Sabato 20 Ottobre 2018 | 08:38

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso a Roccanova (Pz)
Crisi editoria: in Basilicata un'edicola resiste da 100 anni

Crisi editoria: in Basilicata un'edicola resiste da 100...

 
Il punto
«Tap arriverà comunque a Brindisi-Mesagne», parla il presidente Emiliano

Tap, Emiliano avverte: gasdotto arriverà a Brindisi-Mes...

 
Sanità
Emiliano: «Stabilizzati 132 precari Asl Brindisi»

Emiliano: «Stabilizzati 132 precari Asl Brindisi»

 
Rivedi la diretta
La Voce Biancorossa presenta Marsala-Bari

La Voce Biancorossa presenta Marsala-Bari

 
Consegnate al comune
Petizione genitori tarantini per chiudere Ilva, raccolte 4mila firme

Petizione genitori tarantini per chiudere Ilva, raccolt...

 
Lele è stato dimesso
Negramaro, tour rinviato: nuove date a Bari il 13 e 14 marzo 2019

Negramaro, tour rinviato: nuove date a Bari il 13 e 14 ...

 
Razzia in via Bastioni
Brindisi, immigrato distrugge vetriauto in sosta in centro: arrestato

Brindisi, immigrato distrugge vetri auto in sosta in ce...

 
Dopo l'intervento
Taranto, bimba gettata dal balcone: trasferita al Gemelli

Taranto, bimba gettata dal balcone: trasferita al Gemel...

 
Commercio
Bari, dopo 66 anni chiudestorica salumeria De Carne«Il marchio lo porto con me»

Bari, dopo 66 anni chiude storica salumeria De Carne «I...

 
Costi della politica
Basilicata, taglio ai vitalizi: pronti i i ricorsi degli ex parlamentari

Basilicata, taglio ai vitalizi: pronti i i ricorsi degl...

 
Il nodo intramoenia
Ospedali, il giallo visite a pagamentodei medici: le Asl non forniscono i dati

Ospedali, il giallo visite a pagamento dei medici: le A...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

altamura

Smaltimento illecito di rifiuti
denunciato titolare ditta

emergenza rifiuti

BARI - Il titolare di una ditta di Altamura (Bari) che produce conserve alimentari è stato denunciato dai carabinieri forestali con l’accusa di illecita gestione di rifiuti: il provvedimento è stato emesso al termine di indagini che hanno consentito di individuare, in località «Cuminata» agro di Altamura, all’interno Parco Nazionale dell’Alta Murgia, imballaggi, barattoli di vetro vuoti e pieni di conserve alimentari, cartoni ed etichette, già bruciati e mischiati a ceneri.

Dalla successiva attività investigativa è emerso che i rifiuti non erano stati bruciati in loco ma trasferiti da un’altra località e che la ditta, di recente, aveva subìto l'incendio di un capannone.

I militari hanno eseguito un sopralluogo in azienda e scoperto che le aree interessate dal rogo erano state ripulite. Nessun riscontro, riguardo lo smaltimento dei rifiuti incendiati, è emerso dal controllo dei documenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400