mete. Un fenomeno che è già iniziato», osserva un pierre che vende biglietti per le poche discoteche ormai rimaste ad animare la notte ionica.
È la prima stagione senza tre super templi del divertimento: Samsara, Gondar, Cave, simboli delle estati inebrianti e sfrenate di quella che era stata ribattezzata la nuova Ibiza, la «Baia» delle notti brave.

Per i nostalgici dei beach party, i giovani avventori della Baia Verde quest’estate hanno l’opzione «Kabana - Samsara», una festa danzante che si svolge però lontano dalla battigia, nei locali della Praja, a partire dalle 18. «Ci divertiamo lo stesso anche se c’è meno scelta movidara», assicura Alina, una bella 18enne milanese. Di certo però qualcosa è cambiato. E forse il giorno dopo la chiusura dei lidi, a settembre, sarà già tempo di chiedersi che tipo di turismo si vorrà dare alla Baia Verde e alla sua incantevole litoranea.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • eleba

    12 Agosto 2019 - 12:41

    Dovreste festeggiare con i fuochi d'artificio questo abbandono..Confondete il turismo con la caciara. Per quel tipo di turismo da sballo ci sono Riccione,Ibiza,Formentera,Lioret do mar,Kos e là devono andare quei personaggi in cerca d'autore..

    Rispondi

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie