Giovedì 23 Gennaio 2020 | 06:38

NEWS DALLA SEZIONE

Il Riesame
Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

 
Serie A
Lecce, ufficializzato l'acquisto di Riccardo Saponara

Lecce, ufficializzato l'acquisto di Riccardo Saponara

 
Politica
Vito Crimi e Luigi Di Maio

Governo, Di Maio si dimette da capo M5S, la reggenza passa a Crimi.
Conte: niente ripercussioni su esecutivo

 
La truffa
Bari, falsificarono fogli di presenza, indagati dipendenti Arif

Bari, falsificarono fogli di presenza, indagati dipendenti Arif

 
Violenza
Monopoli, badante georgiano picchia 90enne, arrestato

Monopoli, badante georgiano picchia 90enne, arrestato

 
L'annuncio
«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

 
Crisi editoria
Bari, proposto un «patto» per rilanciare l'informazione

Bari, proposto un «patto» per rilanciare l'informazione

 
Calcio serie A
Lecce, Lapadula: «Bene con l'Inter ma a Verona sarà battaglia»

Lecce, Lapadula: «Bene con l'Inter ma a Verona sarà battaglia»

 
Tragedia sfiorata
Taranto, ArcelorMittal, tre esplosioni in Acciaeria 2, nessun ferito

Taranto, ad ArcelorMittal tre esplosioni in Acciaeria 2: nessun ferito

 
Intimidazione
Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

 
Serie C
Bari in nottuna al San Nicola (ore 20.45) contro la Sicula Leonzio

Bari, gol di Simeri porta biancorossi a meno 6 dalla capolista
Bari-Sicula Leonzio 1-0

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari in nottuna al San Nicola (ore 20.45) contro la Sicula Leonzio

Bari, gol di Simeri porta biancorossi a meno 6 dalla capolista
Bari-Sicula Leonzio 1-0

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoL'incidente nel 2008
Taranto, operaio morì dopo volo da ponteggio Altoforno 4 Ilva: una condanna

Taranto, operaio morì dopo volo da ponteggio Altoforno 4 Ilva: una condanna

 
BariDelitto Sciannimanico
Bari, i giudici di appello sul killer Perilli: mai pentito dell'omicidio

Bari, i giudici di appello sul killer Perilli: mai pentito dell'omicidio

 
FoggiaIl Riesame
Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

 
BatBat
La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

 
LecceL'annuncio
«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

 
HomeIntimidazione
Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi (VD)

 

i più letti

a brindisi

Trova violentatore del figlio
e lo picchia a martellate

pedofilia

BRINDISI - Abusa più volte di un ragazzino di 12 anni dopo averlo adescato con un falso profilo Facebook ma viene scoperto dal padre della vittima che lo aggredisce a colpi di martello, riducendolo in fin di vita. E’ la storia scoperta dalla Squadra Mobile che ha arrestato, con un’ordinanza di custodia cautelare, sia il violentatore, un giovane di 19 anni, Simone Perrino, di Brindisi, sia il papà del ragazzino. Il 19enne dovrà rispondere di pedofilia, l’uomo invece di lesioni; entrambi sono agli arresti domiciliari.

I fatti si sono verificati a Brindisi nell’agosto dello scorso anno. Le indagini sono state condotte dai poliziotti della Squadra mobile e dai loro colleghi della squadra di polizia giudiziaria della Procura. I due fascicoli, nati distintamente e coordinati prima dal pm Milito Stefano De Nozza e poi dal pm Pierpaolo Montinaro, sono confluiti in un’unica richiesta di arresto.

Secondo quanto accertato dagli investigatori, attraverso un profilo Facebook 'fake' che risultava essere di una donna il ragazzino sarebbe stato adescato dal 19enne, che gli avrebbe poi dato appuntamento in un parco pubblico. Tre gli incontri avvenuti nell’agosto 2015, durante i quali le violenze sarebbero state consumate con la promessa di poter poi incontrare la donna del falso profilo Internet. Quanto accaduto è stato dapprima oggetto di indagine da parte della Squadra Mobile dopo il ricovero in ospedale, in coma, dello studente, che frequenta l'ultimo anno di un istituto superiore. Poi, nel marzo scorso, la madre della vittima, che aveva scoperto tutto leggendo le chat del figlio, ha sporto denuncia in Procura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie