Martedì 21 Maggio 2019 | 21:36

NEWS DALLA SEZIONE

Ingenti danni
Lecce, a fuoco villa di candidato Lega gestore di una spiaggia

Lecce, a fuoco villa di candidato Lega gestore di una spiaggia

 
In Piazza S.oronzo
«Fascista!»: a Lecce cori e proteste contro il comizio di Salvini

I cori contro Salvini: a Lecce «Fascista!» e a Bari: «Vaff...»

 
La visita
Salvini a Lecce, striscione: «Benvenuto in terra accoglienza». Firmerà patto sicurezza urbana con Emiliano

Salvini a Lecce: «Benvenuto in terra accoglienza». Ma non mancano le proteste VIDEO

 
Il sopralluogo
Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato»

Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato» FT
Ulivi infetti anche nel Tarantino

 
Ambiente
Salento Ecoday: cittadini puliscono 18 aree, da Taranto a Otranto

Salento Ecoday: cittadini puliscono 18 aree, da Taranto a Otranto

 
Verso il voto
Lecce, assalto al gazebo Lega in centro: una ragazza contusa. Martedì atteso Salvini

Lecce, assalto a gazebo Lega in centro Identificati 8 presunti autori Salvini: «Vergogna»

 
L'episodio
Leccese accoltellato a Pescara per rivalità calcistiche: sta bene

Leccese accoltellato a Pescara per rivalità calcistiche: sta bene

 
Il giallo
Novoli, fu trovata nel letto con la gola tagliata: c'è un indagato

Novoli, fu trovata nel letto con la gola tagliata: c'è un indagato

 
La nomina
Lecce, Roberta Altavilla presidente dell'Ordine. «Stop polemiche»

Lecce, Roberta Altavilla presidente dell'Ordine. «Stop polemiche»

 
A Copertino
Accompagnava bulgare in campagna per a prostituirsi: arrestato 46enne rumeno in Salento

Accompagnava bulgare in campagna a prostituirsi: arrestato 46enne in Salento

 
A Lecce
Le tolgono apparato riproduttore, ma non aveva tumore: denuncia

Le tolgono apparato riproduttore, ma non aveva tumore: denuncia

 

Il Biancorosso

IL PAGELLONE
Di Cesare e Floriano campionato topPiovanello l'under più in palla

Di Cesare e Floriano campionato top
Piovanello l'under più in palla

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIngenti danni
Lecce, a fuoco villa di candidato Lega gestore di una spiaggia

Lecce, a fuoco villa di candidato Lega gestore di una spiaggia

 
MateraL'incidente
Montescaglioso, contro tra auto e moto: un morto

Montescaglioso, scontro tra auto e moto: muore un 30enne

 
HomeLa decisione
Bari, figlio di 2 donne: giudice dà l'ok alla trascrizione dell'atto di nascita

Bari, figlio di 2 donne, i giudici: «Ok a trascrizione atto di nascita»

 
TarantoI tubi scambiati
Morirono in 8 per scambio tubi in ospedale: reato va in prescrizione

Castellaneta, 8 morti in ospedale: il reato va in prescrizione

 
BrindisiIl comizio
Ostuni, botta e risposta tra Salvini e i contestatori: «Torna a casa» «Voi fischiate noi lavoriamo»

Ostuni, botta e risposta tra Salvini e contestatori: «Torna a casa» «Voi fischiate noi lavoriamo»

 
PotenzaComando provinciale
Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

 
HomeLa visita
Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

 

i più letti

Il caso

Maglie, Cardiochirurgia stop ai viaggi della speranza: 500 interventi all’anno

La divisione ha registrato un aumento del 73% dei volumi dell’attività, passando da 289 a 500 interventi di cardiochirurgia maggiore e la riduzione della mortalità

sanità

LECCE - L’ordine dei medici tasta il polso della sanità salentina per registrarne eccellenze, professionalità, ma al contempo difficoltà e criticità. La prima tappa del tour, lunedì scorso, ha toccato l’eccellenza salentina della cardiochirurgia del Vito Fazzi di Lecce diretta da Giovanni Casali. I numeri parlano chiaro, la divisione ha registrato un aumento del 73% dei volumi dell’attività, passando da 289 a 500 interventi di cardiochirurgia maggiore e la riduzione della mortalità che rientra nella media delle migliori prestazioni nazionali. Un reparto dove sono ai minimi storici i viaggi della speranza fuori regione. Una divisione che, pur essendo ad elevata incidenza di interventi che si eseguono in regime di emergenza-urgenza (il 47%), ha un tasso di mortalità globale dell’1,8%, ridotto allo 0,7% se si considerano gli interventi non urgenti. «Un centro che rappresenta motivo di orgoglio e riferimento per tutta la comunità medica e per l’intero territorio salentino e non solo» ha ribadito il presidente dell’ordine dei medici leccese Donato De Giorgi.

«L’incontro con il team diretto da Casali - scrive De Giorgi di suo pugno in una nota- ha messo in evidenza una notevole disponibilità tecnologica che sarà maggiormente razionalizzata con il prossimo trasferimento nel Dipartimento di Emergenza, una organizzazione puntuale ed adeguata alle più moderne esigenze, ma soprattutto un grande impegno professionale che si declina nel rispetto delle linee guida accreditate dalle evidenze scientifiche nella selezione dei pazienti, nelle tecniche e nelle procedure chirurgiche adottate spesso innovative e mini invasive e nel delicato periodo post-operatorio, allorquando l’intesa con la cardiorianimazione è strettissima e decisiva».

La forte motivazione dei medici e del personale sanitario ed il clima sereno del reparto colti dai vertici dell’omceo confermano i risultati conseguiti: «Una qualità reale e percepita che si traduce in una irrilevante migrazione sanitaria» spiega sempre De Giorgi. Le patologie cardiache vengono comunque «affrontate in un sistema virtuoso di rete che coinvolge con grande professionalità tutte le strutture ospedaliere» ovvero Tricase, Casarano, Gallipoli, Scorrano, Copertino, Galatina, Vito Fazzi e “Città di Lecce”. «La migliore risposta -conclude De Giorgi - a chi, senza riuscirci, vorrebbe creare una frattura nel rapporto fiduciario con i cittadini». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400