Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 10:41

NEWS DALLA SEZIONE

Forse per un litigio
Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

 
L'inchiesta sui giudici
Quell'incontro tra il pm ambizioso e Lotti organizzato dal papà di Renzi

Quell'incontro tra il pm ambizioso e Lotti organizzato da papà Renzi

 
Giudici & mazzette
«Mi parlò di Gladio e servizi, voleva500 euro al giorno per le sue amanti»

«Parlò di Gladio e servizi, voleva
500 euro al giorno per le amanti»

 
La protesta
Gazzetta, altri tre giorni di scioperoI giornalisti: silenzio dei commissariFnsi: non rispettati diritti giornalisti

Gazzetta, altri 3 giorni di sciopero:
«I commissari non rispondono» 
Fnsi: violati diritti dei giornalisti

 
Inchiesta da Lecce
Trani, arrestati due magistrati per corruzione e falso ideologico

Trani, arrestati due magistrati: processi venduti per soldi, Rolex e diamanti.Imprenditore confessa: così pagai milioni

 
Burrasca
Maltempo, vento forte su Puglia, Basilicata e Calbaria

Maltempo, vento forte su Puglia, Basilicata e Calabria

 
Per Filippo Capriati
Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

 
L'incontro
Trivelle, Emiliano: «Sospensiva non ci accontenta, serve agenzia per bloccare ricerche in mare»

Trivelle, Emiliano: «Sospensiva non ci accontenta, bloccare ricerche in mare»

 
Hanno agito in quattro
Brindisi: sparano e svaligiano gioielleria di centro commerciale, nessun ferito

Brindisi, sparano e svaligiano gioielleria, poi fanno incidente: fermati in 3

 
In una zona di campagna
Foggia, bomba contro villa allevatore di polli: «Mai alcuna minaccia»

Foggia, bomba contro villa allevatore di polli: «Mai alcuna minaccia»

 
La cerimonia
Nadia Toffa è cittadina onoraria di Taranto: «Siete la mia forza»

Nadia Toffa è cittadina onoraria di Taranto: «Siete la mia forza»

 

Attentato nella notte

Martano, molotov contro auto
segretario reggente Forza Italia

Nel mirino l'Audi A 6 di Stefano Gallo, reggente provinciale azzurro: è figlio dell'ex senatore Cosimo Gallo

Martano, molotov contro autosegretario reggente Forza Italia

Gallo senior e Jr

Un attentato incendiario è stato compiuto la scorsa notte nei confronti dell'avvocato Stefano Gallo, commissario cittadino di Forza Italia e di recente nominato reggente del partito a livello provinciale, figlio del senatore Cosimo noto esponente del centrodestra e imprenditore. Ignoti hanno dato fuoco con una bottiglia incendiaria all'Audi A 6 che era parcheggiata davanti all'abitazione di Gallo, in via Salvo D'Acquisto. L'incendio sarebbe avvenuto intorno alle 3.30 quando uno o più piromani hanno firmato l'attentato proprio davanti al cancello dell'abitazione di Gallo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Maglie e i carabinieri che hanno sequestrato la bottiglia molotov. Sono in corso verifiche delle telecamere di impianti di videosorveglianza presenti nella zona.

VITALI: SIAMO SCONCERTATI - "Siamo sconcertati per quanto accaduto ai danni del reggente di Forza Italia della provincia di Lecce, Stefano Gallo, a cui è stata bruciata l'automobile. Un vile atto intimidatorio assolutamente inspiegabile ed ingiustificato, che colpisce il nostro amico di partito. A lui e alla sua famiglia va tutto il nostro sostegno e lo invitiamo ad andare avanti, a non farsi scoraggiare: la buona e sana politica fa paura a qualcuno, ma noi di quel qualcuno non abbiamo paura". Così il coordinatore regionale di Forza Italia, l'on Luigi Vitali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400