Lunedì 18 Marzo 2019 | 16:56

NEWS DALLA SEZIONE

Battuto Messuti
Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, coordinatore pugliese FdI

Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, di Fratelli d'Italia

 
Suonando il clacson
Lecce: mette in fuga 2 uomini che stavano pestando un terzo, eroica docente universitaria

Lecce: mette in fuga 2 uomini che stavano pestando un terzo, eroica docente universitaria

 
La sentenza
Gallipoli, parcheggio stadio a società calcio senza gara: condannato ex sindaco

Gallipoli, parcheggio stadio a società calcio senza gara: condannato ex sindaco

 
Le primarie
Lecce, corsa a tre nel centrodestra per la candidatura a sindaco: si vota fino alle 21

Lecce, corsa a tre nel centrodestra per la candidatura a sindaco: voto sino alle 21

 
Sulla circonvallazione
A fuoco negozio di articoli per le feste, paura a Lecce nella notte

A fuoco negozio di articoli per le feste, paura a Lecce nella notte

 
I dati del 2018
Lecce, più sentenze che ricorsi: «Ma mancano i magistrati»

Lecce, al Tar più sentenze che ricorsi: «Ma mancano i magistrati»

 
Il furto
Lecce, rubati mezzi per centinaia di migliaia di euro a una ditta: trovati nel Foggiano

Lecce, rubati mezzi per centinaia di migliaia di euro a una ditta: trovati nel Foggiano

 
Batterio killer
Xylella, la protesta di Coldiretti Puglia con i trattori a Lecce

Xylella, la protesta di Coldiretti Puglia con i trattori a Lecce: «Di Gioia dimettiti»

 
sos dal salento
Xylella a Lecce, Minerva scrive a Conte ed Emiliano

Xylella a Lecce, Minerva scrive a Conte ed Emiliano

 
In Salento
Matita appuntita sulla sedia in classe, studente operato

Matita appuntita sulla sedia in classe, studente operato

 
Il caso
Tre infarti e un'emorragia: in Veneto 34enne salentina muore dopo il parto

Tre infarti e un'emorragia: in Veneto 34enne salentina muore dopo il parto

 

Il Biancorosso

LA PARTITA
Bari, l'attesa è finalmente finitaparte il rush finale del campionato

Bari, l'attesa è finalmente finita
parte il rush finale del campionato

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoA taranto
Tangenti sulla discarica, Tamburrano fa scena muta davanti al gip

Tangenti sulla discarica, Tamburrano fa scena muta davanti al gip

 
BariCantiere fino al 2020
Nuova ferrovia Bari-Torre a Mare: da domani iniziano i lavori in Tangenziale

Nuova ferrovia Bari-Torre a Mare: da domani iniziano i lavori in Tangenziale

 
MateraL'operazione della polizia
Sequestrati a Policoro 70 kg di bianchetto: una denuncia

Sequestrati a Policoro 70 kg di bianchetto: una denuncia

 
PotenzaI controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
BatL'inchiesta di Lecce
Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

 
FoggiaHa 40 anni
Foggia, arrestato pakistano: dal 2014 era ricercato per omicidio

Foggia, arrestato pakistano: dal 2014 era ricercato per omicidio

 
BrindisiIn pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
LecceBattuto Messuti
Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, coordinatore pugliese FdI

Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, di Fratelli d'Italia

 

La manifestazione

No Tap, in mille in corteo a Melendugno contro opere inutili: «Io l'otto»

I manifestanti, partiti da piazza Pertini, diretti a Masseria del Capitano, località in cui sarà realizzato il terminale di ricezione del gasdotto

No Tap, in mille in corteo contro pere inutili: «io l'otto»

Circa mille persone - tra cui donne e alcuni bambini - partecipano al corteo organizzato a Melendugno (Lecce) contro il gasdotto Tap e tutte "le grandi opere inutili e imposte» e con lo slogan «Io l'otto». I manifestanti, partiti da piazza Pertini, sono diretti a Masseria del Capitano, località in cui sarà realizzato il terminale di ricezione del gasdotto che collegherà l’Azerbaigian all’Italia con approdo sulla costa di Melendugno. Qui i manifestanti si prederanno per mano e ribadiranno il loro no alle opere.

Assente alla manifestazione il sindaco di Melendugno, Marco Potì, che è fuori città, sono presenti invece alcuni sindaci di comuni salentini e dieci attivisti napoletani che hanno deciso di trascorrere l’Immacolata a Melendugno «per impegno civico».
Durante la sfilata, parte del corteo ha raggiunto l’Office point di Tap, in via fratelli Longo, dove alcuni attivisti hanno lasciato davanti all’ufficio della multinazionale 5-6 zerbini con la scritta No Tap. Questo gesto segue la denuncia del marzo scorso di 11 attivisti accusati di aver partecipato ad una manifestazione non autorizzata e di furto aggravato per essersi impossessati di uno zerbino prelevato dall’office point di Tap, tappetino che fu poi trovato in un bidone della spazzatura.

«Questa è una manifestazione che essenzialmente non si occupa di un problema locale, è una manifestazione a livello nazionale e internazionale. Fa parte di una rete ed essenzialmente si oppone a tutte le grandi opere inutili e imposte, ma soprattutto chiede che ci sia un futuro politico, non inteso come partitico ma politico in senso che la politica, quella che conta, deve prendere atto che bisogna cambiare passo, che non possiamo vivere senza un futuro perché a questo ci stanno portando». Così Gianluca Maggiore, portavoce del Comitato No Tap sulla manifestazione contro la realizzazione del gasdotto e di tutte le opere inutili che si è tenuta stamattina a Melendugno.

Al termine del corteo, una ventina di manifestanti, appartenenti all’area antagonista, ha tentato di divellere la recinzione del cantiere del terminale di ricezione del gasdotto per indebolirla e sfondarla. «Il preventivo dispiegamento delle Forze dell’Ordine - è detto in una nota della Questura di Lecce - ha fatto desistere i facinorosi dalle loro azioni di danneggiamento. Tutte le azioni sono state riprese dalla Polizia scientifica e sono in corso le attività di indagine da parte degli investigatori della Questura, al fine di individuare gli autori dei reati». La Questura sottolinea che al corteo, «che si è svolto pacificamente ed a cui hanno preso parte per lo più famiglie, hanno partecipato circa 500 manifestanti, tra cui anche attivisti del movimento No Tap e soggetti appartenenti all’area antagonista di Lecce e di altre province pugliesi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400