Venerdì 23 Agosto 2019 | 21:59

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Strage di pecore a Martina Franca: branco di lupi ne sbrana decine

Strage di pecore a Martina Franca: branco di lupi ne sbrana decine

 
Il progetto
In arrivo Puglia Beach: l'app con cui scegli la spiaggia dei tuoi sogni

In arrivo Puglia Beach: l'app con cui scegli la spiaggia dei tuoi sogni

 
Al Santissima Annunziata
Nadia Toffa, da Taranto 30 mila firme per dedicarle reparto oncologico

Nadia Toffa, da Taranto 30 mila firme per dedicarle reparto oncologico

 
La decisione
Nardò, sindaco vieta pesca e balneazione alla Palude del Capitano

Nardò, «troppi turisti» e il sindaco vieta i bagni alla Palude del Capitano

 
Il ritrovamento
Taranto, oltre 300 reperti archeologici recuperati dalla polizia

Taranto, oltre 300 reperti archeologici recuperati dalla polizia

 
La decisione
Puglia, fermo pesca obbligatorio proseguirà fino all'8 settembre

Puglia, fermo pesca obbligatorio proseguirà fino all'8 settembre

 
Sulla strada 379
Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

 
A Gallipoli
Fugge per godersi l’estate: i cc si fingono scaricatori di birra e lo stanano a Baia Verde

Fugge per godersi l’estate: i cc si fingono scaricatori di birra e lo stanano a Baia Verde

 
Nel mare Adriatico
WWF: «Nelle acque di Monopoli nuotano 4 rari squali "sentinella"»

WWF: «Nelle acque di Monopoli nuotano 4 rari squali "sentinella"»

 
La protesta
Venosa, disabile si incatena in Comune: «Voglio che mi ridiano il cane»

Venosa, disabile si incatena in Comune: «Voglio che mi ridiano il cane»

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

NewsweekDopo il Cinzella Festival
Gli Afterhours stregati da Taranto: Agnelli e D'Erasmo al MarTa

Gli Afterhours stregati da Taranto: Agnelli e D'Erasmo al MarTa

 
PotenzaLavoro
Fca a Melfi, da settembre stop produzione per altri 30 turni

Fca a Melfi, da settembre stop produzione per altri 30 turni

 
LecceL'evento
Notte Taranta: grande attesa per il Concertone con Elisa e Gué Pequeno

Notte Taranta: grande attesa per il Concertone con Elisa e Gué Pequeno

 
BatIl caso
Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

 
FoggiaLotta alla droga
Trinitapoli, beccati 92 pacchi di cannabis light, ma in realtà era marijuana illegale

Trinitapoli, beccati con 92 pacchi di finta-cannabis light: arrestati in 2

 
HomeSulla strada 379
Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

 
MateraIl sogno
Matera si candida a «Cinecittà» del Mezzogiorno

Matera si candida a «Cinecittà» del Mezzogiorno

 

i più letti

A Canosa di Puglia

Rifiuti, il Comune paga
ma ditta non versa stipendi

A secco gli operai della Sangalli da tre mesi. Sindaco: ricorrerò al prefetto

Rifiuti, il Comune pagama la ditta non versa stipendi

Un incontro ufficiale con il presidente dell’Aro, il sindaco di Andria, Nicola Giorgino, e con i responsabili della ditta Sangalli è stato chiesto dal sindaco di Canosa di Puglia, Ernesto La Salvia, per capire perché gli operai che si occupano dei servizi di igiene urbana e rifiuti non percepiscano lo stipendio da tre mesi, nonostante lavorino e nonostante il Comune abbia pagato all’Aro, l’Ambito di raccolta ottimale di Andria, le mensilità di maggio e giugno, pari a 438.000 euro, per far fronte anche alle fatture della ditta.
«Sanata la debitoria - annuncia il sindaco di Canosa di Puglia - si trovi una soluzione radicale, io non escludo di coinvolgere la Prefettura, non potendo sottovalutare che il comprensibile disagio degli operai può sfociare in manifestazioni che possano arrivare a compromettere anche l'ordine pubblico».
«Il Comune di Canosa - conclude il sindaco La Salvia - sempre presente agli incontri dell’Aro, chiede con forza la salvaguardia dei diritti dei lavoratori a valle di una ineccepibile quanto trasparente procedura di adempimento agli obblighi contrattuali nei confronti delle ditte». La Salvia, che ha incontrato gli operai, ha tenuto a chiarire, dunque, che i mancati pagamenti degli stipendi non sono dovuti a mancati adempimenti da parte dell’ente. «È diventata insostenibile quanto kafkiana - ha concluso - la situazione di padri di famiglia che non sanno, pur lavorando tutti i giorni, come sbarcare il lunario».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie