Sabato 24 Agosto 2019 | 18:17

NEWS DALLA SEZIONE

Preso dai Cc
Spocchia, 18enne segue ragazza in locale e la violenta

Specchia, 18enne segue ragazza in locale e la violenta: in cella

 
Le celebrazioni
Lecce, via alla festa di Sant'Oronzo: il programma, i bus e i parcheggi

Lecce, via alla festa di Sant'Oronzo: il programma, i bus e i parcheggi

 
L'arresto
Ugento, persecuzioni al vicino di casa con aggressioni e minacce: in cella 40enne

Ugento, persecuzioni al vicino di casa con aggressioni e minacce: in cella 40enne

 
Tentato omicidio
Palmariggi, lite tra fratelli finisce a coltellate: uno è grave

Palmariggi, lite tra fratelli finisce a coltellate: uno è grave

 
L'evento
Notte Taranta: grande attesa per il Concertone con Elisa e Gué Pequeno

Notte Taranta: grande attesa per il Concertone con Elisa e Gué Pequeno

 
La decisione
Nardò, sindaco vieta pesca e balneazione alla Palude del Capitano

Nardò, «troppi turisti» e il sindaco vieta i bagni alla Palude del Capitano

 
Le caretta caretta
Fiocco «rosa» sulla spiaggia di Pescoluse: 25 tartarughine si tuffano in mare

Fiocco «rosa» sulla spiaggia di Pescoluse: 25 tartarughine si tuffano in mare

 
A Gallipoli
Fugge per godersi l’estate: i cc si fingono scaricatori di birra e lo stanano a Baia Verde

Fugge per godersi l’estate: i cc si fingono scaricatori di birra e lo stanano a Baia Verde

 
L'operazione
San Foca, sequestrato lido abusivo: restituiti circa 300 mq di spiaggia libera

San Foca, sequestrato lido abusivo: restituiti circa 300 mq di spiaggia libera

 
Il dramma
Xylella in Salento. bruciano gli ulivi malati: devastato anche il paesaggio

Xylella in Salento, bruciano gli ulivi malati: devastato anche il paesaggio

 
L'evento il 23 e il 24 agosto
Con Circular Music Afro Festival il Salento incontra l’Africa

Con Circular Music Afro Festival il Salento incontra l’Africa

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVicino Teramo
Incidenti, auto si schianta in galleria su A14: muore 76enne di Btritto

Incidenti, auto si schianta in galleria su A14: muore 76enne di Btritto

 
PotenzaUn 49enne
Incendi, arrestato piromane nel Potentino: ha distrutto 6mila mq di vegetazione

Incendi, preso piromane nel Potentino: ha distrutto 6mila mq di vegetazione

 
FoggiaArrestato 22 enne
Foggia, picchia la compagna incinta e le dice: Muori tu e il bambino

Foggia, picchia la compagna incinta e le dice: Muori tu e il bambino

 
LeccePreso dai Cc
Spocchia, 18enne segue ragazza in locale e la violenta

Specchia, 18enne segue ragazza in locale e la violenta: in cella

 
MateraCarabinieri Forestali
Policoro Lido, sbancamento in area protetta: sequestrati 7 ettari di bosco

Policoro Lido, sbancamento in area protetta: sequestrati 7 ettari di bosco

 
TarantoAl rione Salinella
Taranto, litiga con la convivente e scatena una rissa: arrestato

Taranto, litiga con la convivente e scatena una rissa: arrestato

 
BatUn 43enne
Ruvo, in manette coltivatore di cannabis legale: valori superiori alla norma

Ruvo, in manette coltivatore di cannabis legale: valori superiori alla norma

 
HomeSulla strada 379
Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

 

i più letti

I lavori nel Salento

Tap, partita dal porto di Brindisi nave per avvio cantiere

Si occuperà dell’analisi dei fondali al largo di San Foca

no tap

Ha lasciato il porto di Brindisi alle 14 la nave Adhemar D/Snt Venant che dovrà occuparsi dell’analisi dei fondali al largo di San Foca e che quindi è pronta ad avviare di fatto il cantiere Tap nelle acque pugliesi.
Sul posto non vi sono stati disordini o proteste: inaccessibile, del resto, perchè chiusa, la banchina a cui era attraccata la nave, che si trova al di là di un varco doganale. La partenza è stata comunicata alla Capitaneria di porto di Brindisi ed è avvenuta senza problemi di sorta.

QUESTA MATTINA DIATRIBA CON UN PROPRIETARIO TERRIERO - Il proprietario del terreno accanto a quello dove dovrà essere realizzato il terminale di ricezione del gasdotto Tap a Melendugno, si è opposto all’ingresso dei camion della multinazionale, sostenendo che sia scaduto il contratto con cui ha dato in affitto i suoli. Il proprietario del terreno è lo stesso di masseria del Capitano a Melendugno dove sono stati messi a dimora parte dei 477 ulivi espiantati da Tap per realizzare le opere del gasdotto a terra. Il terreno su cui viene impedito l’accesso ai camion è adiacente alla masseria.

I lavori per rendere la strada accessibile ai mezzi sull'area dove sorgerà il terminale non si sono mai bloccati, nemmeno per un minuto. Il proprietario del terreno ha avvertito le forze dell’Ordine che non avrebbe fatto entrare nessuno. Sul posto sono intervenuti carabinieri, vigili urbani e polizia. Non ci sono rappresentanti del comitato 'No Tap'. Alla multinazionale risulta, tuttavia, che il contratto di affitto non sia scaduto. La strada in costruzione servirà per avere un accesso diretto alla viabilità pubblica.

«Tap ha un regolare contratto di affitto e annesso diritto di utilizzo della strada privata per raggiungere i terreni di sua proprietà dove sarà realizzato il Prt», cioè il terminale di ricezione del gasdotto che dall’Azerbaijan approderà sulle coste di Melendugno. La multinazionale lo precisa dopo che è stato impedito l’accesso ai mezzi di Tap da parte del proprietario dei terreni che portano alla zona dove sarà realizzato il Prt. Il proprietario dei terreni in questione, e della adiacente masseria del Capitano, ha bloccato due camion sostenendo che sia scaduto il contratto con cui ha dato in affitto i suoli.
Tap precisa che «sono regolarmente in corso i lavori per costruire il Prt perché in queste ore si sta creando, su terreni di proprietà di Tap, una strada provvisoria di accesso, che raggiungerà una strada comunale e una provinciale, per consentire l’accesso autonomo dei mezzi che altrimenti dovrebbero passare per masseria del Capitano».
Questo secondo accesso, precisa la multinazionale, «era già previsto e non dipende da quanto sta succedendo oggi, ma riguarda una modalità di accesso più agevole ai luoghi di lavoro».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie